Eibar-Rayo Vallecano e Huesca-Celta Vigo, Liga spagnola (mercoledì)

I pronostici sulla Liga, il principale campionato spagnolo di calcio

Eibar-Rayo Vallecano e Huesca-Celta Vigo si giocano alle 20:30 e potrebbero entrambe essere partite relativamente equilibrate.

EIBAR – RAYO VALLECANO | mercoledì ore 20:30

L’Eibar ha giocato in trasferta Ciutat de València contro il Levante, domenica scorsa. La partita è finita 2-2 ma entrambe le squadre hanno avuto diverse possibilità di segnare altri gol. Si è rivisto dopo lunghissimo tempo l’esterno d’attacco Pedro León, quest’anno praticamente sempre assente per infortunio (era tornato per pochi minuti alla fine di una partita persa 1-0 al San Mamés a metà febbraio). A Valencia contro il Levante ha giocato dall’inizio e per poco più di un’ora di gioco. Difficile che l’allenatore Mendilibar decida di schierarlo di nuovo titolare all’Ipurúa, mercoledì contro il Rayo Vallecano.

Ci sarà comunque da sostituire l’esterno sinistro Marc Cucurella, assente per squalifica. Probabilmente Mendilibar sposterà Orellana a sinistra e metterà a destra la riserva Pablo de Blasis (troppo rischioso sovraccaricare Pedro Leon). L’Eibar è in undicesima posizione con trentasei punti: non abbastanza per pensare di poter ottenere una qualificazione alle prossime competizioni europee ma abbastanza per affrontare il resto della stagione senza pericolo di finire sul fondo della classifica.

Da quella zona si deve invece tirar fuori al più presto il Rayo Vallecano di Paco Jémez, da poco tornato ad allenare la squadra dopo anni. Domenica scorsa a Vallecas, considerando anche il livello dell’avversario, il Rayo ha giocato una gran bella partita: ha pareggiato 1-1 contro il Betis. È un punto che non è servito granché – il Rayo è tuttora in penultima posizione, con quattro punti in meno del Celta, terzultimo – ma quantomeno ha restituito alla squadra una certa fiducia. Il gol del pareggio del Betis è arrivato molto casualmente, a dieci minuti dalla fine della partita, e senza particolari meriti da parte della squadra di Quique Setién.

Il pronostico

Sia l’Eibar che il Rayo Vallecano hanno mostrato in anni recenti un’attitudine offensiva riemersa nelle partite più recenti. Considerando il bisogno del Rayo di far punti e giocarsela apertamente su tutti i campi, potrebbe uscirne una partita apertissima, con più di due gol e almeno uno per squadra.

Le probabili formazioni

EIBAR (4-4-2): Dmitrovic; Ruben Peña, Oliveira, Ramis, José Angel; De Blasis, Sergio Alvarez (o Pape Diop), Joan Jordan, Orellana; Charles Dias, Sergi Enrich.
RAYO VALLECANO (4-2-3-1): Dimitrievski; Advíncula, Abdoulaye Ba, Jordi Amat, Álex Moreno; Medran, Mario Suarez; Bebé, Oscar Trejo, Embarba; Raúl De Tomás.

PROBABILE RISULTATO: 2-2

HUESCA – CELTA VIGO | mercoledì ore 20:30

Commentando la partita vinta per 3-2 in rimonta contro il Villarreal sabato scorso, l’analista sportivo Sid Lowe ha sintetizzato così la prestazione di Iago Aspas: “Iago Aspas non è il miglior giocatore del Celta: Iago Aspas è il Celta”. Tornato dopo un’assenza per infortunio durata oltre tre mesi, nel secondo tempo ha cambiato la storia di una partita che, sul 2-0, il Celta sembrava avviato a perdere. È finita con una vittoria e con Iago Aspas in lacrime dalla commozione.

La situazione di classifica del Celta, terzultimo, è ancora critica ma un po’ meno di prima. Grazie alla vittoria contro il Villarreal, inimmaginabile avversario diretto per la salvezza, si è portato a un solo punto dal Villarreal stesso, quartultimo. Realisticamente, da qui alla fine del campionato, può sperare di fare più punti del Valladolid e del Levante, che al momento gli stanno davanti in classifica. Ma di sicuro dovrà cercare di battere l’Huesca, ultimo, in questo turno infrasettimanale. E non sarà così scontato.

Avesse giocato per tutta la stagione come sta giocando dall’inizio del 2019, l’Huesca non si troverebbe in ultima posizione. Contando soltanto le ultime dodici giornate sarebbe a metà classifica, più o meno. E al di là, della considerazione puramente aritmetica dei punti, sta giocando relativamente bene. Nel turno di campionato scorso è andato addirittura vicinissimo al pareggio per 2-2 al Bernabeu contro il Real Madrid. È servito un gol di Benzema negli ultimi tre minuti, al Real Madrid, per portarla a casa.

Il pronostico

Trascinato dal suo calciatore più forte e rappresentativo, Iago Aspas, il Celta Vigo contro il Villarreal ha mostrato le qualità forse sufficienti a salvare questa stagione. Ha però anche mostrato moltissimi limiti difensivi, di cui l’Huesca degli ultimi tempi potrebbe approfittare per continuare a segnare (ne segna sempre almeno uno a partita da cinque giornate). Huesca-Celta Vigo è una partita da almeno un gol per squadra, e anche da molte ammonizioni, data la posta in palio. L’Huesca è la seconda squadra del campionato per numero di ammonizioni ricevute, dopo l’Athletic Bilbao, e il Celta quella che ha preso più espulsioni finora.

Le probabili formazioni

HUESCA (3-4-3): Santamaría; Mantovani, Etxeita, Pulido; Galán, Rivera, Juanpi, Ferreiro; Moi Gómez, Gallar, Gallego.
CELTA VIGO (4-4-2): Rubén Blanco; Kevin Vazquez, Costas, Hoedt, Hugo Mallo; Lobotka, Yokuslu, Boufal, Brais Mendez; Aspas, Maxi Gómez.

PROBABILE RISULTATO: 1-1