Mike Tyson tornerebbe a combattere, per beneficenza

Mike Tyson
Mike Tyson a Los Angeles, il 2 agosto 2019 (bigstockphoto/kathclick)

Mike Tyson, ex campione di pugilato tra i più noti, leggendari e controversi della storia, ha rivelato l’intenzione di tornare a fare qualche incontro, per beneficenza. Sarebbero soltanto brevi incontri da pochi round, organizzati per raccogliere fondi per i senzatetto, ha detto l’ex pugile statunitense durante una trasmissione radiofonica in diretta con il rapper Tip “T.I.” Harris. Tyson ha 53 anni e non combatte dal 2005, quando ne aveva trentotto e, ormai in declino, perse contro il mediocre pugile irlandese Kevin McBride.

“Ho ripreso a boxare nell’ultima settimana, a colpire i guanti da passata. È stata dura, sono sollevato e pieno di dolori. Mi sono allenato, ho provato a risalire su un ring e penso di partecipare a qualche incontro di beneficenza”, ha detto Tyson. “Voglio tornare in palestra e rimettermi un po’ in forma tanto per sostenere incontri da tre o quattro round. Giusto cose per beneficenza, per mettere insieme un po’ di soldi e aiutare qualche senzatetto o qualche ex tossico figlio di p****na come me”.

Durante la trasmissione Tyson ha anche chiarito il tipo di allenamento che sta svolgendo da qualche giorno. “Faccio due ore di cardio, cyclette e tapis roulant, e poi sollevo qualche peso leggero, 300 o 250 ripetizioni. Poi comincio con la parte di pugilato, mi alleno con i guanti da passata per una mezz’oretta, e già inizio a sentirmi meglio”, ha concluso.

Leggi anche: Tyson Fury ha battuto Deontay Wilder, nettamente

Tyson detiene ancora oggi il record di più giovane campione del mondo dei pesi massimi, titolo da lui ottenuto quando aveva vent’anni. Ha vinto 50 incontri su 58 da professionista, 44 dei quali per KO. Jeff Fenech, uno dei suoi ultimi allenatori, ha detto recentemente che con sei settimane di allenamento Tyson sarebbe ancora oggi in grado di battere pugili come Deontay Wilder in un minuto.

Per rimanere sempre aggiornato sui contenuti di questo sito e di queste pagine iscriviti al canale Telegram.