Napoli-Empoli, Serie A (venerdì)

Serie A
Serie A

Napoli-Empoli è la prima partita dell’undicesima giornata del campionato di Serie A: le probabili formazioni, le cose da sapere e il pronostico. Sfortunato nelle ultime due partite in cui ha giocato molto bene, il Napoli punta a tornare alla vittoria contro l’Empoli in difficoltà sul piano dei risultati più che del gioco.

NAPOLI – EMPOLI | venerdì ore 20:30

Il Napoli nelle ultime due partite ha messo in mostra le sue straordinarie qualità, pur non riuscendo a vincere né contro il Psg, né contro la Roma. In Champions League è passato in vantaggio per ben due volte a Parigi e solo un gran tiro dalla distanza di Di Maria ha impedito alla squadra di Ancelotti di centrare tre punti che sarebbero stati molto importanti in ottica qualificazione agli ottavi di finale. Contro la Roma invece è accaduto il contrario, il gol nel finale il Napoli lo ha segnato, ma dopo avere giocato un’altra grande partita, dominando l’avversaria soprattutto nel secondo tempo.

L’allenatore Ancelotti anche in questa occasione farà turn over, forse ancora più massiccio del solito perché consapevole che la prossima partita contro il Psg in Champions League potrebbe valere la qualificazione. L’Empoli proverà ad approfittarne ma difficilmente ci riuscirà: la squadra allenata da Andreazzoli gioca molto bene, ma è poco incisiva in zona gol mentre in difesa a volte concede troppo. E lo ha confermato non tanto per i due gol presi dalla Juventus, quanto per i tre subiti contro il Frosinone che fino ad allora aveva il peggiore attacco del campionato. Giocare bene non basta, soprattutto quando si lotta per la salvezza. E anzi i risultati negativi fatti finora pur giocando bene non fanno pensae a nulla di buono.

Le ultime notizie sulle formazioni

Ancelotti è pronto a fare un ampio turn over, stavolta dovrebbero restare fuori i titolarissimi: oltre al portiere Ospina, sostituito da Karnezis, dovrebbero riposare due calciatori fondamentali nella formazione come Allan e Insigne, e anche in difesa non ci sarà uno tra Albiol e Koulibaly. Probabile cambio anche in porta dove ci sarà Karnezis, in difesa dentro Malcuit e Hisaj. Nel centrocampo a quattro, fermo restando l’indisponibilità di Verdi, gli esterni saranno Callejon e Zielinski, con Rog e Diawara che avranno una chance al centro dovre resterà fuori Hamsik. In attacco è molto probabile l’inserimento di Mertens al fianco di Milik.

Dall’altra parte Andreazzoli manderà in campo il migliore Empoli. La scelta del portiere titolare è ricaduta su Provedel, in difesa con Di Lorenzo, Silvestre e Maietta ci sarà Antonelli, in dubbio con Pasqual per il ruolo di terzino sinistro. Stavolta l’Empoli giocherà con due trequartisti e un attaccante invece che con un trequartista e due attaccanti. Se a centrocampo i titolari saranno Acquah, Bennacer e Traorè, è quasi sicuro che i trequartisti saranno Krunic e Zajc con Caputo riferimento centrale in attacco.

Il pronostico

In questo avvio di stagione il Napoli ha sempre dimostrato di non soffrire il turn over, giocando sempre ottime partite con qualsiasi formazione. Per l’Empoli si profila una serata difficile, fermo restando che i tanti cambi nella squadra avversaria e la forza dell’attacco fanno pensare a un possibile gol della squadra allenata da Andreazzoli.

Le probabili formazioni di Napoli-Empoli

NAPOLI (4-4-2): Karnezis; Malcuit, Maksimovic, Koulibaly, Hysaj; Callejon, Rog, Diawara, Zielinski; Milik, Mertens.
EMPOLI (4-3-2-1): Provedel; Di Lorenzo, Silvestre, Maietta, Antonelli; Acquah, Bennacer, Traorè; Krunic, Zajc; Caputo.

PROBABILE RISULTATO: 2-1