Svizzera-Belgio, Nations League (domenica)

Uefa Nations League
Uefa Nations League

Svizzera-Belgio è l’ultima partita del gruppo 2 della League A della Nations League: le cose da sapere, le probabili formazioni e i pronostici. In palio c’è il primo posto finale del girone, con il Belgio che ha a disposizione due risultati su tre.

SVIZZERA – BELGIO | domenica ore 20:45

Nel gruppo 2 della League A l’Islanda ha perso tutte e quattro le partite giocate ed è retrocessa nella League B. In quest’ultima partita la Svizzera contende il Belgio il primo posto, per ottenere il quale ha due risultati su tre a disposizione. La Svizzera deve vincere, e andrebbe bene anche una vittoria con un solo gol di scarto visto che all’andata il Belgio ha vinto 2-1 e la differenza reti generale andrebbe a favore della Svizzera (attualmente sono tutte e due a +6).

Le ultime notizie sulle formazioni

Il commissario tecnico della Svizzera Petkovic manderà in campo la sua squadra schierata con il 4-2-3. Davanti al portiere Sommer giocheranno in difesa da destra a sinistra Lang, Elvedi, Schar e il milanista Rodriguez. In mezzo al campo ci saranno Xhaka e il giovane Zakaria, sulla trequarti giocheranno Seferovic, Shaqiri e Zuber con Gavranovic attaccante centrale. L’unica assenza per infortunio di un certo rilievo è quella al centro della difesa di Akanji.

Dall’altra parte il Belgio ha qualche assente in più. In difesa non ci sarà Vertonghen, mentre in attacco il commissario tecnico Martinez difficilmente rischierà l’acciaccato Lukaku, soprattutto dopo che Batshuayi in sua sostituzione ha segnato due gol nella partita vinta contro l’Islanda.

Il modulo di gioco dovrebbe essere il 3-4-3, con Thorgan Hazard confermato esterno sinistro di centrocampo al posto di Carrasco, penalizzato dalla scelta di andare a giocare in Cina. In difesa a protezione del portiere Courtois giocheranno Alderweireld, Kompany e Boyata, al centro del campo Tielemans e Witsel con Meunier e appunto Thorgan Hazard come esterni. In attacco giocheranno Eden Hazard, Mertens e Batshuayi.

Il pronostico

L’ultima sconfitta subita in casa in una partita ufficiale da parte della Svizzera risale a settembre 2014 (0-2 contro l’Inghilterra), da allora ha un record di dieci vittorie e un pareggio. Di fronte però ci sarà una squadra, il Belgio, arrivata al terzo posto negli ultimi Mondiali di calcio, che ha perso solo una delle ultime 31 partite incluse le amichevoli (ventiquattro vittorie, sei pareggi, una sconfitta) e che ha segnato due o più gol in ciascuna delle sue ultime sette vittorie. La Svizzera pur dovendo vincere la partita difficilmente imposterà una partita d’attacco fin dai primi minuti, mentre il Belgio non ha motivo di sbilanciarsi. Per questo motivo si vedranno probabilmente più gol nel secondo tempo, in una partita in cui la maggiore qualità del Belgio dovrebbe impedire alla Svizzera di vincere.

Le probabili formazioni di Svizzera-Belgio

SVIZZERA (4-3-3): Sommer; Lang, Schar, Elvedi, Rodriguez; Zakaria, Xhaka; Seferovic, Shaqiri, Zuber; Gavranovic.
BELGIO (4-3-3): Courtois; Boyata, Kompany, Alderweireld; Meunier, Witsel, Tielemans, T. Hazard; Mertens, Batshuayi, E.Hazard.

PROBABILE RISULTATO: 1-1