Betis-Girona, Liga spagnola (domenica)

I pronostici sulla Liga, il principale campionato spagnolo di calcio

Betis-Girona è una partita equilibrata tra due squadre con obiettivi diversi ma per ora accomunate da risultati molto simili.

BETIS – GIRONA | domenica ore 12:00

La travolgente vittoria del Getafe per 4-0 contro l’Alaves è per il Betis un risultato positivo ma non troppo. Da un lato ha permesso di interrompere la progressione sorprendente dell’Alaves, tuttora al quinto posto, ma dall’altro lato ha portato il Getafe cinque punti sopra il Betis stesso. In questo momento la squadra di Quique Setién deve quindi fare la corsa su entrambe, e allo stesso tempo fare attenzione alle squadre che seguono. Tra queste c’è il Girona, suo avversario nella partita della ventesima giornata, domenica a mezzogiorno.

Il Betis viene da una settimana impegnativa. Nel turno di campionato scorso, nonostante lo sforzo poderoso e il grande impegno da parte dei giocatori, è stato battuto 2-1 in casa dal Real Madrid. Ha dominato il gioco per lunghi tratti, tenendo stabilmente il possesso palla (74%), ma a tre minuti dalla fine ha subìto un gol su punizione. A batterla è stato Dani Ceballos, a lungo calciatore del Betis passato al Real nella stagione scorsa, che ha simbolicamente e platealmente chiesto subito scusa a tutto il Benito Villamarín.

Giovedì il Betis è poi andato a giocarsi la qualificazione ai quarti di finale di Coppa del Re all’Anoeta contro la Real Sociedad. All’andata era finita 0-0 e il Betis non aveva quindi ottenuto un vantaggio sufficiente a permettere a Setién di mandare in campo le riserve a San Sebastián. E infatti il Betis ha giocato con quasi tutta la formazione titolare a eccezione del portiere (Joel Robles al posto di Pau López) e pochi altri. Il gol della qualificazione lo ha fatto a venti minuti dalla fine Loren Moron, che non segnava da oltre due mesi ed è ormai considerato da Setién la riserva di Sanabria. Nel finale la partita si è incattivita parecchio, e Lo Celso è stato espulso per doppia ammonizione.

Anche il Girona si giocava la qualificazione ai quarti ma era una missione molto più complicata. Al Wanda Metropolitano mercoledì scorso contro l’Atletico Madrid avrebbe passato il turno soltanto con una vittoria o un pareggio con almeno due gol. Ne ha fatti addirittura tre, e l’ultimo lo ha segnato all’ottantottesimo minuto, due minuti dopo il 3-2 dell’Atletico Madrid. È stata una partita apertissima e divertente, decisa in parte dal contributo fondamentale del forte centravanti uruguaiano del Girona, Cristhian Stuani, autore del secondo gol. Di lui si è parlato in settimana in relazione a un presunto interessamento da parte del Barcellona, dove peraltro gioca il suo connazionale Luis Suarez.

Proprio quella di Cristhian Stuani sarà l’assenza potenzialmente più dannosa per il Girona, al Benito Villamarín. La settimana scorsa, nel pareggio per 1-1 contro l’Alaves, ha ricevuto la quinta ammonizione in campionato e sarà quindi squalificato per un turno. Al Betis mancheranno per infortunio i due terzini titolari, Junior Firpo e Francis Guerrero, e William Carvalho per squalifica. Sia il Girona che il Betis giocheranno in trasferta giovedì prossimo, rispettivamente contro il Real Madrid e contro l’Espanyol, la partita di andata dei quarti di Coppa del Re.

Come vedere Betis-Girona in diretta TV o in streaming

Betis-Girona si potrà vedere alle 12:00 in diretta streaming su DAZN, la piattaforma in possesso dei diritti di trasmissione delle partite di Liga spagnola in esclusiva in Italia.

Il pronostico

L’assenza di Stuani per squalifica, in una trasferta complicata come quella del Benito Villamarín, potrebbe finire per indebolire la forza fisica dell’attacco del Girona e di conseguenza ridurre complessivamente le possibilità di far gol. Il Betis ha inoltre la necessità di vincere questa partita prima di una serie di partite non facilissime (contro l’Athletic a Bilbao e poi contro l’Atletico Madrid). Una vittoria del Betis al termine di una partita con pochi gol sembrerebbe l’ipotesi più credibile.

Le probabili formazioni

BETIS (5-4-1): Pau López; Tello, Sidnei, Bartra, Mandi, Barragán; Guardado, Lo Celso, Canales, Joaquín; Sanabria.
GIRONA (3-4-3): Yassine Bounou; Alcalá, Espinosa, Juanpe; Pedro Porro, Granell, Pere Pons, Valery Fernandez; Borja García, A. Lozano, Portu.

PROBABILE RISULTATO: 1-0