Espanyol-Real Madrid, Liga: streaming e pronostico

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:45
Isco Real Madrid
Isco (Bigstockphoto/Photo Works)

ESPANYOL – REAL MADRID | domenica ore 22:00

Mercoledì scorso, con ventiquattr’ore di ritardo rispetto alla sua squadra rivale per il titolo, il Real Madrid è riuscito a tenere il passo del Barcellona. Battendo 2-0 il Maiorca la squadra allenata da Zinedine Zidane si è infatti riportata al primo posto a pari punti con il Barcellona, rispetto al quale è però in vantaggio negli scontri diretti. Giovedì ha invece giocato in trasferta l’Espanyol, che ha perso 1-0 a Siviglia contro il Betis.

A dare spettacolo a Valdebebas mercoledì ci hanno pensato Vinicius, Benzema e Hazard. Tutti e tre hanno giocato una gran partita, soprattutto il brasiliano, autore del primo gol. Chi invece ha ancora una volta deluso le aspettative è stato Gareth Bale, in campo dal primo minuto ma sempre più estraneo alle dinamiche della squadra. Dopo aver dato una possibilità a tutti i giocatori a disposizione nella rosa, difficilmente Zidane farà a breve nuovamente ricorso al gallese.

Nella parte opposta della classifica la seconda sconfitta consecutiva ha invece ulteriormente aggravato la situazione dell’Espanyol, ora superato per un punto anche dal Leganes. Pur avendo giocato una buona partita giovedì scorso al Benito Villamarin la squadra di Abelardo ha pagato caro una distrazione su calcio piazzato all’inizio del secondo tempo.

Leggi anche: Villarreal-Valencia, Liga: streaming, pronostico, formazioni

Come sta il Real Madrid

Karim Benzema (LevanteMedia/bigstockphoto)

Oltre agli infortunati Luka Jovic e Lucas Vazquez, giocatori che avrebbero certamente trovato spazio in queste settimane, il Real Madrid affronterà la trasferta a Barcellona contro l’Espanyol senza altri due giocatori. Mancheranno infatti per squalifica sia Mendy che Modric. L’assenza del primo rende praticamente certa la presenza di Marcelo dal primo minuto. A centrocampo l’assenza di Modric sarà parzialmente “risarcita” dal rientro di Casemiro, squalificato contro il Maiorca.

Come sta l’Espanyol

Nell’Espanyol dovrebbe essere pronto al rientro il difensore ex Milan Didac, quasi sempre schierato titolare a sinistra. Aveva saltato la trasferta al Benito Villamarin per un lieve infortunio muscolare. Stavolta invece non ci saranno assenze nella squadra di Abelardo. Pronto al rientro dal primo minuto anche l’ex Raul De Tomas, tornato tra i convocati giovedì scorso dopo una breve assenza per infortunio.

Come vedere Espanyol-Real Madrid in diretta TV o in streaming

liga tv streaming

Espanyol-Real Madrid è in programma alle 22:00 allo stadio Cornellà-El Prat, a Barcellona. Come le altre partite della Liga spagnola della stagione 2019-2020, si può vedere in diretta su DAZN. È la piattaforma di streaming in possesso dei diritti di trasmissione della Liga – e di altri campionati e sport – in esclusiva in Italia: ha un costo mensile di 9,99 euro, senza costi di attivazione né di disattivazione.

Il pronostico

Il divario tecnico tra le due formazioni è tale da rendere comunque sbilanciata questa partita in programma a porte chiuse al Cornellà-El Prat. I limiti strutturali e tecnici dell’Espanyol impediscono di fare ipotesi differenti da una facile vittoria per il Real Madrid, guidato in particolare dal gioco illuminante di Hazard, praticamente perfetto dal rientro in poi. Ammesso che un gol dall’Espanyol possa arrivare, a segnarlo potrebbe essere Raul De Tomas, al rientro dopo un’assenza per infortunio.

Le probabili formazioni

ESPANYOL (4-4-2): Diego López; Javi López, Espinosa, Cabrera, Didac; David Lopez, Marc Roca, Melendo, Embarba; Wu Lei, Raul De Tomas.
REAL MADRID (4-3-3): Courtois; Carvajal, Varane, Ramos, Marcelo; Casemiro, Kroos, Isco (o Valverde); Vinicius (o Rodrygo), Hazard, Benzema.

POSSIBILE RISULTATO: 1-3