Granada-Barcellona, Liga: analisi, pronostico e formazioni

GRANADA – BARCELLONA | sabato ore 21:00

Il pareggio per 0-0 in casa del Borussia Dortmund, mercoledì scorso nella prima giornata della Champions League, è stato per molti aspetti un risultato più che positivo per il Barcellona. La squadra allenata da Ernesto Valverde è stata per lunghi tratti letteralmente dominata dal gioco dell’avversario. Tanto che nei giorni scorsi su alcuni giornali è cominciato a circolare l’accenno a qualche presunta insoddisfazione dei tifosi nei confronti dello stesso Valverde. Ad alimentarla ci sarebbe d’altronde la valutazione di un inizio di stagione non proprio esaltante neppure in campionato.

A causa della prolungata assenza di Messi per infortunio il Barcellona ha già perso qualche punto, che in circostanze normali probabilmente non avrebbe perso. Il processo di integrazione di Griezmann negli schemi della squadra sembra aver subito un imprevisto rallentamento. E non è neppure scontato che il ritorno di Leo Messi possa facilitarlo. Entrato per una mezz’ora nel secondo tempo della trasferta a Dortmund, l’argentino deve ancora fare il suo esordio in campionato. Dopo quattro giornate il Barcellona ha sette punti in classifica, due vittorie, un pareggio e una sconfitta.

Guarito Messi, altre indisponibilità per infortunio potrebbero tuttavia complicare la vita di Valverde. A Dortmund Jordi Alba ha lasciato il campo prima della fine del primo tempo, per un infortunio muscolare, e non rientrerà prima di ottobre. Circa una settimana fa, dopo una precedente assenza per infortunio, il centrale Samuel Umtiti si è fatto nuovamente male a un piede, e il suo previsto rientro slitterà a fine ottobre come minimo. E infine Ousmane Dembélé, ammesso che ci sia ancora posto per lui nel Barcellona, non è ancora del tutto guarito dal suo infortunio muscolare e quindi non è stato convocato.

Il Granada viene da un’ottima vittoria in Galizia contro il Celta Vigo, battuto 2-0. La squadra di Diego Martinez ha giocato con attenzione e vinto con merito, ma la partita è stata pesantemente condizionata da due precoci espulsioni nel Celta, nel primo tempo. Inoltre il Granada deve far fronte ad alcune assenze per infortuni capitati negli ultimi giorni ad alcuni suoi titolari influenti. Mancheranno a lungo il terzino destro Quini, per una distorsione a un ginocchio, e il centrocampista Fede Vico, per una lesione muscolare. E a centrocampo non è ancora pronto a rientrare Yan Brice Eteki, altro titolare, assente da un paio di settimane.

Come vedere Granada-Barcellona in diretta TV o in streaming

Come tutte le altre partite di Liga spagnola della stagione 2019-2020, anche Granada-Barcellona si può vedere in diretta streaming su DAZN, la piattaforma in possesso dei diritti di trasmissione della Liga in esclusiva in Italia. Fino al 6 ottobre è inoltre possibile usufruire del servizio in prova, gratis per il primo mese. A partire dal secondo il costo mensile sarà di 9,99 euro.

Il pronostico

La trasferta a Granada rappresenta l’occasione per vedere tutti e tre in campo insieme dal primo minuto Messi, Griezmann e Luis Suarez, per la prima volta in questo campionato. Al netto dei possibili squilibri tattici e delle possibili incomprensioni iniziali tra i giocatori disposti in campo da Valverde, viene molto difficile immaginare che il Granada possa resistere a lungo. Un risultato favorevole al Barcellona potrebbe maturare già nel primo tempo, considerando peraltro alcune rilevanti assenze per infortunio nel Granada (Quini, Vico, Eteki).

Le probabili formazioni

GRANADA (5-3-2): Rui Silva; Victor Diaz, Domingos Duarte, German Sanchez, Martinez, Carlos Neva; Azeez, Montoro, Yangel Herrera; Machis, Soldado.
BARCELLONA (4-3-3): Ter Stegen; Semedo, Piqué, Lenglet, Junior Firpo; Sergi Roberto, Rakitic, De Jong; Messi, Griezmann, Luis Suarez.

POSSIBILE RISULTATO: 1-3