Serie A: Napoli-Roma (sabato)

I pronostici sulla Serie A, il principale campionato italiano di calcio

Napoli-Roma è l’anticipo serale di questo sabato di Serie A. La squadra allenata da Sarri, prima in classifica, è favorita nei pronostici secondo le quote dei bookmaker. Ecco gli approfondimenti tattici e le ultime notizie sulle probabili formazioni.

NAPOLI – ROMA | sabato ore 20:45

La Roma è destinata a chiudere anche questa stagione senza vincere alcun trofeo. L’anno scorso con Spalletti allenatore fu fatale il mese di marzo, quando la squadra fu eliminata in rapida successione da Coppa Italia ed Europa League per mano di Lazio e Lione. Perdendo anche altre partite importanti che fecero allontanare inesorabilmente al primo posto della classifica la Juventus.

Con l’arrivo in estate di Di Francesco la Roma non aveva ambizioni di Scudetto, ma dopo le difficoltà iniziali la squadra aveva iniziato a raccogliere risultati positivi in serie illudendo i tifosi anche con la vittoria del girone di Champions League. E invece a partire da fine dicembre, con l’eliminazione dalla Coppa Italia firmata Torino, c’è stato un declino progressivo culminato con le sconfitte contro Shakhtar Donetsk e Milan. Due delle uniche tre vittorie nelle ultime dieci giornate sono arrivate contro Benevento e Verona, le ultime due in classifica. Ora a rischio c’è anche la qualificazione alla prossima Champions League e l’eliminazione agli ottavi di questa edizione è abbastanza probabile.

(Come vedere Napoli-Roma in diretta TV o in streaming)

I limiti della Roma

La Roma sta giocando male, e a Di Francesco non è riuscito il passaggio dal 4-3-3 al 4-2-3-1. Pur creando molte occasioni da gol, la Roma ne realizza pochi (ha solo il sesto migliore attacco del campionato) perché tira quasi sempre a difesa avversaria schierata. Le ripartenze tipiche delle passate stagioni con le accelerazioni di Salah non esistono più. I calciatori arrivano nell’area avversaria solo per mezzo di una manovra spesso troppo lenta.

Se prima quanto meno la Roma subiva pochi gol perché nel 4-3-3 funzionavano bene i meccanismi di recupero del pallone, ora col 4-2-3-1 il pressing è spesso disordinato. La squadra tende ad allungarsi e i difensori centrali sono a volte incerti se cercare il fuorigioco andando in avanti o se correre all’indietro.

Le certezze del Napoli

In questa partita che arriva in un momento così delicato, la Roma avrà la sfortuna di affrontare la squadra che attua il calcio più spettacolare e allo stesso tempo redditizio della Serie A. Le statistiche sono tutte dalla parte di Sarri.

Il Napoli ha vinto le ultime dieci partite di Serie A, segnando nel parziale venticinque gol. Ha segnato in totale sessanta gol finora, eguagliando il record del club dopo ventisei partite di campionato, stabilito la scorsa stagione. La squadra di Sarri è quella che in media fa più tiri in porta a partita (sette) e allo stesso tempo è quella che ne concede meno. E poi, parla la classifica: prima posizione con ventidue vittorie su ventisei partite giocate, e un vantaggio sulla Juventus di quattro punti, anche se i bianconeri devono recuperare una partita.

Le ultime notizie sulle formazioni

L’unico dubbio di Sarri riguarda Hamsik, alle prese con l’influenza. La sensazione è che alla fine lo slovacco scenderà in campo, in ogni caso è pronto Zielinski per sostituirlo anche a partita in corso. Per il resto sarà la solita formazione tipo.

Rispetto all’ultima partita Di Francesco manderà in campo dal primo minuto Florenzi e De Rossi. Il modulo dovrebbe essere ancora il 4-2-3-1, con Under, Nainggolan e Perotti in appoggio a Dzeko.

I pronostici

Il Napoli dovrebbe approfittare delle attuali difficoltà di gioco della Roma per vincere la partita, magari non di goleada perché dall’altra parte c’è un portiere come Alisson in gran forma che non ha mai subito un gol da fuori area in stagione.

Le probabili formazioni di Napoli-Roma

NAPOLI (4-3-3): Reina; Hysaj, Albiol, Koulibaly, Rui; Allan, Jorginho, Hamsik; Callejon, Mertens, Insigne.
ROMA (4-2-3-1): Alisson; Florenzi, Manolas, Fazio, Kolarov; Strootman, De Rossi; Under, Nainggolan, Perotti; Dzeko.

PROBABILE RISULTATO: 2-0
1 (1.58, planetwin365)
MULTIGOL CASA 2-3 (2.08, planetwin365)