Valladolid-Maiorca, Liga: analisi, pronostico, formazioni

VALLADOLID – MAIORCA | domenica ore 12:00

Dopo la pesantissima sconfitta per 5-1 al Camp Nou martedì scorso, il Valladolid tornerà ad affrontare un avversario decisamente più abbordabile. Il neopromosso Maiorca, che viene da un pareggio per 2-2 contro l’Osasuna, è nella parte bassa della classifica ma fuori dalla zona retrocessione. Per ben due volte non è stato in grado di mantenere il vantaggio, ottenuto entrambe le volte grazie a un calcio di rigore, e alla fine il pareggio è anzi andato più stretto all’Osasuna.

L’allenatore del Valladolid, Sergio Gonzalez, riavrà a disposizione l’attaccante Sandro Ramirez dopo un breve periodo di assenza per infortunio. Difficile che lo mandi in campo dal primo minuto ma è una notizia comunque rassicurante, contando che l’attacco è con ogni probabilità il reparto meno competitivo del Valladolid. Sergi Guardiola ha finora segnato tre gol, come anche il trequartista Oscar Plano. Sergio avrà però da gestire due assenze potenzialmente molto influenti: contro il Barcellona si sono fatti male il centrocampista Anuar Mohamed e il terzino sinitro Nacho Martinez.

In conferenza stampa Vicente Moreno, allenatore del Maiorca, ha escluso l’ipotesi di compiere particolari scelte di turnover. Già dall’inizio della stagione il Maiorca sta infatti facendo a meno di alcuni giocatori infortunati da tempo e teoricamente titolari (il terzino sinistro Baba Rahman e l’attaccante Cucho Hernandez, prima alternativa a Budimir).

Il pronostico

Il Maiorca ha uno dei peggiori attacchi del campionato: nove gol segnati in undici partite, e sarebbero ancora meno senza i due rigori di giovedì scorso. In trasferta ha finora perso quattro partite su quattro, anche contro squadre decisamente abbordabili come il Leganes. Il Valladolid dovrebbe essere in grado di vincere la partita.

Le probabili formazioni

VALLADOLID (4-4-2): Masip; Moyano, Olivas, Salisu, Barba; Toni Villa, Michel Herrero, Rubén Alcaraz, Plano; Sergi Guardiola, Enes Unal.
MAIORCA (4-3-3): Reina; Sastre, Valjent, Raillo, Gamez; Iddrisu Baba, Salva Sevilla, Kubo; Lago Junior, Trajkovski, Budimir.

POSSIBILE RISULTATO: 1-0