Coppa Italia: Lazio-Milan (mercoledì)

coppa-italia
I pronostici sulle partite di Coppa Italia

Lazio-Milan è la seconda partita di ritorno delle semifinali di Coppa Italia, si riparte dallo zero a zero dell’andata: le ultime notizie sulle probabili formazioni, gli approfondimenti e i pronostici.

LAZIO – MILAN | mercoledì ore 20:45

Visto l’equilibrio in campo e il risultato della partita di andata, questa sembra essere la semifinale più incerta e avvincente. La Lazio dopo un breve periodo di calo nel gioco e nel rendimento è tornata a giocare su alti livelli prendendo a pallate in pochi giorni l’Fcsb in Europa League e il Sassuolo in campionato. Il periodo positivo del Milan sta invece durando da più tempo e anzi la squadra allenata da Gattuso migliora di settimana in settimana, sia sul piano fisico che su quello mentale. Il modo in cui ha approfittato delle attuali carenze della Roma domenica sera ne è stata l’ennesima dimostrazione.

La crescita del Milan

Il Milan da quando Montella è stato sostituito da Gattuso ha cambiato passo. Superate le incertezze iniziali e archiviate le figuracce rimediate contro Verona e Benevento, la squadra ha via via trovato le sue certezze. Il 4-3-3 è diventato il modulo di base e l’allenatore è stato bravo grazie a concetti semplici a trovare un gioco in grado di esaltare le caratteristiche dei suoi calciatori.

Al centro della difesa Bonucci e Romagnoli hanno trovato una buona intesa e hanno migliorato il loro personale rendimento rispetto alle prime giornate in cui avevano commesso errori anche grossolani. Bonaventura schierato da interno di centrocampo è tornato a essere letale con i suoi inserimenti, il lavoro più grande è stato il recupero di Suso e Calhanoglu. Schierati da esterni di attacco, hanno la possibilità di rientrare sul loro piede preferito e provare il tiro dalla distanza con insistenza. Oppure premiare le sovrapposizione dei terzini. In particolare Calabria in fase offensiva sta giocando delle grandi partite, culminate nel fantastico gol segnato alla Roma.

Nelle ultime partite è tornato a giocare bene anche Biglia, che ha giovato dei maggiori movimenti fatti dai compagni. E sta segnando con grande continuità Cutrone, che però in questa partita dovrebbe partire dalla panchina. Gattuso dovrebbe preferirgli Kalinic, che ha giocato un buon secondo tempo contro la Roma. Se anche il croato torna a giocare su livelli a lui più consoni, il Milan può togliersi parecchie soddisfazioni.

Il difetto della Lazio

Sarà una partita apertissima, equilibrata e per questo decisa dagli episodi. Il Milan ha un piccolo vantaggio in più di passare il turno rispetto alla Lazio per via del risultato della partita di andata (0-0). In caso di pareggio con gol, infatti, a conquistare la finale sarebbero i rossoneri. E la Lazio, fenomenale quando attacca, non solo in contropiede, grazie alla fantasia e alla tecnica di Milonkovic-Savic e Luis Alberto al servizio di Immobile, commette però spesso gravi errori a livello difensivo. Sono rare le occasioni in cui riesce a mantenere la porta inviolata. Al Milan è riuscito ben sei volte nelle ultime sette partite ufficiali, e nelle ultime dodici ha subito appena quattro gol.

Le ultime notizie sulle formazioni

Né la Lazio né il Milan hanno particolari problemi di formazione, e stavolta vista l’importanza della posta in palio entrambi gli allenatori manderanno in campo i titolari. Inzaghi dovrebbe scegliere il trio di difesa più affidabile, quello composto da Radu, De Vrij e Caceres. A centrocampo Marusic, squalificato nella prossima partita di campionato, dovrebbe a maggior ragione essere schierato al posto di Basta. Luis Alberto tornerà titolare in avanti con Immobile. Partiranno dalla panchina pronti a entrare nella ripresa Lukaku e Felipe Anderson, che ha giocato due grandi partite contro Fcsb e Sassuolo.

L’unico cambio nel Milan rispetto alla squadra che ha battuto sempre all’Olimpico la Roma dovrebbe essere l’inserimento di Kalinic al posto di Cutrone.

I pronostici

Visto il risultato di zero a zero della partita di andata, se il punteggio si sbloccherà la sfida cambierà parecchio a livello tattico e soprattutto nel secondo tempo potrebbe diventare spettacolare.

Le probabili formazioni di Lazio-Milan

LAZIO (3-5-1-1): Strakosha; Radu, De Vrij, Caceres; Lulic, Parolo, Lucas Leiva, Milinkovic-Savic, Marusic; Luis Alberto; Immobile.
MILAN (4-3-3): Donnarumma; Calabria, Bonucci, Romagnoli, Rodriguez; Biglia, Kessie, Bonaventura; Suso, Kalinic, Calhanoglu.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
GOL (1.75, planetwin365)
TEMPO CON + GOL? SECONDO (2.12, planetwin365)