Il torneo di Wimbledon 2020 è stato cancellato

wimbledon tennis
(bigstockphoto/jmbf)

Gli organizzatori del torneo di Wimbledon, il più famoso e prestigioso torneo di tennis del Grande Slam, hanno annunciato la cancellazione dell’edizione in programma l’estate prossima. A causa dell’emergenza epidemiologica del coronavirus nel Regno Unito la direzione del torneo ha deciso di spostare la 134ª edizione al 2021. Quella in programma quest’anno avrebbe dovuto svolgersi tra il 29 giugno e il 12 luglio.

Il torneo di Wimbledon del 2020 è stato quindi riprogrammato per l’estate del 2021, tra il 28 giugno e l’11 luglio. “Tra le nostre priorità c’è stata la considerazione della salute e della sicurezza di tutti coloro che rendono Wimbledon possibile”, si legge nel comunicato dell’organizzazione. Il messaggio evidenzia inoltre che le misure già adottate dal governo britannico in questo momento sarebbero sufficienti a condizionare i consueti preparativi del torneo.

Leggi anche: Rinviate tutte le partite delle nazionali in programma a giugno

Il 17 marzo scorso gli organizzatori di un altro noto torneo del Grande Slam, il Roland Garros, avevano posticipato l’evento da maggio a settembre prossimo. Anche i numerosi tornei WTA e ATP in programma fino a maggio sono stati rinviati a data da destinarsi.