Twente-Utrecht e le altre partite della domenica, Eredivisie

Twente-Utrecht, Sparta Rotterdam-Ajax e Willem II-Feyenoord sono tre partite della quinta giornata di Eredivisie e si giocano domenica.

TWENTE – UTRECHT | domenica ore 12:15

Il Twente è circondato da un enorme entusiasmo, certificato dal record di abbonati che ha fatto registrare in questa stagione. Al De Grolsch Veste, lo stadio in cui disputa le proprie partite casalinghe, ha l’opportunità di giocare in un ambiente calorosissimo. Anche in trasferta, comunque, ha dimostrato di essere competitivo, ben figurando sui campi di Groningen e Heerenveen. La squadra allenata da Gonzalo Garcia, ancora imbattuta nell’attuale edizione dell’Eredivisie, si appresta a disputare un match ricco di spunti di riflessione.

L’Utrecht può ambire a piazzarsi a ridosso delle posizioni di vertice della classifica del massimo campionato olandese, grazie all’interessante rosa di cui dispone e al lavoro di John Van den Brom, già resosi protagonista di ottime esperienze sulle panchine di Anderlecht e AZ Alkmaar. Il tecnico nativo di Amersfoort predilige un gioco spregiudicato, perciò le sue squadre sono spesso efficacissime offensivamente, mentre hanno qualche problema in fase di non possesso palla.

Riassumendo, il match in programma a Enschede si preannuncia combattuto e spettacolare.

Il pronostico

Ci sono buone possibilità che entrambe le squadre segnino. Un pareggio non è da escludere.

Le probabili formazioni di Twente-Utrecht

TWENTE (4-3-3): Drommel; Pleguezuelo, Bijen, Schenk, Verdonk; Selahi, Espinosa, Roemeratoe; Cantalapiedra, Vuckic, Nakamura.
UTRECHT (4-3-3): Paes; Klaiber, Janssen, Hoogma, Guwara; Maher, Gustafson, Strieder; Kerk, Dalmau, Joosten.

PROBABILE RISULTATO: 2-2

SPARTA ROTTERDAM – AJAX | domenica ore 14:30

L’Ajax ha ottenuto la qualificazione alla fase a gironi di Champions League: per centrare questo obiettivo, però, ha dovuto soffrire più del previsto. Dopo aver avuto qualche problema di fronte al PAOK Salonicco nel terzo turno preliminare, il club di Amsterdam è stato impensierito anche dall’APOEL Nicosia nei playoff: mercoledì scorso, la sfida contro il club cipriota è rimasta in bilico fino a dieci minuti dal termine, quando Dusan Tadic ha realizzato il gol del definitivo 2-0 e messo fine alle speranze di Nicholas Ioannou e compagni, i quali avevano ottenuto un buon pareggio per 0-0 all’andata e sognavano di compiere un’impresa nella capitale olandese.

Il traguardo appena raggiunto ha rinvigorito l’Ajax dal punto di vista psicologico e a livello di ambizioni, ma la fatica accumulata rappresenta un fattore da non trascurare. Con il passare dei minuti, in questo weekend, un po’ di stanchezza potrebbe emergere.

Lo Sparta Rotterdam, peraltro, sta vivendo un buonissimo inizio di stagione. Ha già conquistato otto punti nell’attuale edizione dell’Eredivisie, durante la quale è sinora riuscito a esibire interessanti trame offensive, che tenterà di mostrare ancora una volta.

Come vedere Sparta Rotterdam-Ajax in streaming

Sparta Rotterdam-Ajax, in programma domenica alle 14:30, si può vedere in diretta streaming su DAZN (il primo mese di abbonamento è gratuito).

Il pronostico

L’Ajax potrebbe subire almeno un gol nel secondo tempo, quando rischierà di non avere energie sufficienti.

Le probabili formazioni di Sparta Rotterdam-Ajax

SPARTA ROTTERDAM (4-3-1-2): Coremans; Abels, Mattheij, Vriends, Faye; Harroui, Auassar, Rayhi; Smeets; Ache, Dervisoglu.
AJAX (4-2-3-1): Onana; Mazraoui, Veltman, Martinez, Tagliafico; Blind, Alvarez; Promes, Ziyech, Neres; Tadic.

PROBABILE RISULTATO: 1-2

WILLEM II – FEYENOORD | domenica ore 16:45

Il Feyenoord ha appena centrato l’accesso alla fase a gironi di Europa League, eliminando facilmente l’Hapoel Beer Sheva nei playoff, ma sta deludendo in Eredivisie, competizione in cui ha pareggiato in rapida successione contro Sparta Rotterdam, Heerenveen e Utrecht. La prima vittoria stagionale in campionato, insomma, non è ancora arrivata: la fase offensiva si sta rivelando efficace, mentre quella di non possesso palla è deficitaria. Anche sotto la gestione tecnica di Jaap Stam, quindi, i pregi e i difetti continuano a essere quelli esibiti in precedenza, con Giovanni Van Bronckhorst nel ruolo di allenatore.

Il Willem II rischierà di essere messo sotto pressione dalle giocate di Steven Berghuis, Luciano Narsingh e Sam Larsson. In alcune fasi del match, però, avrà verosimilmente l’opportunità di usufruire di grandi spazi, dei quali tenterà di approfittare con Ché Nunnely, Vangelis Pavlidis e Marios Vrousai.

Il club di Tilburg ha realizzato almeno un gol in ciascuno degli ultimi quattordici incontri esterni, considerando tutti gli impegni ufficiali. Stavolta, pur giocando in casa, avrà tante occasioni in contropiede, perché sfiderà una formazione abituata ad assumere sempre un atteggiamento propositivo, sia sul proprio campo, sia in trasferta.

Il pronostico

Entrambe le squadre dovrebbero segnare. I gol totali saranno probabilmente più di due.

Le probabili formazioni di Willem II-Feyenoord

WILLEM II (4-3-3): Wellenreuther; Dankerlui, Holmen, Peters, Heerkens; Llonch, Saddiki, Kohlert; Nunnely, Pavlidis, Vrousai.
FEYENOORD (4-3-3): Vermeer; Karsdorp, Edgar Ié, Botteghin, Haps; Fer, Tapia, Kokcu; Berghuis, Narsingh, Larsson.

PROBABILE RISULTATO: 2-2