Aston Villa-Tottenham e Arsenal-Newcastle, Premier League

Shkendija Tottenham
José Mourinho (foto: Aleksandr Osipov / flickr.com, licenza Creative Commons)

Aston Villa-Tottenham e Arsenal-Newcastle sono due partite della ventiseiesima giornata di Premier League e si giocano domenica: pronostici.

ASTON VILLA – TOTTENHAM | domenica ore 15:00

I successi ottenuti ai danni di Norwich e Manchester City hanno rilanciato il Tottenham nella corsa verso la qualificazione alla prossima Champions League. José Mourinho continua a ricevere indicazioni positive dai propri calciatori offensivi: anche in assenza dell’infortunato Harry Kane, la sua squadra riesce a segnare molto. Durante il recente mercato di gennaio, peraltro, gli Spurs hanno ingaggiato un esterno di grande qualità: si tratta di Steven Bergwijn, arrivato dal PSV Eindhoven e capace di debuttare in questa nuova avventura con un gol.

In fase difensiva, invece, Mourinho è alle prese con tanti problemi, emersi per l’ennesima volta in occasione del replay di FA Cup contro il Southampton: i Saints sono andati in vantaggio per 2-1, prima che Lucas Moura e Heung-Min Son ribaltassero la situazione.

L’Aston Villa può contare sul talentuoso Jack Grealish, inseguito da tante società importanti. Nel complesso, però, la rosa a disposizione di Dean Smith ha molte lacune: il club di Birmingham è impegnato in una dura lotta per non retrocedere. I padroni di casa faticheranno a uscire vittoriosi da un match decisamente impegnativo, in cui lo spettacolo non dovrebbe mancare.

Aston Villa-Tottenham: il pronostico

Ci sono buone possibilità che entrambe le squadre segnino. È probabile che il Tottenham conquisti almeno un punto.

Le probabili formazioni di Aston Villa-Tottenham

ASTON VILLA (3-4-3): Reina; Engels, Mings, Hause; Guilbert, Nakamba, Douglas Luiz, Targett; El Ghazi, Samatta, Grealish.
TOTTENHAM (4-2-3-1): Lloris; Aurier, Alderweireld, Sanchez, Tanganga; Winks, Ndombélé; Lucas Moura, Alli, Bergwijn; Son.

POSSIBILE RISULTATO: 1-2

ARSENAL – NEWCASTLE | domenica ore 17:30

Nelle ultime quattro partite disputate in Premier League, l’Arsenal ha ottenuto altrettanti pareggi. Il progetto tecnico avviato da Mikel Arteta non convince ancora pienamente: i Gunners, del resto, devono fare i conti con numerosi limiti strutturali, non facili da correggere in breve tempo. Il periodo conclusivo della gestione di Arsène Wenger si è rivelato molto negativo, esattamente come l’intera esperienza londinese di Unai Emery: troppe discutibili scelte di mercato hanno contribuito a creare una situazione negativa.

Il Newcastle è poco dotato dal punto di vista tecnico, non ha molte soluzioni valide a livello offensivo e arriverà nel nord di Londra con l’intenzione di assumere un atteggiamento prudente, in ossequio alle idee tattiche di Steve Bruce, pronto a puntare ancora una volta su un copertissimo 5-4-1, modulo recentemente utilizzato spesso dall’allenatore nativo di Corbridge.

L’Arsenal faticherà a sorprendere in tante occasioni i Magpies e dovrà avere pazienza: alla lunga, attraverso le giocate di Gabriel Martinelli, Mesut Ozil, Pierre-Emerick Aubameyang e Alexandre Lacazette, potrebbe trovare qualche spazio e sbloccare il risultato. Nel complesso, comunque, il match dell’Emirates Stadium non si preannuncia ricchissimo di reti.

Il pronostico

È probabile che i gol totali siano non più di tre.

Le probabili formazioni di Arsenal-Newcastle

ARSENAL (4-2-3-1): Leno; Bellerin, Mustafi, David Luiz, Maitland-Niles; Torreira, Xhaka; Martinelli, Ozil, Aubameyang; Lacazette.
NEWCASTLE (5-4-1): Dubravka; Lazaro, Fernandez, Lascelles, Clark, Rose; Almiron, Hayden, Bentaleb, Saint-Maximin; Joelinton.

POSSIBILE RISULTATO: 1-0