Barcellona-Manchester United, Champions League: analisi

Champions League
I pronostici sulle partite di calcio della Champions League, la più importante competizione d'Europa per squadre di club

Barcellona-Manchester United è una partita di martedì del ritorno dei quarti di Champions League: probabili formazioni e pronostico.

BARCELLONA – MANCHESTER UNITED | martedì ore 21:00

Il Barcellona ha vinto la partita di andata 1-0 allo stadio “Old Trafford” grazie a un autogol di Luke Shaw su colpo di testa di Suarez. Una partita che ha confermato il divario che c’è in questo momento tra le due squadre. Il Manchester United è stato molto fortunato, oltre che determinato, a fare fuori il Psg nel turno precedente grazie a una clamorosa rimonta in trasferta che stavolta sembra impossibile da ripetere, nonostante l’ottimismo dell’allenatore Solskjaer.

Solskjaer, da quando ha sostituito Mourinho, ha ottenuto risultati notevoli. Dopo avere vinto ben quattordici delle prime diciassette partite, riavvicinando il quarto posto in Premier League e qualificandosi per i quarti di finale di Chamoions League e quelli di Fa Cup, non è poi riuscito a mantenere nelle successive partite questi standard altissimi di rendimento. Ha così poi perso quattro delle ultime sei partite, venendo eliminato dalla Fa Cup dal Wolverhampton e perdendo la partita di andata dei quarti di finale di Champions League 1-0 in casa contro il Barcellona.

Centrare la rimonta al Camp Nou in queste condizioni, con molti calciatori infortunati e altri non al top della forma fisica, sembra impossibile, eppure Solskjaer ha detto di crederci e ha fatto un piano: difendere al meglio e cercare prima di tutto di non subire gol, per poi provare a fare uno scherzo al Barcellona sfruttando una palla inattiva, che si una punizione o un calcio d’angolo.

Il Manchester United proverà insomma a sfruttare uno dei pochi vantaggi che ha rispetto agli avversari, e cioè quello dell’altezza media: 186,7 centimetri contro i 181.5 del Barcellona. Uno scarto che nel gioco aereo potrebbe farsi sentire, fermo restando che il Manchester United queste occasioni dovrà procurarsele, e al Camp Nou non sarà facile.

Le ultime notizie sulle formazioni

Rispetto alla partita di andata l’allenatore del Barcellona Valverde ha intenzione di schierare fin dal primo minuto Dembélé: sarà un Barcellona più offensivo che partirà subito all’attacco cercando di chiudere subito i giochi per non fare aumentare la fiducia del Manchester United con il passare dei minuti. Nell’ultima partita di Liga – campionato ormai messo al sicuro dopo la vittoria nello scontro diretto con l’Atletico Madrid – nel Barcellona non hanno giocato Piqué e Suárez squalificati, oltre a Busquets, Messi, Sergi Roberto e Rakitić tenuti a riposo. Torneranno tutti titolari, Valverde deve rinunciare al solo Rafinha e potrà schierare la migliore formazione possibile. In porta ci sarà Ter Stegen, per il resto le scelte dovrebbero ricadere su Semedo, Piqué, Lenglet e Jordi Alba in difesa, Rakitić, Busquets e Arthur a centrocampo, Messi, Suárez e Dembélé in attacco.

Dall’altra parte il Manchester United non ha invece potuto fare riposare i suoi titolari nell’ultima partita di campionato vinta 2-1 contro il West Ham con due calci di rigore di Pogba. Solo Lindelöf e McTominay più inizialmente Rashford sono rimasti a riposo tra i calciatori che giocheranno contro il Barcellona. Il modulo dovrebbe essere il 4-3-3 con De Gea in porta, Dalot, Lindelöf, Smalling e Young in difesa, McTominay, Fred e Pogba a centrocampo, Rashford, Lukaku e Martial in attacco. Alexis Sanchez ha recuperato dall’infortunio ma partirà dalla panchina, mentre saranno ancora assenti Bailly, Herrera, Valencia e lo squalificato Shaw.

Il pronostico

Il Barcellona è nettamente favorito per la vittoria e potrebbe trovare il gol del vantaggio già nel primo tempo. Il Manchester United pur dovendo rimontare la sconfitta dell’andata proverà a fare una partita difensiva, ma sarà difficile resistere a Messi, Suárez e Dembélé e ai ritmi altissimi che questa squadra riesce a imporre quando gioca al Camp Nou. C’è da aspettarsi una partita con almeno tre gol e chissà che il Manchester United non riesca davvero a segnare tramite una palla inattiva, sfruttando la sua superiorità nel gioco aereo.

Le probabili formazioni di Barcellona-Manchester United

BARCELLONA (4-3-3): Ter Stegen; Semedo, Piqué, Lenglet, Alba; Rakitić, Busquets, Arthur; Messi, Suárez, Dembélé.
MANCHESTER UNITED (4-3-3): De Gea; Dalot, Lindelöf, Smalling, Young; McTominay, Fred, Pogba; Rashford, Lukaku, Martial.

PROBABILE RISULTATO: 3-1