Europa League: Arsenal-Atletico Madrid

I pronostici sulle partite di calcio della Europa League

Arsenal-Atletico Madrid è la più attesa delle due semifinali di Europa League in programma questo giovedì, una sorta di finale anticipata tra le due squadre da tempo indicate come favorite per la vittoria finale secondo le quote dei bookmaker: ecco gli approfondimenti, le ultime notizie sulle probabili formazioni e i pronostici.

ARSENAL – ATLETICO MADRID | giovedì ore 21:05

Arsenal e Atletico Madrid sono due squadre abituate a giocare la Champions League, e nel caso degli spagnoli negli ultimi anni anche ad andare fino in fondo. Entrambe hanno confermato il loro blasone arrivando a giocare questa semifinale di Europa League. L’Arsenal nello scorso campionato non è riuscito a qualificarsi per la Champions League e così ha preso parte all’Europa League fin dalla fase a gironi. L’Atletico Madrid è stato invece eliminato dal girone eliminatorio di Champions League, dove è arrivato terzo dietro Roma e Chelsea.

Wenger e Simeone puntano a vincere questa competizione per salvare una stagione altrimenti fallimentare, soprattutto nel caso dell’Arsenal che anche quest’anno in Premier League non riuscirà ad arrivare nelle prime quattro posizioni. La vittoria dell’Europa League diventa così ancora più importante perché rappresenta l’unico modo per prendere parta alla prossima Champions League, a cui prenderà invece parte l’Atletico Madrid che molto probabilmente terminerà la Liga con un onorevole secondo posto.

Lo stato di forma delle due squadre

L’Arsenal rischia di chiudere la Premier League con la peggiore posizione finale dal 1995, ma ha vinto sette delle ultime nove partite ufficiali e in casa ha vinto le ultime sei segnando sempre almeno tre gol. L’Atletico Madrid ha invece vinto solo una delle ultime cinque partite, ma questa serie negativa va presa con le pinze. Dopo il pareggio con il Real Madrid, ha perso il ritorno dei quarti di finale di Europa League contro lo Sporting Cp, ma all’andata aveva vinto con un due a zero che lasciava pochi dubbi sulla qualificazione. Nella successiva partita giocata con la formazione tipo ha battuto in casa il Levante, poi Simeone ha fatto del turn over nelle due partite di Liga contro Real Sociedad e Betis. Ormai l’Atletico Madrid sta pensando quasi esclusivamente a questa Europa League, motivo per cui c’è da aspettarsi la solita squadra grintosa e solida in difesa.

Le ultime notizie sulle formazioni

Un problema per l’Atletico Madrid sarà l’assenza in attacco per infortunio di Diego Costa, calciatore che ha fatto fare un importante salto di qualità alla squadra da quando è arrivato nel corso del calciomercato invernale. Diego Costa ha le caratteristiche ideali per fare l’attaccante centrale in questa squadra, ha senso del gol e il fisico e la grinta giusta per essere il primo calciatore a pressare gli avversari quando c’è da difendere e a fare a sportellate con gli avversarsi quando c’è da fare salire la sua squadra. Senza Diego Costa per l’Atletico Madrid sarà difficile segnare più di un gol, cosa che in sua assenza è capitata raramente e che è probabilmente costata l’eliminazione in Champions League. Sarà assente anche il lungodegente Luis Filipe, per il resto Simeone potrà contare sulla formazione tipo.

aggiornamento: Diego Costa ha recuperato dall’infortunio, fa parte della lista dei convocati ma dovrebbe giocare al massimo un tempo. Non si sa se partirà titolare o se Simeone preferirà impiegarlo a partita in corso.

Dall’altra parte Wenger, che ha annunciato il suo addio all’Arsenal (imposto dalla società) dopo ventidue anni, dovrà fare a meno di due calciatori importanti come Mkhitaryan infortunato e Aubameyang non impiegabile in questa competizione. L’allenatore non rinuncerà a schierare una formazione abbastanza offensiva, schierata con il 4-2-3-1 e con calciatori di talento come Ozil e Lacazette. Però il reparto offensivo in questo modo sarà meno efficace e andrà a sbattere contro la solida difesa dell’Atletico Madrid.

I pronostici

Quando gioca l’Atletico è difficile assistere a partite spettacolari, e vista l’importanza della posta in palio e il fatto che è la partita di andata è più facile immaginare una partita con pochi gol. Fermo restando che dall’altra parte c’è una squadra imprevedibile come l’Arsenal, a volte capace di grandi imprese e di partite giocate su livelli altissimi, altre volte irriconoscibile come capitato nella sconfitta contro Ostersunds e nel pareggio in rimonta contro il Cska Mosca.

Le assenze di Mkhitaryan e Aubameyang e le caratteristiche di gioco dell’Atletico Madrid spingono a puntare sul segno “under 2.5”, fermo restando che l’Arsenal ha sempre fatto “gol” nelle ultime cinque partite e in Premier League ha una squadra che ha subito giusto un gol in meno dello Swansea diciassettesimo in classifica.

Le probabili formazioni di Arsenal-Atletico Madrid

ARSENAL (4-2-3-1): Cech; Bellerin, Mustafi, Koscielny, Monreal; Ramsey, Xhaka; Welbeck, Wilshere, Ozil; Lacazette.
ATLETICO MADRID (4-4-2): Oblak; Vrsaljko, Savic, Godin, Hernandez; Correa, Gabi, Saul Niguez, Koke; Gameiro (Diego Costa), Griezmann.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
UNDER 2.5 (1.74, planetwin365)
X (3.20, planetwin365)
MULTIGOL 1-2 SQUADRA OSPITE (1.61, planetwin365)