Germania-Spagna, Nations League: tv, streaming, pronostici

pronostici
Il commissario tecnico della Spagna Luis Enrique (Bigstockphoto/Maxisports)

Germania-Spagna è una partita della prima giornata della Nations League e si gioca giovedì alle 20.45: statistiche, probabili formazioni, pronostici, diretta tv e streaming.

GERMANIA – SPAGNA | giovedì ore 20.45

Mentre si attende il ritorno dei campionati, come ogni prima settimana di settembre che si rispetti, è tempo di nazionali. Si riparte con la seconda edizione della Nations League, il nuovo torneo pensato dalla Uefa per rimpiazzare le amichevoli e mettere un po’ di pepe in più a delle gare che altrimenti avrebbero avuto poco da dire.

Il big match della giornata è ovviamente quello che si giocherà a Stoccarda tra Germania e Spagna, inserite entrambe nel gruppo 4 con Ucraina e Svizzera. In realtà i tedeschi avrebbero dovuto prendere parte alla Lega B in quanto retrocessi per via dei risultati scadenti nell’edizione precedente. Ma la Uefa ha deciso di allargare il numero delle partecipanti alla prima lega e portarle da 12 a 16, favorendo così il ripescaggio della nazionale allenata da Joachim Loew. La Germania non gioca partite ufficiali dallo scorso novembre, quando schiacciò per 6-1 l’Irlanda del Nord nell’ultimo incontro della qualificazione a Euro 2020, poi rinviato per via del Covid-19.

C’è curiosità e interesse anche intorno al nuovo corso della Spagna di Luis Enrique, che ha preso le redini delle Furie Rosse dopo il caso Lopetegui e il disastroso mondiale russo di due anni fa. I segnali di una possibile rinascita si erano visti già durante le scorse qualificazioni all’Europeo, con gli iberici protagonisti assoluti del loro girone. La strada sembra essere tracciata: l’ex tecnico di Roma e Barcellona ha fatto capire di voler puntare sui giovani e le recenti convocazioni lo testimoniano chiaramente.

Leggi anche: Chelsea, acquisti top: formazione tipo per la Premier League

Germania-Spagna
Kai Havertz (Bigstockophoto/canno73)

Le ultime notizie sulle formazioni

La Germania per la prima volta ha convocato l’atalantino Gosens, uno dei migliori difensori del campionato italiano lo scorso anno: probabile la sua titolarità. A centrocampo ci saranno Kroos e Gundogan, mentre dietro alla punta Timo Werner agiranno l’altro neoacquisto del Chelsea, Havertz, insieme a Sanè e Draxler.

Nella Spagna a lfianco di Sergio Ramos dovrebbe giocare Llorente, sulle fasce Carvajal e l’esterno del Siviglia Reguilon, fresco di vittoria dell’Europa League. A centrocampo il “napoletano” Fabian Ruiz è sicuro del posto da titolare. Davanti non è esclusa la presenza del giovane canterano del Barça, Ansu Fati.

Come vedere Germania-Spagna in diretta Tv e in streaming

Germania-Spagna è in programma giovedì alle 20:45 alla Mercedes-Benz Arena di Stoccarda. Sarà trasmessa in chiaro da Mediaset, su Italia 1. La stessa trasmissione sarà disponibile anche in diretta streaming su Mediaset Play.

Germania
L’attaccante del Lipsia Werner (Bigstockphoto)

Il pronostico

Entrambe sono candidate al primo posto e per questo cercheranno di non sbagliare la partita. Nonostante sia quasi completamente priva dei calciatori del Bayern Monaco, ancora in vacanza dopo la vittoria della Champions League, la Germania è leggermente favorita per la vittoria. C’è comunque da aspettarsi almeno un gol per squadra.

Le probabili formazioni di Germania-Spagna

GERMANIA (4-2-3-1): Leno; Kehrer, Rudiger, Sule, Gosens; Kroos, Gundogan; Draxler, Havertz, Sanè; Werner.
SPAGNA (4-3-3): De Gea; Carvajal, Sergio Ramos, Llorente, Reguilon; Busquets, Fabian Ruiz, Rodri; Asensio, Rodrigo (Ansu Fati), Oyarzabal.

POSSIBILE RISULTATO: 2-1