Inter-Udinese, Serie A (sabato)

Serie A
Serie A

Inter-Udinese è il primo anticipo della sedicesima giornata del campionato di Serie A: le probabili formazioni, le cose da sapere e il pronostico.

INTER – UDINESE | sabato ore 18:00

L’Inter è stata eliminata nel corso di questa settimana dalla Champions League, una botta dura da incassare soprattutto a livello psicologico. Anche perché l’eliminazione è arrivata per demeriti diretti dell’Inter, che non è riuscita a battere il Psv mentre il Tottenham non andava oltre il pareggio al Camp Nou contro il Barcellona.

L’eliminazione dalla Champions League è arrivata in un periodo non brillante anche in campionato, dove dopo una serie di sette vittorie consecutive, l’Inter ha vinto solo una volta nelle ultime quattro giornate di Serie A. Questa partita sarà così molto importante soprattutto a livello mentale, servirà una reazione perché un nuovo risultato negativo potrebbe creare nuovi malumori a una squadra che nello scorso campionato tra fine dicembre e gennaio andò incontro a una profonda crisi di risultati assolutamente da non ripetere.

L’avversaria è decisamente alla portata dell’Inter, a patto di affrontarla con la giusta intensità e concentrazione. L’Udinese con l’arrivo di Nicola come nuovo allenatore al posto di Velazquez ha subito vinto contro la Roma, ma poi ha fatto un solo punto nelle successive due partite. Il cambio a livello tattico è stato subito evidente, la squadra si è schierata con un modulo più difensivo ma i risultati positivi sono arrivati soprattutto grazie al carattere trasmesso dall’allenatore ai calciatori, che hanno giocato con grande agonismo e determinazione, andando oltre i limiti tecnici di una formazione che ha ben poca qualità tecnica soprattutto tra difesa e centrocampo. Limiti che sono evidenziati anche dal fatto che finora sono stati appena cinque i calciatori a fare gol in questo campionato.

Le ultime notizie sulle probabili formazioni

L’allenatore dell’Inter Spalletti deve rinunciare ai soli Dalbert e Vecino. Il modulo di gioco dovrebbe essere il solito 4-2-3-1, e ci sono dei ballottaggi in alcune zone del campo. D’Ambrosio potrebbe essere preferito a Vrsaljko, De Vrij dovrebbe tornare al centro della difesa al posto di Miranda, mentre in attacco Perisic potrebbe cedere il posto a Keita apparso ultimamente più in forma. A centrocampo ci saranno Brozovic e Gagliardini, sulla trequarti oltre a Politano, uno dei calciatori più in palla dell’Inter in questo momento, ci sarà Joao Mario se Nainggolan non sarà pronto per partire titolare.

Dall’altra parte Nicola prepara per l’Udinese una formazione molto difensiva, con tre difensori centrali (Larsen, Nuytinck, Ekong) protetti da una mediana foltissima con Fofana, Behrami e Mandragora. Sulle fasce dovrebbero agire Ter Avest e D’Alessandro, con De Paul trequartista in appoggio a Lasagna. Solo panchina per Pussetto.

Il pronostico

L’Inter potrebbe faticare inizialmente contro una squadra come l’Udinese che farà una partita esclusivamente difensiva e che baderà a chiudere tutti gli spazi. Allo stesso tempo però l’Udinese, schierata con un modulo troppo rinunciatario con i soli De Paul e Lasagna in avanti, cederà il pallino del gioco all’Inter per tutta la partita e alla lunga contro una squadra più tecnica e con un calciatore come Icardi capace di fare gol alla prima occasione buona, evitare la sconfitta sarà molto complicato. L’Inter è favorita per la vittoria in una partita in cui potrebbero vedersi pochi gol soprattutto nel primo tempo e difficilmente più di tre per tutta la partita.

Le probabili formazioni di Inter-Udinese

INTER (4-2-3-1): Handanovic; D’Ambrosio, Skriniar, de Vrij, Asamoah; Brozovic, Gagliardini; Politano, Joao Mario, Keita, Icardi.
UDINESE (3-5-1-1): Musso; Larsen, Nuytinck, Ekong; Ter Avest, Fofana, Behrami, Mandragora, D’Alessandro; De Paul; Lasagna.

PROBABILE RISULTATO: 2-0