Liga: Athletic Bilbao-Malaga, Valencia-Real Sociedad (domenica)

I pronostici sulla Liga, il principale campionato spagnolo di calcio

Athletic Bilbao-Malaga e Valencia-Real Sociedad si giocano nel pomeriggio, nella venticinquesima giornata di Liga spagnola. L’Athletic Bilbao, che si è da poco qualificato per gli ottavi di Europa League, non vince in campionato dal 7 gennaio. Il Valencia ha perso il terzo posto ma ultimamente ha ripreso a vincere.

ATHLETIC BILBAO – MALAGA | domenica ore 16:15

L’Athletic Bilbao è una delle due squadre spagnole, insieme all’Atletico Madrid, che sono riuscite a qualificarsi agli ottavi di finale di Europa League, in cui affronterà l’Olympique Marsiglia (andata giovedì 8 marzo). La sconfitta di giovedì scorso per 2-1 in casa contro lo Spartak Mosca è stata ininfluente per via della vittoria per 3-1 all’andata. Sarà purtroppo ricordata come una serata infausta a causa della morte di un agente di polizia di cinquantuno anni, Inocencio Arias García. Morto per un attacco cardiaco, l’agente faceva parte nel gruppo di poliziotti della Ertzaintza, la polizia basca, intervenuti in seguito ad alcuni scontri tra ultrà avvenuti prima dell’inizio della partita nei dintorni dello stadio San Mamés. Cinque persone sono state arrestate e altre quattro sono rimaste ferite.

Contro lo Spartak l’Athletic ha schierato in gran parte i titolari. Etxeita, che si è insolitamente fatto fregare da Luiz Adriano in occasione del primo gol dello Spartak, si è poi fatto perdonare segnando di testa il gol del pareggio, nel secondo tempo. Lo Spartak ha segnato un altro gol a cinque minuti dalla fine della partita, ma non è andato oltre, e l’Athletic si è qualificato senza bisogno di prolungarla ai supplementari (sarebbe bastato un altro gol dello Spartak).

Per l’Athletic è un successo rilevante e gratificante, dal momento che in campionato l’attuale affollamento a metà classifica non permette di fare valutazioni rassicuranti in merito a un eventuale piazzamento nelle posizioni che contano. Al momento l’Athletic è lì in mezzo, a dieci punti dal sesto posto, da una parte, e a dieci punti dalla retrocessione, dall’altra. Nelle ultime tre giornate ha ottenuto un solo punto, contro il Las Palmas, e ha perso due volte per 2-0, contro il Girona e contro l’Atletico Madrid la settimana scorsa.

Sta comunque molto peggio il Malaga, ultimo in classifica con cinque punti in meno della penultima squadra. Nelle ultime giornate ha avuto un calendario simile a quello dell’Athletic. Ha perso 1-0 in uno scontro diretto molto importante, contro il Las Palmas, e ha perso 1-0 anche contro l’Atletico Madrid. La settimana scorsa ha perso 2-1 in casa contro il Valencia, dopo essere stato in vantaggio fino a dieci minuti dalla fine grazie a un gol del nigeriano Ideye. All’ottantesimo ha preso gol di testa su calcio d’angolo, e pochi minuti più tardi il centrale Ignasi Miquel ha commesso un fallo da ultimo uomo in area, è stato espulso e ha causato il rigore che ha permesso al Valencia di vincerla 2-1.

Più che un’occasione per il Malaga di cercare di fare punti e risalire dall’ultimo posto, Athletic Bilbao-Malaga sembra piuttosto un’occasione per l’Athletic di tornare finalmente a vincere in campionato dopo quasi due mesi. Oltre al centrale Ignasi Miquel, squalificato, al Malaga mancherà il terzino sinistro Federico Ricca, che ha subìto un infortunio muscolare negli ultimi minuti della partita contro il Valencia.

Le probabili formazioni

ATHLETIC BILBAO (4-2-3-1): Kepa; Lekue, Unai Nunez, Inigo Martinez, De Marcos; San José, Beñat; Cordoba, Raul Garcia, Sabin Merino (o Williams); Williams (o Aduriz).
MALAGA (4-4-2): Roberto Jimenez; Rosales, Luis Hernandez, Miguel Torres, Diego Gonzalez; Adrian Gonzalez, Iturra, Chory Castro, Samuel Garcia; Ideye, En-Nesyri.

PROBABILE RISULTATO: 2-0
1 (1.70, Goldbet, Betfair e SNAI)

 

VALENCIA – REAL SOCIEDAD | domenica ore 18:30

La vittoria a Malaga nello scorso turno di campionato ha permesso al Valencia di mantenere solo provvisoriamente il terzo posto in classifica, prima che il Real Madrid, mercoledì scorso, recuperasse e vincesse la partita contro il Leganes. Adesso la squadra di Marcelino si trova in quarta posizione, quella da molti ritenuta comunque la più appropriata rispetto alle sorprendenti qualità mostrate in questa stagione. L’alternanza in attacco tra Zaza, Santi Mina e Rodrigo Moreno (e anche Vietto, in prestito dall’Atletico) ha finora prodotto solo buoni risultati e pochissimi malumori.

Una ulteriore conferma della serenità del gruppo e delle eccellenti qualità di motivatore attribuite all’allenatore Marcelino si può ricavare dalle recenti dichiarazioni del centrocampista francese Geoffrey Kondogbia, in prestito dall’Inter. Se dipendesse solo da lui pagherebbe i 25 milioni di riscatto per rimanere al Valencia, ha detto in un’intervista al canale radiofonico Cadena Sur. Proprio Kondogbia potrebbe essere uno dei titolari assenti nella partita contro la Real Sociedad: in settimana non si è allenato a causa di un dolore a un tallone.

Da qualche settimana manca anche il centrale titolare Ezequiel Garay, comunque ben rimpiazzato da Jeison Murillo, l’altro giocatore in prestito dall’Inter. Il colombiano è tornato a giocare proprio contro il Malaga dopo una lunga assenza per un’operazione a un’ernia.

La Real Sociedad è sembrata recentemente essersi ripresa da un lungo periodo di torpore invernale, in cui ha vinto una sola partita tra dicembre e gennaio. Nelle ultime tre giornate ha vinto due volte, battendo il Deportivo e il Levante, e segnando complessivamente dieci gol, inclusi i due segnati nella sconfitta per 5-2 contro il Real Madrid. In trasferta non vince in campionato addirittura da ottobre, e nella trasferta più recente ha perso 2-1 contro il Salisburgo, finendo eliminata dall’Europa League.

A causa di un lieve infortunio a un ginocchio capitato al titolare Geronimo Rulli durante la partita contro il Salisburgo, per la seconda volta in questo campionato giocherà in porta dall’inizio la riserva Toño Ramirez. Nell’unica partita da lui giocata finora, un mese fa, ne ha presi quattro contro il Villarreal già privo di Bakambu.

Le probabili formazioni

VALENCIA (4-4-2): Neto; Montoya, Gabriel Paulista, Murillo, Gayà; Coquelin, Parejo, Soler, Guedes; Rodrigo Moreno, Zaza.
REAL SOCIEDAD (4-3-2-1): Toño; Odriozola, Diego Llorente, Elustondo, De La Bella; Illarramendi, Zubeldia, Zurutuza; Oyarzabal, Canales; Juanmi.

PROBABILE RISULTATO: 2-1
1X + 2-5 MULTIGOL (1.54, Goldbet)
1 (1.70, planetwin365 e SNAI)