Villarreal-Real Madrid, Liga spagnola (giovedì)

I pronostici sulla Liga, il principale campionato spagnolo di calcio

Stasera allo stadio della Ceramica il Real Madrid recupera contro il Villarreal la partita della diciassettesima giornata di campionato, posticipata per concomitanza del Mondiale per club.

VILLARREAL – REAL MADRID | giovedì ore 21:30

Ottenuta la terza vittoria consecutiva della Coppa del mondo per club FIFA il Real Madrid stasera riprenderà il campionato con la prima di due partite nel giro di tre giorni. Dopo la trasferta di stasera giocherà domenica prossima a Madrid contro la Real Sociedad. La squadra di Santiago Solari è virtualmente in terza posizione con il Siviglia, ma dovrà confermare questa posizione battendo stasera il Villarreal, per salire a trentadue punti e riportare a cinque i punti di distanza dal Barcellona, primo. In mezzo c’è anche l’Atletico Madrid di Simeone con trentaquattro punti.

La lotta per il primo posto nella Liga spagnola si sta rivelando più agguerrita del solito, considerando che alcune squadre – a cominciare dal Real Madrid – hanno in parte deluso le aspettative. Il posto occupato dal Valencia nella passata stagione è stato preso in sostanza dal Siviglia di Pablo Machin. Il Villarreal, che l’anno scorso ha abbastanza agevolmente ottenuto un posto per l’Europa League, sta faticando moltissimo in questa stagione. Ha già cambiato l’allenatore: Luis García ha preso il posto di Javier Calleja. E in questi primi giorni di mercato la società si sta già muovendo parecchio, sia in uscita che in entrata. La rescissione consensuale del contratto con il cileno Manuel Iturra, ex Malaga, praticamente mai in campo con la maglia del Villarreal, dovrebbe favorire l’atteso acquisto di Vicente Iborra dal Manchester City. Gli italiani Roberto Soriano e Nicola Sansone, mai nelle grazie di Calleja e ora nemmeno in quelle di Luis García, sono stati ceduti in prestito al Bologna fino alla fine di questa stagione.

Contro il Real Madrid il Villarreal giocherà senza il suo terzino titolare Mario Gaspar, squalificato. Il suo posto, ha detto Luis García, sarà certamente occupato dal”esterno Miguel Layún, che sa giocare anche da terzino ma è chiaramente meno esperto di Mario Gaspar in fase di copertura.

Nel Real Madrid stanno tutti bene a eccezione di Marco Asensio, che mancherà per altri 10-15 giorni a causa di un infortunio muscolare. Sono indisponibili per infortunio anche le due riserve Mariano Diaz e Marcos Llorente.

Come vedere Villarreal-Real Madrid in diretta TV o in streaming

Villarreal-Real Madrid si potrà vedere alle 21:30 in diretta streaming su DAZN, la piattaforma in possesso dei diritti di trasmissione delle partite di Liga spagnola in esclusiva in Italia.

Il pronostico

Il Real andrà in campo con quella che è attualmente ritenuta da Solari la migliore formazione possibile (con Lucas Vazquez al posto di Isco, ormai ai margini della squadra). Per battere il Villarreal servirà un approccio molto diverso da quello mostrato in troppe occasioni nel finale del 2018. La formazione presumibilmente schierata dal Villarreal, con diversi esterni d’attacco contemporaneamente in campo, potrebbe offrire al Real più facili e più frequenti occasioni di ripartenza e punti di vulnerabilità difensiva sulle fasce. Una partita con almeno un gol da parte di entrambe le squadre e con almeno tre gol complessivi sembra un’ipotesi verosimile.

Le probabili formazioni

VILLARREAL (4-4-2): Asenjo; Jaume Costa, Alvaro Gonzalez, Victor Ruiz, Layún; Santiago Cáseres, Fornals, Trigueros, Chukwueze; Bacca (o Ekambi), Gerard Moreno.
REAL MADRID (4-3-3): Courtois; Carvajal, Varane, Sergio Ramos, Marcelo; Casemiro, Modric, Kroos; Bale, Lucas Vazquez, Benzema.

PROBABILE RISULTATO: 1-2