Ascoli-Cittadella, Palermo-Livorno, Perugia-Spezia e Cosenza-Benevento, Serie B (sabato)

I pronostici sulle partite di calcio della Serie B
I pronostici sulle partite di calcio della Serie B, il campionato italiano di calcio di seconda divisione

Ascoli-Cittadella, Palermo-Livorno, Perugia-Spezia e Cosenza-Benevento sono le quattro partite della sedicesima giornata di Serie B che si giocheranno sabato alle 15.00: le probabili formazioni, le cose da sapere e i pronostici.

Come vedere la Serie B in diretta TV o in streaming

Ascoli-Cittadella, Palermo-Livorno, Perugia-Spezia e Cosenza-Benevento si potranno vedere in diretta su DAZN (il primo mese è gratuito), la piattaforma di streaming in possesso dei diritti di trasmissione delle partite di Serie B in esclusiva per l’Italia.

ASCOLI – CITTADELLA | sabato ore 12:30

Il Cittadella è imbattuto da ben nove partite, anche se in questo parziale ha pareggiato in ben sei occasioni. Soprattutto in trasferta il Cittadella ha messo in mostra una difesa di ferro, che ha mantenuto la porta inviolata nelle ultime quattro partite e che più in gererale ha subito due gol su sette partite.

Dall’altra parte l’Ascoli in casa ha mantenuto la porta inviolata già in quattro occasioni e solo una volta ha subito più di un gol. In avanti mancherà però per squalifica Ninkovic, un attaccante molto importante in zona offensiva per l’Ascoli. Dall’altra parte invece l’allenatore Venturato recupera Finotto e Ghiringhelli che aveva saltato l’ultima partita per squalifica.

Il pronostico

C’è da aspettarsi una partita equilibrata e con pochi gol, visto l’andamento delle due squadre in questo girone d’andata per quanto riguarda le partite in casa dell’Ascoli e in trasferta del Cittadella, difficilmente si vedranno più di due gol complessivi.

Le probabili formazioni di Ascoli-Cittadella

ASCOLI (4-3-1-2): Lanni; Laverone, Brosco, Valentini, D’Elia; Addae, Troiano, Frattesi; Cavion; Ardemagni, Ngombo.
CITTADELLA (4-3-1-2): Paleari; Ghiringelli, Adorni, Camigliano, Benedetti; Settembrini, Iori, Branca; Schenetti; Strizzolo, Finotto.

PROBABILE RISULTATO: 1-1

PALERMO – LIVORNO | sabato ore 15:00

La vittoria ottenuta nell’ultimo turno contro il Foggia è stata di fondamentale importanza perché ha permesso al Livorno di agganciare proprio i diretti avversari in classifica e di tornare a credere in una salvezza che dopo i recenti risultati negativi sembrava sempre più improbabile da raggiungere. Il cammino resta comunque in salita, e al nuovo allenatore Breda che ha sostituito Lucarelli serviranno dei rinforzi nel corso del calciomercato invernale per cercare di rimettere le cose a posto.

Nel frattempo dare seguito alla vittoria dell’ultimo turno sarà molto complicato perché il Livorno affronterà in trasferta il Palermo primo in classifica e in gran forma da quando Stellone ha sostituito Tedino. Il Palermo è imbattuto nelle ultime nove giornate e in questo parziale ha vinto in ben sei occasioni.

Il pronostico

In casa il Palermo è ancora imbattutto e ha vinto fin qui quattro partite. La differenza di qualità tecnica tra le due squadre è notevole e a meno di clamorosi cali di concentrazione da parte del Palermo la sconfitta del Livorno appare ampiamente probabile. Il Livorno come nell’ultima partita giocherà con una formazione più offensiva, con Diamanti trequartista più due attaccanti, modulo simile a quello del Palermo: facile immaginare una partita con più di due gol complessivi.

Le probabili formazioni di Palermo-Livorno

PALERMO (4-3-1-2): Brignoli; Rispoli, Bellusci, Rajkovic, Aleesami; Murawski, Jajalo, Chochev; Trajkovski; Nestorovski, Puscas.
LIVORNO (3-4-1-2): Mazzoni; Dainelli, Bogdan, Gasbarro; Fazzi, Luci, Agazzi, Valiani; Diamanti; Raicevic, Murilo.

PROBABILE RISULTATO: 3-1

PERUGIA – SPEZIA | sabato ore 15:00

Il Perugia dopo un avvio di campionato incerto è cresciuto con il passare delle giornate fino a raggiungere una classifica da zona playoff soprattutto grazie all’ottimo rendimento in casa dove ha vinto cinque partite su sei. Un nuovo risultato positivo contro lo Spezia appare molto probabile, perché la squadra allenata da Marino come il Perugia va molto bene quando gioca in casa ma quando lo fa in trasferta lascia invece a desiderare, visto che ha già perso cinque partite su sette.

Il pronostico

Il Perugia parte favorito in una partita in cui i gol non dovrebbero mancare. La squadra allenata da Nesta con lo 0-0 contro il Lecce ha interrotto una serie di sette partite in cui aveva sempre sia segnato che subito almeno un gol, lo Spezia in trasferta ha mantenuto solo una volta in stagione la porta inviolata ma ha un attacco prolifico in cui nonostante l’assenza di Galabinov sta brillando il giovane Okereke, che con la sua velocità potrebbe sfruttare in contropiede gli spazi lasciati dalla difesa avversaria.

Le probabili formazioni di Perugia-Spezia

PERUGIA (4-3-1-2): Gabriel; Mazzocchi, Gyombèr, El Yamiq, Ngawa; Kingsley, Bordin, Dragomir; Verre; Vido, Melchiorri.
SPEZIA (4-3-3): Lamanna; De Col, Terzi, Capradossi, Augello; Bartolomei, Ricci, Mora; Gyasi, Okereke, Pierini.

PROBABILE RISULTATO: 2-1

COSENZA – BENEVENTO | sabato ore 15:00

Il Cosenza dopo due vittorie consecutive è tornato con i piedi per terra in modo brusco, preso a pallate con quattro gol dallo Spezia. Se il primo tempo è stato abbastanza equilibrato, nel secondo la squadra allenata da Braglia si è lasciata andare, atteggiamento che dovrà evitare in una partita ancora più difficile come questa contro il Benevento. La squadra allenata da Bucchi, retrocessa dalla Serie A dove vorrebbe tornare alla fine di questo campionato, ha perso nell’ultimo turno in casa contro il Verona fallendo anche un calcio di rigore.

Si affrontano due squadre che si concedono troppo spesso delle disattenzioni a livello difensivo, il Cosenza comunque in casa ha perso una sola partita sul campo, contro il Lecce, ed è sempre riuscito a segnare. Da quando Braglia ha messo da parte anche per via dell’infortunio di Capela la difesa a tre passando al 4-3-3, la squadra ha iniziato a segnare con maggiore regolarità, anche se la difesa continua a subire gol con troppa facilità.

Il pronostico

Cosenza-Benevento sarà una partita avvincente in cui è difficile trovare una squadra nettamente favorita: i gol tuttavia non dovrebbero mancare, anche perché il Benevento ha dei seri problemi in difesa per via delle assenze degli squalificati Volta e Costa.

Le probabili formazioni di Cosenza-Benevento

COSENZA (4-3-3): Perina; Corsi, Dermaku, Idda, Legittimo; Bruccini, Palmiero, Mungo; Tutino, Maniero, Garritano.
BENEVENTO (3-5-2): Montipò; Antei, Billong, Di Chiara; Letizia, Tello, Nocerino, Bandinelli, Improta; Insigne, Coda.

PROBABILE RISULTATO: 1-1