Manchester City-Liverpool, Premier League (giovedì)

I pronostici sulla Premier League, il principale campionato di calcio inglese

Manchester City-Liverpool è l’ultima partita della ventunesima giornata di Premier League, nonché la più attesa perché si affrontano le prime due squadre in classifica: le probabili formazioni, le cose da sapere e i pronostici.

MANCHESTER CITY – LIVERPOOL | giovedì ore 21:00

Il Manchester City deve provare a vincere contro il Liverpool per riaprire il campionato, ma affronta questa partita forse nel periodo più difficile di questa stagione. I punti di distacco tra le due squadre sono attualmente sette: il Liverpool con una vittoria potrebbe già ipotecare la vittoria di un titolo che manca dal 1990, ma anche un pareggio andrebbe più che bene a Klopp. In caso di vittoria il Manchester City oltre a diminuire a quattro i punti di distanza dal primo posto cambierebbe lo scenario anche a livello psicologico e la rincorsa diventerebbe probabilmente più facile.

Il problema è che nelle ultime cinque giornate il Manchester City ha perso in ben tre occasioni, mentre il Liverpool arriva a questa partita ancora imbattuto in Premier League e reduce dalla vittoria netta per 5-1 su un’avversaria comunque sempre molto competitiva come l’Arsenal.

Guardiola pur consapevole del rischio di fare scatenare in velocità i due attaccanti rivali Manè e Salah ha intenzione di fare giocare la sua linea difensiva molto alta, cercando di vincere la partita contrastando con le stesse armi il punto forte del Liverpool che è quello del pressing. E così i calciatori andranno in pressing anche sul portiere avversario Alisson e cercheranno di mantenere la linea di difesa quasi a centrocampo. Un’altra indicazione sarà per il portiere Ederson che dovrà provare più spesso il lancio lungo in verticale.

Viste le premesse, questa non dovrebbe essere una partita da 0-0 come capitato all’andata ma più simile al 4-3 di gennaio dello scorso anno. L’ultima vittoria del Manchester City è il 5-0 rifilato in casa al Liverpool nel settembre del 2018, poi tre sconfitte consecutive tra cui le due partite dei quarti di finale di Champions League.

Le ultime notizie sulle formazioni

L’allenatore del Manchester City ha detto che il nuovo infortunio occorso a De Bruyne non è serio e che sarà disponibile per la partita contro il Liverpool, ma è difficile immaginarlo titolare visti i tanti problemi fisici avuti finora. Il modulo di gioco sarà il 4-3-3 e Guardiola ha come al solito ampia scelta in tutti i ruoli tranne forse quello di centrocampista centrale, visto che Gundogan è infortunato e Delph squalificato. Giocherà di sicuro Fernandinho, mentre nel ruolo di terzino sinistro potrebbe giocare Danilo. Rispetto alla formazione schierata contro il Southampton, sono sicuri del rientro in prima squadra Stones in difesa e Sane in attacco, mentre in attacco Aguero dovrebbe spuntarla su Gabriel Jesus.

Dall’altra parte l’unico dubbio di Klopp riguarda Shaqiri: con il nazionale svizzero in campo, si passerebbe dal 4-3-3 al 4-2-3-1 anche se in questa occasione l’allenatore potrebbe optare per una squadra più equilibrata con Wijnaldum, Henderson e Naby Keita a centrocampo e i soliti Firmino, Mané, Salah in attacco. Nessun dubbio invece in difesa, dove a protezione di Alisson ci saranno Alexander-Arnold, Lovren, Van Dijk e Robertson.

Il pronostico

Difficile sbilanciarsi in favore di una delle due squadre, più facile immaginare una partita con tanti gol viste le caratteristiche delle due squadre e la necessità per il Manchester City di vincere per riaprire il campionato, giocando di conseguenza all’attacco.

Le probabili formazioni

MANCHESTER CITY (4-3-3): Ederson; Walker, Stones, Laporte, Danilo; Bernardo Silva, Fernandinho, David Silva; Sterling, Aguero, Sanè.
LIVERPOOL (4-3-3): Alisson; Alexander-Arnold, Lovren, Van Dijk, Robertson; Wijnaldum, Henderson, Keita; Firmino, Mané, Salah.

PROBABILE RISULTATO: 2-2