F1 2019, GP Belgio: Leclerc in pole position a Spa

charles leclerc ferrari

Nelle qualifiche del Gran Premio del Belgio di Formula 1, a Spa-Francorchamps, il pilota della Ferrari Charles Leclerc ha ottenuto il miglior tempo. Partirà dalla prima posizione davanti al suo compagno di squadra Sebastian Vettel. In seconda fila si sono piazzate le due Mercedes, con il campione in carica Lewis Hamilton davanti al finlandese Valtteri Bottas. Max Verstappen, pilota della Red Bull, ha ottenuto il quinto tempo e partirà davanti alla Renault di Daniel Ricciardo.

Fin dalla giornata di venerdì sia Leclerc che Vettel avevano stabilmente mostrato altissime velocità di punta, ottenute per effetto della gran potenza di cavalli della power unit Ferrari. È tradizionalmente un fattore molto rilevante sulla pista di Spa-Francorchamps, percorso in piena velocità per oltre il 79 per cento del tempo sul giro. Le Mercedes sono tendenzialmente andate meglio nel secondo settore, una parte della tracciato con meno tratti rettilinei.

Peraltro nell’ultima sessione di prove libere, sabato mattina, Hamilton aveva perso il controllo della macchina finendo fuori pista, contro le barriere. I meccanici della Mercedes sono poi riusciti a riparare i danni riportati sulla macchina in tempo per permettere al pilota di disputare regolarmente le qualifiche. Tra i piloti delle file centrali il finlandese Kimi Raikkonen della Alfa Romeo, ex pilota della Ferrari, ha ricevuto molti apprezzamenti. Raikkonen, che è il pilota in attività con più vittorie nel Gran Premio del Belgio (4), ha compiuto giri veloci con continuità e senza problemi.

La partenza del Gran Premio del Belgio è in programma domenica alle 15:10, come consueto per gran parte delle corse di Formula 1 disputate in Europa. Secondo gli addetti l’esito della gara è tutt’altro che scontato. Nelle sessioni di prove del venerdì, in assetto da gara, la Ferrari non aveva mostrato la stessa velocità e la stessa costanza emerse in assetto da qualifica. In particolare il consumo alquanto variabile delle gomme potrebbe condizionare l’andamento della corsa e la scelta delle strategie da parte delle squadre.

L’ordine dei tempi delle qualifiche

[lt id=”113″]