Serie A, il programma delle partite in TV e in streaming

Sassuolo-Juventus
Paulo Dybala (canno73/bigstockphoto)

Alla ripresa del campionato di Serie A i modi per vedere le partite in diretta in tv resteranno invariati. Dopo giorni in cui le trattative sembravano a buon punto, l’accordo per la cessione dei diritti in chiaro di un paio di partite è saltato. Secondo i resoconti dei quotidiani sportivi quella possibilità, ritenuta molto concreta fino agli ultimi giorni, ha trovato la resistenza delle emittenti non coinvolte nell’operazione.

In base alla Legge Melandri i diritti per la trasmissione delle partite in diretta sono assegnati tramite un bando d’asta aperto a qualsiasi broadcaster. Stavolta, a causa della mancanza di tempi tecnici per organizzare l’asta, la Rai avrebbe ottenuto i diritti per via diretta. Mediaset e Discovery (canale Nove) hanno contestato l’iniziativa, definendo discriminatoria l’operazione della Lega Serie A. L’AGCM (Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato), interpellata da Mediaset, ha quindi posto il divieto.

Leggi anche: Champions League, Final 8 ufficiale: come cambiano i pronostici

Serie A, il programma dei recuperi in TV e in streaming

serie a partite tv streaming
(Piqsels)

Torino-Parma, sabato 20 giugno alle 19:30, segnerà la ripresa del campionato di Serie A. È il primo di quattro recuperi della venticinquesima giornata, in programma tra sabato e domenica, e sarà visibile su Sky Sport. A seguire, alle 21:45, si giocherà Verona-Cagliari, trasmessa in streaming su Dazn o in tv su Dazn1 (via Sky). Con gli stessi orari di inizio si giocheranno domenica prima Atalanta-Sassuolo e poi Inter-Sampdoria: entrambe saranno visibili soltanto su Sky.

La diretta delle partite in streaming per gli abbonati a Sky è sempre garantita tramite il servizio Sky Go, per pc, tablet e smartphone. In alternativa al contratto tradizionale è possibile sostenere una spesa una tantum acquistando un ticket Sport su NOW TV. È la piattaforma che trasmette i contenuti di Sky in streaming, su dispositivi mobili e Smart tv. Il costo minimo del ticket Sport è di 9,99 euro per 24 ore di visione.

I programmi di calcio in tv, a pagamento e in chiaro

A margine delle dirette delle partite sia Sky che Dazn trasmetteranno i consueti programmi di approfondimento. Su Sky andrà in onda ogni giorno alle 23:45 un programma da lunedì a venerdì, “Sky Calcio Show”, e un altro sabato e domenica, “Sky Calcio Club”. Nel corso delle giornate sono previste inoltre trasmissioni di aggiornamento quotidiano sulla Serie A in tre diverse fasce orarie, sempre su Sky Sport.

A condurre le trasmissioni di contorno su Dazn sarà sempre Diletta Leotta, con “Dazn Serie A” prima, dopo e durante le partite. Il nuovo programma sarà invece “Pop Gol”, che proporrà i gol della partita con il commento in diretta dei tifosi delle due squadre che giocano contro.

La Rai non introdurrà nuovi programmi rispetto al palinsesto precedente all’interruzione del campionato. Sia “Novantesimo minuto” che “La Domenica Sportiva” potranno però mostrare gli highlights delle partite della serata pochi minuti dopo il triplice fischio dell’arbitro. Dovranno essere trascorse soltanto due ore dal fischio di inizio, e la caduta del precedente embargo vale sia per le partite delle 19:30 che per quelle delle 21:30.

Dopo la definitiva sospensione del programma di Pierluigi Pardo “Tiki-Taka”, rinviato alla prossima stagione, Mediaset trasmetterà invece “Pressing Serie A” su Italia 1 in più spazi durante la giornata.