Huesca-Athletic Bilbao, Liga spagnola (lunedì)

I pronostici sulla Liga, il principale campionato spagnolo di calcio

L’Athletic Bilbao gioca stasera in casa dell’Huesca, ultimo in classifica ma in crescita: viene da due vittorie consecutive.

HUESCA – ATHLETIC BILBAO | lunedì ore 21:00

L’Huesca è ultimo in classifica con un margine di cinque punti da recuperare sia al Rayo Vallecano che al Villarreai, in penultima posizione. Un obiettivo che fino a poche settimane fa sembrava già fuori da qualsiasi logica è improvvisamente diventato possibile dopo due vittorie consecutive. Oltre ai risultati positivi, necessari, ci sono altri aspetti incoraggianti: nelle ultime tre partite l’Huesca ha segnato complessivamente sei gol senza subirne nemmeno uno. I principali meriti sono stati attribuiti al trentaquattrenne navarrino Roberto Santamaría, portiere che gioca da titolare soltanto da dicembre scorso.

Santamaría era il terzo portiere, in ordine di preferenza del precedente allenatore dell’Huesca, Leo Franco. L’Huesca aveva infatti iniziato la stagione con il ventiduenne argentino Axel Werner, in prestito dall’Atletico Madrid e ora rigirato al Malaga. Poi, con il cambio di allenatore, Francisco Rodríguez aveva dato fiducia al ventiseienne serbo Aleksandar Jovanovic, salvo poi ricredersi dopo gli ennesimi errori in una partita finita 2-2 a dicembre contro il Villarreal. Da quel momento in poi ha giocato sempre Santamaría, e con lui in porta la stagione dell’Huesca è cambiata: tre vittorie, tre sconfitte e un pareggio in sette partite, e solo sette gol subiti (un miglioramento nettissimo rispetto alle medie precedenti).

L’altro giocatore in gran forma è il venticinquenne argentino Ezequiel Ávila, centravanti di Rosario in prestito dal San Lorenzo. Ha segnato tre gol nelle ultime due partite, compresi i due con cui l’Huesca ha clamorosamente battuto 2-0 in trasferta il Girona la settimana scorsa. Come già avvenuto in quella partita è probabile che anche contro l’Athletic Bilbao – e stavolta per scelta, non per necessità – Francisco decida di schierare Ávila in attacco anziché il titolare Cucho Hernández (squalificato a Girona).

L’Athletic Bilbao viene dal pareggio per 0-0 al San Mamés contro il Barcellona. Non avrà a disposizione due titolari alquanto influenti, sia in chiave offensiva che difensiva. Si tratta del centrocampista Dani García e del terzino destro Óscar De Marcos, due giocatori la cui assenza (specialmente quella di De Marcos) ha spesso generato squilibri tattici rilevanti nell’Athletic Bilbao.

Come vedere Huesca-Athletic Bilbao in diretta TV o in streaming

Tutte le partite di Liga spagnola della stagione 2018-2019 si possono vedere in diretta streaming su DAZN, la piattaforma in possesso dei diritti di trasmissione in esclusiva in Italia.

Il pronostico

Le qualità tecniche dell’Athletic Bilbao in attacco e sulla trequarti (Muniain, Inaki Williams) dovrebbero essere sufficienti a garantire la possibilità di segnare almeno un gol, all’Alcoraz, contro la squadra ultima in classifica. Il periodo di forma eccellente dell’Huesca impedisce tuttavia di fare previsioni troppo certe sull’esito di una partita in favore dell’Athletic. Quella di un pareggio con pochi gol sembra l’ipotesi al momento più verosimile.

Le probabili formazioni

HUESCA (3-5-2): Santamaría; Etxeita, Diéguez, Pulido; Miramón, Rivera, Galán, Herrera, Moi Gómez; Gallego, Ávila.
ATHLETIC BILBAO (4-2-3-1): Herrerín; Capa, Yeray, Íñigo Martínez, Yuri Berchiche; San José, Beñat; Raúl García, Muniain, Ibai Gómez; Williams.

PROBABILE RISULTATO: 1-1