Sampdoria-Milan, Serie A (sabato)

Serie A
Serie A

Sampdoria-Milan è l’ultima partita in programma in questo sabato di Serie A, si gioca alle 20.30: le probabili formazioni, le cose da sapere e il pronostico.

SAMPDORIA – MILAN | sabato ore 20:30

La Sampdoria vincendo tre delle ultime quattro partite di campionato ha dimostrato di volere cercare fino alla fine la qualificazione per la prossima Europa League. Nell’anticipo serale la squadra allenata da Giampaolo si troverà di fronte il Milan che proverà a ripartire dopo la sconfitta nel derby contro l’Inter: i punti di vantaggio sulla quinta in classifica sono rimasti quattro grazie alla sconfitta della Roma, ma sarebbe importante tornare con un risultato positivo da Genova soprattutto per il morale.

I recenti risultati positivi del Milan sono arrivati grazie ai gol del nuovo acquisto Piatek e alla solidità della difesa che già contro il Chievo aveva però mostrato qualche scricchiolio. Mantenere la porta inviolata contro la Sampdoria sarà molto difficile: la partita di andata è stata altamente spettacolare (3-2 per il Milan) e potrebbe esserlo anche questa, del resto la squadra allenata da Giampaolo ha sia segnato che subito gol in quattro delle ultime cinque partite. Quella prima della sosta è finita addirittura 3-5 in casa del Sassuolo.

Il Milan si troverà di fronte la squadra con la percentuale più alta di tiri nello specchio (50%) e la migliore percentuale realizzativa (14%) in questa Serie A, grazie soprattutto alla stagione fenomenale di Quagliarella, capocannoniere del campionato e autore anche di una doppietta in nazionale martedì scorso contro il Liechtenstein.

Quagliarella sarà protagonista di una bella sfida nella sfida con Krysztof Piatek che ha segnato ben 16 gol su azione: nei maggiori cinque campionati europei hanno fatto meglio soltanto Kylian Mbappé (24) e Lionel Messi (21). Piatek tra l’altro ha già segnato alla Sampdoria in stagione, quando era al Genoa, su calcio di rigore.

Le ultime notizie sulle formazioni

L’allenatore della Sampdoria Giampaolo grazie alla sosta per le partite delle nazionali ha recuperato i due trequartisti Ramirez e Saponara, con il primo dei due che sarà il titolare nel solito 4-3-1-2 con Quagliarella e uno tra Gabbiadini e Defrel. Ci saranno dei cambi in difesa e a centrocampo: Bereszynski è tornato debilitato da una sindrome influenzale dopo le partite con la nazionale polacca e potrebbe lasciare il posto a Sala. Disavventura in nazionale anche per Ekdal che ha subito una profonda ferita a un ginocchio: al suo posto dovrebbe giocare Jankto a completare il centrocampo con Linetty e Praet.

Dall’altra parte Gattuso manderà in campo la formazione tipo con un solo cambio, quello di Kessié che è stato multato dopo il litigio con Biglia nel corso della partita contro l’Inter. Proprio l’argentino dovrebbe prendere il posto dell’ivoriano: sarà un Milan con maggiore qualità in fase di possesso palla ma con meno corsa e muscoli a centrocampo.

Il pronostico

Sampdoria-Milan sarà una partita probabilmente molto equilibrata, in cui c’è da aspettarsi almeno un gol per parte.

Le probabili formazioni di Sampdoria-Milan

SAMPDORIA (4-3-1-2): Audero; Sala, Colley, Andersen, Murru; Linetty, Praet, Jankto; Ramirez; Quagliarella, Gabbiadini.
MILAN (4-3-3): Donnarumma, Calabria, Musacchio, Romagnoli, Rodriguez; Bakayoko, Biglia, Paquetà; Suso, Piatek, Calhanoglu.

PROBABILE RISULTATO: 1-1