Italia-Spagna, Europei U21: diretta tv, formazioni, pronostici

europei under 21 2019

Italia-Spagna è una partita degli Europei Under 21, si gioca domenica alle 21 a Bologna: diretta tv, streaming, formazioni e pronostici.

ITALIA – SPAGNA | domenica ore 21:00

Gli Europei Under 21 iniziano col botto, con quella che può essere definita senza problemi una finale anticipata anche se si tratta soltanto della prima partita del girone. Italia-Spagna è infatti la partita tra le due squadre più vincenti nella storia dei campionati europei Under 21. Gli azzurrini hanno vinto per ben cinque volte la competizione, l’ultima volta però nell’ormai lontano 2004, mentre la Spagna ha trionfato quattro volte raggiungendo la finale in ben tre delle ultime quattro edizioni. Gli spagnoli hanno vinto l’ultima volta nel 2013 battendo in finale proprio l’Italia, sconfitta anche nella semifinale del 2017.

L’Italia si presenta a questa competizione rinforzata da alcuni calciatori che fanno già parte della nazionale maggiore: Mancini, Zaniolo, Barella, Lorenzo Pellegrini, Kean e Chiesa. Una nazionale, quella allenata dal commissario tecnico Gigi Di Biagio, piena di talento dal centrocampo in su, e con a disposizione anche un portiere molto valido come Meret. La difesa non è all’altezza degli altri reparti e deve fare pure i conti con l’assenza per infortunio di Calabria, ma è comunque valida oltre che uno dei punti di forza tradizionali di questa nazionale.

La Spagna pur restando una squadra under 21 di alto livello sembra più abbordabile rispetto agli anni passati. Ci sono ottimi calciatori che fanno già parte del giro della nazionale maggiore come Dani Ceballos, Fabian Ruiz e Mikel Oyarzabal, ma nel complesso la formazione titolare non è superiore a quella dell’Italia.

Le ultime notizie sulle formazioni

Il commissario tecnico dell’Italia in conferenza stampa ha annunciato la scelta del portiere titolare che sarà Meret. Il modulo di gioco sarà in continuità con quello della nazionale maggiore e cioè il 4-3-3, con Calabresi, Bastoni, Mancini e Dimatco in difesa. Tanti dubbi a centrocampo, dove con Mandragora in mezzo al campo in ballottaggio con Tonali ci dovrebbero essere Barella e Pellegrini interni. In attacco potrebbero partire titolari Chiesa e Zaniolo esterni con Kean centrale. Cutrone è pronto a entrare in campo nel secondo tempo.

Dall’altra parte la Spagna dovrebbe giocare con il 4-2-3-1 con Unai Simon in porta, Lirola terzino destro per l’infortunio occorso a Pedro Porro, una valida coppia centrale formata da Vallejo e Merè, Firpo a sinistra. In mezzo al campo ci sarà la qualità di Fabian Ruiz e Ceballos, sulla trequarti giocheranno Soler, Fornals e Oyarzabal, in attacco Borja Mayoral.

Regolamento Europei Under 21

Agli Europei Under 21 partecipano dodici squadre divise in tre gironi. Nel gruppo A ci sono Italia, Spagna, Polonia, Belgio, in quello B Germania, Danimarca, Serbia e Austria, in quello C Inghilterra, Francia, Romania e Croazia. Si qualificheranno per le semifinali le prime classificate più la migliore seconda. In caso di arrivo a pari punti si prendono in considerazione gli scontri diretti, e se lo scontro diretto è terminato in parità la differenza reti generale.

Come vedere Italia-Spagna in tv e in streaming

Italia-Spagna, partita degli Europei Under 21 in programma domenica alle 21:00 allo stadio “Dall’Ara” di Bologna, si può vedere in diretta in chiaro su Rai 1. La visione in streaming in tv e sui dispositivi mobili sarà disponibile sul sito delle dirette Rai e sulla app RaiPlay. La telecronaca sarà curata da Luca De Capitani con il commento tecnico di Antonio Di Gennaro.

Il pronostico

La Spagna ha una nazionale molto tecnica, ma sul piano dell’intensità l’Italia sfruttando anche il fattore campo può avere la meglio in una partita in cui vista l’alta qualità tutte e due le squadre dovrebbero segnare almeno un gol.

Le probabili formazioni di Italia-Spagna

ITALIA (4-3-3): Meret; Calabresi, Mancini, Bastoni, Dimarco; Pellegrini, Mandragora, Barella; Zaniolo, Kean, Chiesa.
SPAGNA (4-2-3-1): Simon; Lirola, Merè, Vallejo, Firpo; Ceballos, Fabian Ruiz; Soler, Fornals, Oyarzabal; Mayoral.

POSSIBILE RISULTATO: 2-1