Europa League: Marsiglia-Salisburgo

I pronostici sulle partite di calcio della Europa League

Marsiglia-Salisburgo è l’altra partita di andata delle semifinali di Europa League, la più sorprendente soprattutto per la presenza della squadra austriaca che ha eliminato la Lazio: approfondimenti, probabili formazioni e pronostici.

MARSIGLIA – SALISBURGO | giovedì ore 21:05

Nell’autunno del 2016, il Marsiglia ha avviato un nuovo corso. La società è stata rilevato da Frank McCourt, uomo d’affari statunitense, il quale ha immediatamente deciso di affidare la guida tecnica a Rudi Garcia, ex allenatore della Roma. Ora, un anno e mezzo più tardi, il club francese è in piena corsa per la conquista di un trofeo continentale, che gli permetterebbe di proseguire il proprio progetto con entusiasmo ancor maggiore.

Sin dal 2005, invece, la multinazionale Red Bull è proprietaria del Salisburgo, squadra che sta collezionando numerosi titoli nazionali e ha recentemente dimostrato di essere competitiva anche al di fuori dei propri confini. Negli ultimi mesi, superata la delusione per l’ennesima eliminazione nei preliminari di Champions League, la formazione austriaca si è esaltata in Europa League.

Questa doppia semifinale si preannuncia divertente, perché entrambe le squadre puntano su un calcio propositivo: le emozioni e i gol, insomma, non dovrebbero mancare.

Le possibili scelte degli allenatori

Il 4-2-3-1 è il modulo di riferimento del Marsiglia. Garcia può contare su numerose opzioni di alto livello dalla trequarti in su, perciò cerca di sfruttarle nel migliore dei modi. In questa partita di andata, in particolare, dovrebbe proporre Florian Thauvin, Dimitri Payet e Lucas Ocampos a supporto di Konstantinos Mitroglou. La fase di non possesso è stata recentemente penalizzata da un atteggiamento tattico spregiudicato, nonché da alcuni infortuni. Adil Rami sembra aver finalmente ritrovato una buona forma, mentre Rolando – l’altro difensore centrale titolare – è tuttora in condizioni non brillantissime. Anche il portiere Steve Mandanda e il terzino destro Hiroki Sakai sono costretti a fare i conti con guai di natura fisica.

Il Salisburgo opta spesso per il 4-3-1-2, sistema di gioco al quale si affiderà verosimilmente in Francia. Marco Rose – promosso alla guida della prima squadra nella scorsa estate, dopo aver svolto un buon lavoro nel settore giovanile – appare intenzionato a mandare in campo dal primo minuto Valon Berisha nel ruolo di trequartista. Il calciatore del Kosovo tenterà di andare spesso alla conclusione e di assistere la coppia d’attacco, che sarà presumibilmente formata da Hee-Chang Hwang e Munas Dabbur. Qualche settimana fa, la Lazio ha messo a nudo per larghi tratti i limiti difensivi di questa squadra, che però ha saputo reagire, è stata protagonista di una clamorosa rimonta in pochi minuti e ha dimostrato di poter segnare con grande facilità.

I pronostici

Il Marsiglia faticherà a mantenere inviolata la propria porta nella partita d’andata, in cui dovrebbe comunque ottenere un risultato positivo. Del resto, in questa stagione, non ha quasi mai tradito in casa, dove è stato sconfitto soltanto in due partite ufficiali su ventisei.

Le probabili formazioni di Marsiglia-Salisburgo

MARSIGLIA (4-2-3-1): Pelé; Sarr, Rami, Abdennour, Amavi; Lopez, Luiz Gustavo; Thauvin, Payet, Ocampos; Mitroglou.
SALISBURGO (4-3-1-2): Walke; Lainer, Ramalho, Caleta-Car, Ulmer; Haidara, Samassékou, Schlager; Berisha; Hwang, Dabbur.

PROBABILE RISULTATO: 2-1
1X + GOL (1.90, planetwin365)
1X + OVER 1.5 (1.39, GoldBet)
GOL (1.65, Eurobet)
OVER (1.60, planetwin365)