Ferrero non regala uova di Pasqua: la bufala su WhatsApp

uova pasqua ferrero bufala whatsapp

Da alcune ore circola molto su WhatsApp un messaggio che riporta false informazioni su una presunta promozione di beneficenza con uova di Pasqua in regalo. Ferrero è il nome dell’azienda usato dagli autori della bufala per tentare di accreditare il contenuto del messaggio. Sia sul sito del produttore che sui suoi canali social ufficiali non è presente alcun riferimento a questa o ad altre iniziative simili.

Il messaggio su WhatsApp sulle uova di Pasqua in regalo contiene inoltre un link verso un sito inaffidabile. L’obiettivo dei truffatori è quello di indurre l’utente a inserire dati personali su siti o piattaforme non ufficiali. Quei dati potrebbero poi essere rivenduti a terzi o utilizzati per altri scopi senza alcuna autorizzazione.

Leggi anche: WhatsApp, intercettazioni chiamate e messaggi: è una bufala

Come in molti altri casi recenti la bufala sulle uova di Pasqua Ferrero è stata probabilmente preparata con lo scopo di ottenere profitti illeciti in un momento di emergenza nazionale. Il meccanismo è quello consueto: sfruttare la diffusione dei messaggi attraverso il più noto e utilizzato servizio di messaggistica.

Proprio per cercare di arginare questi fenomeni di disinformazione e notizie false WhatsApp ha comunicato nei giorni scorsi che limiterà la funzione di inoltro dei messaggi virali. Dopo un prossimo aggiornamento della app i messaggi non potranno essere inoltrati in più di una sola chat per volta, e non in cinque chat per volta come adesso.

Per rimanere sempre aggiornato sui contenuti di questo sito e di queste pagine iscriviti al canale Telegram.