Getafe-Espanyol, Liga: analisi, pronostici, probabili formazioni

Getafe-Granada
José Bordalás, allenatore del Getafe (Voffka/bigstockphoto)

GETAFE – ESPANYOL | martedì ore 19:30

Con un giorno in più di riposo rispetto al suo avversario il Getafe prova a ripartire con un buon risultato in casa, dopo quello deludente ottenuto venerdì scorso a Granada. La squadra di José Bordalas, passata in vantaggio dopo appena venti minuti, ha subìto il ritorno del Granada. Nel secondo tempo un autogol di Dakonam Djené è stato il preludio al successivo gol della rimonta. In entrambi i casi il Getafe è apparso distratto ed eccessivamente sicuro dei propri mezzi.

Raggiunto al quinto posto dall’Atletico Madrid, il Getafe ha ora un punto da recuperare sulla Real Sociedad, quarta. Affronterà al Coliseum Alfonso Pérez l’Espanyol, ultimo in classifica ma rinvigorito da una convincente vittoria al rientro. Sabato ha battuto per 2-0 l’Alaves, grazie a un gol del centrale Bernardo Espinosa e a un altro di Wu Lei. L’esterno sinistro Adrián Embarba, ex Rayo, autore dei due assist, è stato tra i migliori in campo.

Leggi anche: Barcellona-Leganes, Liga: streaming, pronostici, formazioni

Come sta il Getafe

Al centro della difesa con Djené non ci sarà Xabier Etxeita, squalificato. Al suo posto dovrebbe giocare dal primo minuto Erick Cabaco. Non ci saranno altre assenze significative ma probabilmente Bordalas effettuerà qualche cambio rispetto alla formazione scesa in campo a Granada. L’obiettivo è più che altro quello di evitare eccessivi carichi di lavoro a calciatori rimasti fermi tre mesi.

Come sta l’Espanyol

melendo espanyol
Óscar Melendo, centrocampista dell’Espanyol (LevanteMedia/bigstockphoto)

Raul De Tomas, formidabile centravanti ex Rayo, è entrato sabato scorso a partita in corso. Non ha fatto male ma ha concluso la partita con un fastidioso dolore a un ginocchio. Di certo Abelardo non avrà a disposizione il centrale Naldo Gomes, ancora infortunato.

Il pronostico

Nel primo tempo giocato nella partita persa 2-1 a Granada il Getafe ha comunque mostrato alcuni dei suoi punti di forza. Cucurella è sembrato in buona forma, e sulla trequarti e sulla fascia resta il giocatore più pericoloso della squadra di Bordalas. Contro l’Espanyol, ultimo in classifica, il Getafe dovrebbe ritrovare forza e concentrazione sufficienti a ottenere la vittoria e riprendere la corsa al quarto posto.

Le probabili formazioni

GETAFE (4-4-2): David Soria; Damian Suarez, Djené, Cabaco, Olivera; Arambarri, Maksimovic, Cucurella, Nyom; Mata, Angel Rodriguez.
ESPANYOL (4-4-2): Diego López; Javi López, Cabrera, Espinosa, Didac; David Lopez, Marc Roca, Embarba, Darder (o Melendo); Wu Lei, Calleri.

POSSIBILE RISULTATO: 2-1