Serie B: probabili formazioni e pronostici del sabato

serie b

Cremonese-Livorno, Crotone-Cittadella, Frosinone-Empoli, Venezia-Benevento e Salernitana-Ascoli sono le partite della quattordicesima giornata di Serie B in programma sabato pomeriggio a partire dalle 15: probabili formazioni, pronostici e diretta streaming.

CREMONESE – LIVORNO | sabato ore 15:00

La Cremonese è ripartita: i quattro punti fatti nelle ultime due giornate hanno interrotto una serie negativa. L’arrivo di Baroni come nuovo allenatore al posto di Rastelli non è servito per svoltare velocemente, ma la qualità ed esperienza della rosa dovrebbe portare a un miglioramento dell’attuale classifica. In casa contro il Livorno ultimo in classifica e sconfitto cinque volte su sei in trasferta c’è l’occasione per trovare continuità.

In questa partita il Livorno avrà Antonio Filippini come assistente dell’allenatore Breda. Il modulo di gioco dovrebbe essere il 4-3-3 con Marras, Raicevic e Marsura in attacco. Ancora indisponibile l’ex Sassuolo Brignola. Nella Cremonese l’allenatore Baroni ha qualche problema a centrocampo dove deve rinunciare allo squalificato Castagnetti e agli infortunati Deli e Kingsley. Recuperato però Gustafson che sarà titolare come Ciofani e Ceravolo in attacco vista anche l’assenza di Piccolo.

Serie B: il pronostico di Cremonese-Livorno

Le probabili formazioni di Cremonese-Livorno

CREMONESE (3-5-2): Agazzi; Ravanelli, Caracciolo, Terranova; Mogos, Arini, Valzania, Gustafson, Migliore; Ciofani, Ceravolo.
LIVORNO (4-3-3): Zima; Del Prato, Bogdan, Boben, Gasbarro; Viviani, Luci, Agazzi; Marras, Raicevic, Marsura.

POSSIBILE RISULTATO: 2-1

CROTONE – CITTADELLA | sabato ore 15:00

Il Crotone ha gli stessi punti del Cittadella, 21, ed è in piena lotta per la promozione, stando alla classifica attuale. Il problema è che la squadra allenata da Stroppa ha perso tre delle ultime quattro partite, mentre il Cittadella dopo un avvio difficile ha sbagliato solo una partita delle nove più recenti, quella in casa contro il Cosenza. Il Cittadella ha mantenuto la porta inviolata in sei delle ultime otto occasioni, per il Crotone sarà difficile sfondare contro una difesa così solida.

Per quanto riguarda le probabili formazioni, l’allenatore del Crotone Stroppa non avrà a disposizione Benali mentre Marrone e Maxi Lopez potranno andare al massimo in panchina. Dall’altra parte Venturato non avrà lo squalificato Iori in cabina di regia, al suo posto possibile l’impiego a centrocampo di Pavan.

Serie B: il pronostico di Crotone-Cittadella

Sarà una partita molto equilibrata in cui difficilmente si vedranno più di tre gol: il pareggio non è da escludere.

Le probabili formazioni di Crotone-Cittadella

CROTONE (3-5-2): Cordaz; Golemic, Spolli, Gigliotti; Mustacchio, Crociata, Barberis, Zanellato, Molina; Simy, Messias.
CITTADELLA (4-3-1-2): Paleari; Ghiringhelli, Perticone, Adorni, Benedetti; Vita, Pavan, Branca; D’Urso; Diaw, De Marchi.

POSSIBILE RISULTATO: 1-1

Come vedere le partite di Serie B in streaming

Cremonese-Livorno, Crotone-Cittadella, Frosinone-Empoli, Venezia-Benevento e Salernitana-Ascoli in programma sabato a partire dalle 15:00, si potranno vedere in diretta streaming su DAZN.

FROSINONE – EMPOLI | sabato ore 15:00

Frosinone-Empoli è la sfida tra due squadre retrocesse dalla Serie A che a inizio stagione erano candidate a un campionato di vertice. Non è stato così per il Frosinone, che dopo un pessimo avvio aveva iniziato a risalire la graduatoria prima di cadere nell’ultimo turno sul campo dello Spezia. L’Empoli dopo un avvio promettente è andato in crisi di risultati, fino all’esonero dell’allenatore Bucchi sostituito da Muzzi.

Per quanto riguarda le probabili formazioni, l’allenatore del Frosinone Nesta recupererà Ariaudo e Paganini, ma non potrà contare su Ciano in attacco: al suo posto con Dionisi giocherà Novakovich.

Dall’altra parte Muzzi, che non potrà essere ancora in panchina per squalifica, ha dei problemi in difesa: Romagnoli e Nikolaou sono in dubbio, oltre agli assenti Gazzola e Moreo. Fuori anchee Antonelli.

Serie B: il pronostico di Frosinone-Empoli

Il Frosinone quanto meno in casa ha trovato continuità di rendimento, ha vinto le ultime tre partite parte favorito anche contro l’Empoli a secco di vittorie nelle ultime sette giornate e capace finora di vincere solo una volta in trasferta. Per tutti questi motivi il Frosinone dovrebbe quanto meno evitare la sconfitta in una partita da almeno due gol complessivi.

Le probabili formazioni di Frosinone-Empoli

FROSINONE (3-5-2): Bardi; Brighenti, Ariaudo, Capuano; Paganini, Gori, Maiello, Haas, Beghetto; Novakovich, Dionisi.
EMPOLI (4-3-1-2): Brignoli; Veseli, Maietta, Pirrello, Balkovec; Bandinelli, Dezi, Stulac; Laribi; La Gumina, Mancuso.

POSSIBILE RISULTATO: 2-1

VENEZIA – BENEVENTO | sabato ore 15:00

Il Benevento è già in fuga. La squadra allenata da Pippo Inzaghi – che si sta prendendo parecchie rivincite dopo le delusioni dello scorso anno al Bologna – è prima in classifica e ha già sette punti di vantaggio sulla terza dopo tredici giornate di campionato. Ora però sarà importante mantenere la concentrazione alta, perché il campionato di Serie B è lungo e pieno di insidie. Inzaghi tornerà da ex sul campo del Venezia, squadra che ha iniziato bene il campionato dopo la retrocessione sul campo dello scorso anno scongiurata dal fallimento del Palermo.

Per quanto riguarda le formazioni, il Venezia sostituirà Cremonesee con Casale in difesa, mentre in attacco si affiderà alla coppia Bocalon-Di Mariano con Aramu a supporto. Dall’altra parte Inzaghi ha a disposizione tante variabili offensive, con Kragl e Sau che giocheranno in appoggio a Coda.

Serie B: il pronostico di Venezia-Benevento

Sarà una partita equilibrata, il Venezia sta giocando bene e al Benevento primo in classifica anche un pareggio potrebbe andare bene:

Le probabili formazioni di Venezia-Benevento

VENEZIA (4-3-1-2): Lezzerini; Fiordaliso, Modolo, Casale, Ceccaroni; Suciu, Zuculini, Vacca; Aramu; Bocalon, Di Mariano.
BENEVENTO (4-3-2-1): Montipò; Maggio, Antei, Caldirola, Letizia; Hetemaj, Schiattarella, Viola; Kragl, Sau; Coda.

POSSIBILE RISULTATO: 1-1

SALERNITANA – ASCOLI | sabato ore 18:00

Nell’ultimo turno l’Ascoli ha messo in mostra grande determinazione e carattere rimontando in casa due gol di svantaggio contro il Cosenza e vincendo 3-2. In trasferta però i risultati recenti sono stati deludenti, tre sconfitte e un pareggio. La Salernitana, che ha perso le ultime due partite in trasferta, torna a giocare all’Arechi dove è rimasto imbattuto nelle ultime quattro occasioni.

L’allenatore Ventura dovrà fare i conti con la pesante assenza per squalifica del centrale Migliorini: con Billong in campo ci sarà meno solidità per una difesa che comunque subisce almeno un gol da ben nove partite consecutive. Qualche assenza di troppo anche nell’Ascoli, dove l’allenatore Zanetti dovrà fare a meno di Pucino e Ninkovic. L’attacco è molto competitivo, con Scamacca e Da Cruz titolare e Ardemagni pronto a entrare nella ripresa.

Serie B: il pronostico di Salernitana-Ascoli

C’è da aspettarsi una partita con tutte e due le squadre in gol almeno una volta.

Le probabili formazioni di Salernitana-Ascoli

SALERNITANA (3-5-2): Micai; Karo, Billong, Pinto; Lombardi, Akpa Akpro, Di Tacchio, Maistro, Kiyine; Gondo, Jallow.
ASCOLI (4-3-1-2): Leali; Laveroni, Brosco, Gravillon, Padoin; Gerbo, Petrucci, Cavion; Brlek; Scamacca, Da Cruz.

POSSIBILE RISULTATO: 1-1