Venezia-Ascoli, Serie B: streaming, formazioni, pronostici

Venezia-Vicenza
Lo stadio “Pier Luigi Penzo”, a Venezia (foto: Flickr.com, ritagliata, licenza CC BY 2.0)

Venezia-Ascoli è una partita della trentesima giornata di Serie B e si gioca venerdì alle 21: statistiche, approfondimenti, probabili formazioni, pronostici e diretta streaming su DAZN.

VENEZIA – ASCOLI | venerdì ore 21:00

L’Ascoli non riesce proprio a trovare pace. La sconfitta contro il Perugia, la seconda consecutiva da quando è ripartito il campionato per il nuovo allenatore Abascal, ha portato all’ennesimo ribaltone in panchina. Il nuovo allenatore è Dionigi, che a questo punto avrà come missione quella di portare la squadra in salvo il più presto possibile. Se a inizio stagione si puntava ai playoff, la realtà della classifica dice che c’è il rischio retrocessione nonostante una rosa di buon livello e soprattutto un attacco che può contare sulla qualità dei vari Morosini, Ninkovic, Trotta e Scamacca.

Il Venezia ha un solo punto in più in classifica, motivo per cui questa è una partita delicatissima in chiave playout tra la quartultima e la quintultima in classifica. Dopo il pareggio di Pordenone, il Venezia cerca una vittoria che manca addirittura da inizio novembre, arrivata tra l’altro contro il Livorno ultimo in classifica.

Come vedere Venezia-Ascoli in diretta streaming

Venezia-Ascoli è in programma venerdì alle 21:00 allo stadio Penzo di Venezia a porte chiuse. Si può vedere solo in diretta su DAZN, la piattaforma di streaming in possesso dei diritti di trasmissione della Serie B – e di altri campionati e sport – in esclusiva in Italia. Ha un costo mensile di 9,99 euro, senza costi di attivazione né di disattivazione.

Le ultime notizie sulle formazioni

Ancora assente Felicioli, risultato positivo al coronavirus e per questo posto in isolamento. Tutti gli altri calciatori sono risultati negativi ai tamponi. Il modulo di gioco scelto da Dionisi dovrebbe essere il 4-3-1-2 con Aramu trequartista al servizio di Longo e Capello. In difesa Modolo, Casale e Cremonesi si giocano il posto al fianco di Ceccaroni.

Dall’altra parte è difficile prevedere quali saranno le scelte del nuovo allenatore Dionigi, con pochi allenamenti diretti. Probabile conferma per Morosini apparso in palla nell’ultimo turno, dentro anche Ninkovic con Scamacca favorito su Trotta nel ruolo di attaccante centrale.

Leggi anche: Empoli-Benevento, Serie B: probabili formazioni e pronostici

Il pronostico

I calciatori dell’Ascoli saranno chiamati alla reazione dopo le due sconfitte e l’ennesimo cambio di allenatore. L’Ascoli potrebbe evitare la sconfitta in una partita da almeno due gol complessivi visto il buon livello dei due attacchi e delle difese non propriamente impenetrabili. Nelle ultime nove trasferte giocate dall’Ascoli sono stati segnati sempre almeno tre gol.

Le probabili formazioni di Venezia-Ascoli

VENEZIA (4-3-1-2): Lezzerini; Fiordaliso, Modolo, Ceccaroni, Molinaro; Lollo, Fiordilino, Maleh; Aramu; Longo, Capello.
ASCOLI (3-4-2-1): Leali; Brosco, Gravillon, Ranieri; Andreoni, Eramo, Cavion, Padoin; Ninkovic, Morosini; Scamacca.

POSSIBILE RISULTATO: 1-2