Granada-Osasuna, Liga: analisi, pronostico e formazioni

GRANADA – OSASUNA | venerdì ore 21:00

Sia il Granada che l’Osasuna, promosse dalla Seconda Divisione, hanno cominciato la stagione 2019-2020 meglio di quanto ci si potesse aspettare, anche per via dell’inizio un po’ incerto di altre squadre più attrezzate. L’Osasuna di Jagoba Arrasate ha perso una sola partita e ha la terza migliore difesa del campionato. Ha ottenuto undici punti in otto giornate, come il Levante e il Villarreal, squadra che ha battuto 2-1 poco prima della sosta per le partite delle nazionali.

Il Granada di Diego Martinez ha tre punti in più dell’Osasuna ed è addirittura in quarta posizione in classifica, subito dopo Real Madrid, Barcellona e Atletico. Nella sua storia non era mai andato meglio di così in avvio di stagione. Ha vinto quattro partite e ha già segnato complessivamente 15 gol, quasi due a partita di media. Nell’ultima partita giocata prima della sosta, al Santiago Bernabeu, ha perso 4-2 contro il Real Madrid ma giocando un buon secondo tempo. Nonostante uno svantaggio di tre gol è riuscito a tornare in partita e a rimanerci fino alla fine, prima che James Rodriguez la chiudesse nel tempo di recupero.

Una parte consistente dei meriti dell’ottimo inizio di stagione del Granada è da attribuire al portiere Rui Silva. A Madrid ha evitato più volte che il vantaggio del Real potesse essere persino superiore a quello dei tre gol comunque subiti. E di fatto ha permesso alla squadra di giocarsela dopo i due gol del Granada nel secondo tempo. Contro l’Osasuna mancheranno però due influenti titolari. Non ci saranno uno dei migliori centrali di difesa, German Sanchez, squalificato, e il mediano Angel Montoro, assente per infortunio muscolare. Nel frattempo Yan Brice Eteki dovrebbe essere guarito completamente e potrà tornare a giocare.

Il pronostico

Il Granada ha finora ampiamente dimostrato di essere migliore dell’Osasuna sotto porta, e per questa ragione è ragionevole aspettarsi almeno un gol segnato dalla squadra di casa. Allo stesso tempo il Granada si presenta a questa partita con due importanti titolari di meno, un centrale e un mediano, finora sempre presenti. L’ipotesi di una partita con almeno un gol per squadra è pienamente plausibile.

Le probabili formazioni

GRANADA (4-3-2-1): Rui Silva; Victor Diaz, Domingos Duarte, José Martinez, Carlos Neva; Yangel Herrera, Eteki, Azeez; Puertas, Machis; Soldado.
OSASUNA (4-4-2): Ruben Martinez; Nacho Vidal, Roncaglia, Aridane Hernandez, Estupinan; Oier, Meridan, Ruben Garcia, Roberto Torres; Avila, Adrian Lopez.

POSSIBILE RISULTATO: 2-1