Genoa-Torino, Serie A: probabili formazioni, pronostici

Mazzarri (bigstockphoto/vverve)

Genoa-Torino è la seconda partita del sabato della quattordicesima giornata di Serie A, a giocarla saranno due squadre attualmente in crisi di risultati. Il Genoa è terzultimo in piena zona retrocessione, il Torino ha appena quattro punti in più e ha vinto solo una partita delle ultime otto.

GENOA – TORINO | sabato ore 18:00

In questa partita tra Genoa e Torino si affronteranno due squadre che presentano caratteristiche di gioco molto differenti. Da quando Thiago Motta è diventato allenatore del Genoa, solo la Juventus (57.8%) ha fatto registrare un possesso palla medio più alto (57.1%) in Serie A. Il Torino quando affronta avversari di questo tipo tende a lasciare maggiormente l’iniziativa e a ripartire puntando sui lanci lunghi e sul gioco sulla fasce, oltre che sulla solidità della sua difesa e sul pressing. Un gioco che dopo gli ottimi numeri difensivi della passata stagione non sta più ripagando l’allenatore Mazzarri, che continuando così sarà sempre più a rischio esonero.

Un’altra differenza tra le due squadre sta nell’uso che fanno della rosa: nessuna squadra ha utilizzato meno giocatori del Torino in questo campionato (21), mentre il Genoa è quella che ne ha schierati di più (27). Con Thiago Motta stanno trovando spazio dei calciatori che erano stati precedentemente ignorati da Andreazzoli, in particolare Agudelo. Nell’ultimo turno è rientrato dopo un lungo infortunio anche Sturaro, autore anche del gol nell’uno a uno contro la Spal.

Il Torino oltre ad avere seri problemi difensivi, a partire da ottobre, è stata la squadra che è rimasta a secco di gol in più partite in Serie A (cinque su sette). E senza Belotti, che difficilmente riuscirà a recuperare in tempo dall’infortunio che lo ha costretto a uscire dal campo in Torino-Inter, fare più di un gol sarà complicato anche in questa partita contro la peggiore difesa del campionato.

Bayern Monaco-Bayer Leverkusen, Bundesliga: pronostici

Le ultime notizie sulle formazioni

L’allenatore del Genoa Thiago Motta insisterà con il 4-3-3 come modulo di partenza, in cui Criscito giocherà da terzino sinistro con Romero e Goldaniga centrali (Zapata ha accusato un problema fisico nell’allenamento di rifinitura) e Ghiglione a destra. Le chiavi del centrocampo saranno affidate a Schone con Sturaro e Cassata interni. In attacco senza Kouamé la cui stagione è finita in anticipo per un grave infortunio, giocheranno Pandev, Agudelo e Pinamonti.

Dall’altra parte Mazzarri dovrà fare sicuramente a meno di Iago Falque e Lyanco, mentre Belotti difficilmente riuscirà a partire titolare. Il modulo sarà il 3-5-2 con almeno tre ballottaggi: Bremer-Bonifazi in difesa, Aina-De Silvestri sulla fascia destra e Lukic-Meitè in mezzo al campo.

Genoa-Torino: il pronostico

C’è da aspettarsi una partita equilibrata con tutte e due le squadre almeno una volta in gol, anche se sarà difficile vederne più di tre complessivi.

Le probabili formazioni di Genoa-Torino

GENOA (4-3-3): Radu; Ghiglione, Romero, Goldaniga, Criscito; Cassata, Schone, Sturaro; Cassata, Pinamonti, Agudelo.
TORINO (3-5-2): Sirigu; Izzo, Nkoulou, Bremer; De Silvestri, Baselli, Rincon, Lukic, Ansaldi; Verdi, Zaza.

POSSIBILE RISULTATO: 1-1