Serie B: Cesena-Cittadella, Empoli-Parma, Foggia-Carpi e Novara-Spezia (sabato)

I pronostici sulle partite di calcio della Serie B
I pronostici sulle partite di calcio della Serie B, il campionato italiano di calcio di seconda divisione

Cesena-Cittadella, Empoli-Parma, Foggia-Carpi e Novara-Spezia sono quattro delle otto partite di Serie B che si giocano sabato pomeriggio alle 15: approfondimenti, probabili formazioni e pronostici.

CESENA – CITTADELLA | sabato ore 15:00

Partita molto equilibrata in cui è difficile trovare una squadra favorita. Il Cittadella nell’ultimo turno ha perso a sorpresa in casa contro il Novara, d’altronde è in trasferta che la squadra allenata da Venturato dà il meglio di sé. Quando può sfruttare spazi in contropiede, il Cittadella si esalta. Nelle ultime sette trasferte ha ottenuto diciassette punti grazie a cinque vittorie e due pareggi, e ha fatto risultato anche in campi proibitivi come quelli di Empoli e Palermo.

Allo stesso tempo il Cesena in casa ha perso una sola partita, e da quando è arrivato Castori in panchina è imbattuto. In ben otto delle ultime nove partite giocate al Manuzzi si è registrato il segno “gol”, molto probabile anche a questo giro viste le caratteristiche delle due squadre. Il Cesena dovrebbe giocare con due attaccanti di ruolo come Cacia e Jallow, nel Cittadella spazio al tridente pericolosissimo formato da Chiaretti, Kouame e Vido.

Le probabili formazioni di Cesena-Cittadella

CESENA (4-4-2): Fulignati, Perticone, Scognamiglio, Esposito, Fazzi, Vita, Fedele, Di Noia, Laribi, Cacia, Jallow.
CITTADELLA: Alfonso, Salvi, Varnier, Scaglia, Benedetti, Iori, Pasa, Schenetti, Chiaretti, Kouame, Vido.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
GOL (1.61, Betfair)
X2 (1.47, planetwin365)

EMPOLI – PARMA | sabato ore 15:00

Il partitone di questa giornata di Serie B si giocherà al Castellani tra due squadre in lotta per la promozione. Nelle ultime settimane, da quando è arrivato in panchina Andreazzoli, l’Empoli ha accelerato fino a salire al primo posto della classifica. Il Parma è stato meno continuo ultimamente e se non vorrà accontentarsi dei semplici playoff e rientrare in lotta per la promozione diretta dovrà provare a vincere questa partita.

La favorita d’obbligo è l’Empoli: ha vinto le ultime cinque partite di campionato, è in gran forma e ha segnato ben sedici gol in questo parziale. Occhio però al Parma, che in questa partita potrebbe finalmente schierare in attacco gli acquisti di punta del calciomercato. Da Cruz e soprattutto Ciciretti e Ceravolo, protagonisti l’anno scorso della promozione del Benevento e decisi a ripetersi anche in questa stagione.

Le probabili formazioni di Empoli-Parma

EMPOLI (4-3-1-2): Gabriel, Di Lorenzo, Maietta, Veseli, Pasqual, Brighi, Castagnetti, Krunic, Zajc, Donnarumma, Caputo.
PARMA (3-4-2-1): Frattali, Iacoponi, Di Cesare, Gagliolo, Gazzola, Munari, Dezi, Barillà, Ciciretti, Ceravolo, Da Cruz.

PROBABILE RISULTATO: 2-1
GOL (2.00, Betfair)
1X + OVER 1.5 (1.62, GoldBet)

FOGGIA – CARPI | sabato ore 15:00

Il Foggia grazie alle ultime tre vittorie consecutive si è allontanato per la prima volta in stagione dalla zona retrocessione. Il calciomercato invernale è servito a dare maggiore qualità tecnica a una squadra che ha sempre avuto una vocazione offensiva. I risultati sono migliorati anche da quando Stroppa, allievo di Zeman e del suo 4-3-3, ha cambiato modulo passando al 3-5-2. Ne ha giovato la manovra, grazie anche agli arrivi di Greco e Kragl.

Anche il Carpi si è rinforzato nel corso del calciomercato invernale, soprattutto in attacco tesserando Garritano e Melchiorri, subito protagonista. Con i nuovi arrivi l’allenatore Calabro ha deciso di schierare un modulo più offensivo. Vista la tendenza al “gol” e all’over del Foggia, c’è da puntare su questi segni. Mettendo da parte i pronostici 1X2 dal momento che il Foggia spesso in casa ha lasciato a desiderare.

Le probabili formazioni di Foggia-Carpi

FOGGIA (3-5-2): Guarna, Tonucci, Camporese, Martinelli, Gerbo, Agnelli, Greco, Scaglia, Kragl, Mazzeo, Nicastro.
CARPI (4-4-2): Colombi, Pachonik, Brosco, Poli, Di Chiara, Calapai, Verna, Sabbione, Garritano, Malcore, Melchiorri.

PROBABILE RISULTATO: 2-2
GOL o OVER 2.5 (1.50, planetwin365)

NOVARA – SPEZIA | sabato ore 15:00

La prima partita allo stadio Piola da allenatore del Novara per Mimmo Di Carlo coincide con la sfida allo Spezia, sua ex squadra al momento avanti di cinque punti in classifica. Il Novara finora in casa ha raccolto pochissimo, vedremo se la vittoria a sorpresa ottenuta sul campo del Cittadella alla prima con Di Carlo in panchina servirà a dare la giusta scossa alla squadra per fare bene anche di fronte al pubblico amico.

In questa partita è molto difficile aspettarsi tanti gol. Lo Spezia è primatista in Serie B del segno “under 2.5” sia in virtù di una difesa molto solida che a causa di un attacco mai straripante. Di Carlo è un allenatore molto attento alla fase difensiva e c’è da pensare che d’ora in avanti il Novara subirà meno gol, anche a patto di essere meno brillante in fase d’attacco. Per tutti questi motivi il segno “under” è da preferire a tutti gli altri.

Le probabili formazioni di Novara-Spezia

NOVARA (3-5-2): Montipò, Golubovic, Mantovani, Chiosa,Dickmann, Ronaldo, Casarini, Calderoni, Maniero, Puscas.
SPEZIA (4-4-2): Di Gennaro, De Col, Terzi, Giani, Lopez, Mora, Bolzoni, Pessina, Palladino, Granoche, Marilungo.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
UNDER 2.5 (1.45, planetwin365)