Verona-Pescara, Serie B (lunedì)

I pronostici sulle partite di calcio della Serie B
I pronostici sulle partite di calcio della Serie B, il campionato italiano di calcio di seconda divisione

Verona-Pescara è l’ultima partita della sedicesima giornata di Serie B, si gioca alle 21.00: le probabili formazioni, le cose da sapere e il pronostico.

VERONA – PESCARA | lunedì ore 21:00

Il Verona si è rilanciato in classifica grazie alla vittoria ottenuta nell’ultimo turno sul difficile campo del Benevento, tre punti che hanno permesso all’allenatore Grosso di salvare la sua panchina dopo un avvio di campionato non semplicissimo. Dal Verona ci si aspettava un passo da promozione diretta, e invece al momento è solo in zona playoff. Con una vittoria in questo scontro diretto contro il Pescara, sceso al terzo posto dopo i risultati della domenica, il Verona si avvicinerebbe però alla zona promozione.

Sarà una partita molto importante: al “Bentegodi” finora il Verona non è mai riuscito a mantenere la porta inviolata, e il Pescara proverà a sfruttare le debolezze difensive degli avversari schierando come sempre del resto il tridente. I titolari dovrebbero essere Marras, Monachello e Mancuso, ma in panchina ci sono i giovani Antonucci e Del Sole che potrebbero essere d’aiuto a partita in corso. Il Verona ha un ottimo attacco con Matos, Di Carmine e Lee e ha pure ottime alternative in panchina, una su tutte Pazzini.

Il pronostico

Sarà una partita aperta e divertente tra due squadre che non rinunciano mai ai tre attaccanti. Il Verona ha sempre subito gol in casa, il Pescara ha sempre subito gol in trasferta, e i gol non dovrebbero mancare nemmeno stavolta.

Come vedere Verona-Pescara in diretta TV o in streaming

Salernitana-Brescia si potrà vedere alle 21:00 in diretta su DAZN (il primo mese è gratuito), la piattaforma di streaming in possesso dei diritti di trasmissione delle partite di Serie B in esclusiva per l’Italia.

Le probabili formazioni di Verona-Pescara

VERONA (4-3-3): Silvestri; Almici, Marrone, Caracciolo, Empereur; Zaccagni, Dawidowicz, Gustafson; Matos, Di Carmine, Lee.
PESCARA (4-3-3): Kastrati; Balzano, Gravillon, Scognamiglio, Del Grosso; Memushaj, Brugman, Machin; Marras, Monachello, Mancuso.

PROBABILE RISULTATO: 2-1