Variazioni quote: Everton-Liverpool e Manchester City-Manchester United

I pronostici sulla Premier League, il principale campionato di calcio inglese

L’esito della partita di Champions League tra il Liverpool e il Manchester City, finita 3-0 per il Liverpool, ha subito avuto interessanti ripercussioni nella variazione di alcune quote della prossima giornata di Premier League. Non è un caso isolato e non è nemmeno infrequente, soprattutto nella seconda parte della stagione di calcio. Proviamo a capirne le ragioni, spiegando cosa potrebbe influenzare le valutazioni dei quotisti e dei bookmaker in casi del genere.

Le ripercussioni di Liverpool-Manchester City 3-0

Nonostante l’apparente dominio tecnico nel campionato inglese, il Manchester City di Pep Guardiola non è stato in grado di contrastare adeguatamente il Liverpool nella partita di andata dei quarti di finale di Champions League. La partita è stata giocata mercoledì sera, allo stadio Anfield, e il Liverpool ha nettamente vinto 3-0 giocando, in particolare, un eccellente primo tempo.

Il risultato rende molto complicato, ma non impossibile, il passaggio del turno per il Manchester City. C’è ancora partita, tutto sommato. La qualificazione del Manchester City è mediamente quotata a 5.40 da alcuni dei principali bookmaker, diversamente – per esempio – dalla qualificazione della Roma, un evento quotato mediamente a 40.00 sebbene il “passivo” dei gol di svantaggio sia identico a quello del Manchester City. Da quando esiste la regola dei gol fuori casa, soltanto una squadra – il Barcellona contro il Goteborg, nella Coppa dei Campioni 1985/1986 – è riuscita a recuperare da un 3-0 nell’andata dei quarti di finale di una competizione europea.

Le variazioni delle quote in Everton-Liverpool e Manchester City-Manchester United

Per riuscire a compiere una storica rimonta il Manchester City, come facilmente intuibile, avrà bisogno di giocare una partita perfetta martedì prossimo all’Etihad Stadium, nel ritorno dei quarti. È quindi probabile che nel frattempo l’allenatore Pep Guardiola decida di lasciare a riposo alcuni tra i titolari più influenti nel prossimo turno di campionato. La partita si prospetta peraltro molto impegnativa: la giocherà sabato 7 alle 18:30 in casa contro il Manchester United di José Mourinho.

Proprio questa considerazione potrebbe essere alla base della recente variazione della quota per la vittoria del Manchester United, scesa mediamente da 6.00 a 4.00. Allo stesso tempo è salita quella per la vittoria del Manchester City, mediamente da 1.60 a 1.90. D’altronde il City ha già praticamente vinto la Premier League, grazie a un consistente vantaggio di sedici punti sul Manchester United, secondo.

Una variazione delle quote si è verificata anche per quanto riguarda la partita del Liverpool, un derby molto atteso. In Everton-Liverpool, in programma sabato 7 alle 13:30, la vittoria dell’Everton secondo i principali bookmaker è diventato un evento più probabile dopo la partita di Champions tra il Liverpool e il Manchester City. Per l’Everton, in una stagione sostanzialmente deludente, si tratterebbe peraltro di un risultato molto gratificante, del raggiungimento dell’unico “obiettivo” rimasto. La quota della vittoria è rapidamente scesa, in media, da 6.00 a 4.00. È invece salita da 1.50 fino a 1.90 quella per la vittoria del Liverpool in trasferta. L’idea generale è che, nonostante la vittoria schiacciante dell’andata, la squadra di Jurgen Klopp dovrà curare con molta attenzione la preparazione della partita di ritorno contro il Manchester City.

Il centravanti egiziano Mohamed Salah – tra i migliori in campo, e autore del primo gol e dell’assist per il terzo – è stato peraltro sostituito all’inizio del secondo tempo per un apparente dolore a un inguine. Non dovrebbe trattarsi di un infortunio serio ma la partecipazione di Salah al prossimo impegno di campionato sembra ora ancora più improbabile di quanto già non lo fosse in ragione di un eventuale turnover.