Maiorca-Leganes, Liga: analisi, pronostici, formazioni

Iberostar Son Moix stadio Maiorca
Lo stadio Iberostar,ex Son Moix, a Palma di Maiorca (foto: Wikimedia Commons, licenza CC0 1.0)

MAIORCA – LEGANES | venerdì ore 19:30

Per posta in palio e momento della stagione in cui capita, Maiorca-Leganes è una delle partite più importanti del trentesimo turno del campionato spagnolo. Il Leganes di Javier Aguirre, ultimo in classifica, ha due punti in meno del Maiorca, terzultimo, che a sua volta ne ha due in meno del Celta Vigo. Una sconfitta per il Leganes in questo scontro diretto a Palma di Maiorca potrebbe compromettere irreversibilmente la stagione della piccola squadra della comunità autonoma di Madrid.

Entrambe le squadre hanno giocato in trasferta ed entrambe martedì scorso. Il Maiorca ha perso 1-0 contro il Villarreal ma giocando un’ottima partita. E avrebbe meritato quantomeno un pareggio, per numero di occasioni avute e livello di concentrazione mantenuto durante la partita.

Anche il Leganes, nella proibitiva trasferta al Camp Nou, ha perso 2-0 ma ha fatto un’ottima figura. Dopo essere andato vicinissimo al gol del vantaggio nei primi 15 minuti ha subìto il gol del Barcellona ma senza disunirsi. È rimasto in partita fino al raddoppio, arrivato solo al 70° e su calcio di rigore, e anche dopo ha combinato qualche buona azione nel tentativo di segnare almeno un gol. L’allenatore Aguirre è stato espulso per proteste.

Leggi anche: Granada-Villarreal, Liga: analisi, pronostici, formazioni

Come sta il Leganes

Il Leganes affronterà la trasferta al Son Moix con la rosa al completo. Mancherà soltanto l’infortunato Alexander Szymanowski, quest’anno mai disponibile.

Come sta il Maiorca

stadio maiorca
La tribuna centrale dello stadio Iberostar,ex Son Moix, a Palma di Maiorca (foto: Wikimedia Commons, licenza CC0 1.0)

Al Maiorca mancherà il centrale titolare Antonio Raillo, squalificato. Sono inoltre ancora assenti per infortunio il terzino sinistro Lumor Agbenyenu, e anche il sudcoreano Ki Sung-Yueng e l’altro terzino Leonardo Koutris, entrambi arrivati nel mercato di riparazione. Takefusa Kubo, diciannovenne esterno giapponese in prestito dal Real Madrid, molto promettente, giocherà ancora da titolare.

Il pronostico

L’importanza di questo scontro diretto tra Maiorca e Leganes, entrambe in zona retrocessione, rende molto concreta la possibilità che ne esca una partita più combattuta che bella. Il Maiorca parte leggermente favorito. E in generale ci sono buoni motivi per credere che la partita possa finire con almeno due gol, e almeno uno nel secondo tempo. A nessuna delle due squadre infatti il pareggio servirebbe granché, e quindi a un certo punto una delle due potrebbe provare a sbilanciarsi per ottenere qualcosa di più. Occhio anche al numero totale di falli e di cartellini.

Le probabili formazioni

MAIORCA (4-4-2): Reina; Pozo, Valjent, Raillo, Sedlar, Gamez; Iddrisu Baba, Salva Sevilla, Kubo, Dani Rodriguez; Cucho Hernandez, Budimir.
LEGANES (3-4-2-1): Cuéllar; Bustinza, Omeruo (o Siovas), Chidozie Awaziem; Jonathan Silva, Rubén Pérez, Amadou, Rosales; Oscar Rodriguez, Kevin Rodrigues; Guido Carrillo.

POSSIBILE RISULTATO: 2-1