Champions League: Manchester United-Cska Mosca e Basilea-Benfica (gruppo A)

Champions League
I pronostici sulle partite di calcio della Champions League, la più importante competizione d'Europa per squadre di club

Manchester United-Cska Mosca e Basilea-Benfica sono le due partite dell’ultima giornata del gruppo A di Champions League che si giocheranno martedì sera: le ultime notizie sulle probabili formazioni, gli approfondimenti e i pronostici.

MANCHESTER UNITED – CSKA MOSCA | martedì ore 20:45

Il CSKA Mosca è ancora in corsa per l’accesso agli ottavi di finale di Champions League. Si tratta di una notizia clamorosa, visto che le recenti campagne europee del club russo erano state disastrose. Il passaggio del turno, comunque, non rappresenta un traguardo semplice da raggiungere.

La formazione allenata da Viktor Goncharenko si qualificherebbe nel caso in cui, in questa sesta e ultima giornata della fase a gironi, ottenesse un risultato migliore di quello del Basilea, che lo affianca attualmente a quota nove punti ed è in vantaggio negli scontri diretti. Se entrambe le squadre vincessero, il CSKA befferebbe il Basilea soltanto qualora si imponesse con almeno tre gol di margine, ma comunque a condizione di arrivare ad avere una differenza reti complessiva migliore rispetto a quella del club svizzero.

Anche il Manchester United non è ancora certo della qualificazione: in realtà, però, ha ormai grandissime possibilità di proseguire il proprio cammino in Champions. I Red Devils verrebbero eliminati soltanto se perdessero con almeno sette gol di scarto e se contemporaneamente il Basilea battesse il Benfica a domicilio. Sempre qualora la squadra svizzera vincesse in Portogallo, allo United basterebbe perdere con meno di cinque reti di margine per essere sicuro di chiudere il gruppo A al primo posto. Ottenere un pareggio, comunque, sarebbe sufficiente alla squadra guidata in panchina da José Mourinho per blindare passaggio del turno e leadership nel girone.

Il CSKA ha dimostrato di avere grandi limiti difensivi in campo internazionale, dove concede spesso troppi spazi agli attaccanti avversari: Marcus Rashford e Romelu Lukaku sono pronti ad approfittare di ogni minima distrazione.

Turn over massiccio per il Manchester United

Visto che la qualificazione agli ottavi di finale è ormai una formalità, Mourinho farà qualche calcolo e lascerà a riposo parecchi titolari in vista della prossima importantissima partita di Premier League contro il Manchester City, da vincere per riaprire il campionato.

Assenti per infortunio Matić, Ibrahimović, Bailly, Fellaini e Carrick, l’allenatore portoghese lascerà a riposo anche Smalling, Valencia, Ashley Young ed Herrera. Sicuro titolare Pogba che è squalificato in campionato per la prossima partita.

Le probabili formazioni di Manchester United-CSKA Mosca

MANCHESTER UNITED (3-5-2): Romero; Darmian, Lindelöf, Blind, Shaw; McTominay, Pogba; Mata, Mkhitaryan, Rashford; Lukaku.
CSKA MOSCA (3-4-1-2): Akinfeev; V. Berezutski, Vasin, Ignashevich; Fernandes, Dzagoev, Kuchaev, Nababkin; Golovin; Zhamaletdinov, Vitinho.

PROBABILE RISULTATO: 3-1
1 (1.44, Bet365)
OVER 1.5 SQUADRA DI CASA (1.57, Bet365)




 

BENFICA – BASILEA | martedì ore 20:45

Il Basilea è in piena lotta per la qualificazione agli ottavi di finale di Champions League, obiettivo che centrerebbe nel caso in cui, in questa giornata conclusiva della fase a gironi, ottenesse almeno lo stesso risultato del CSKA: le due squadre sono attualmente appaiate a quota nove punti, ma la formazione svizzera è in vantaggio nel bilancio dei confronti diretti. Qualora lo stesso risultato in questione fosse una vittoria, anziché un pareggio o una sconfitta, si configurerebbe un arrivo di tre squadre – Manchester United – a pari punti: il Basilea passerebbe comunque il turno, a meno che il CSKA non vincesse con almeno tre gol di margine, ma pur sempre a condizione di arrivare ad avere una differenza reti complessiva migliore rispetto a quella del club svizzero.

Il Benfica, invece, è già certo di chiudere il gruppo A in ultima posizione. Non ha conquistato nemmeno un punto nei primi cinque turni: un rendimento così negativo stupisce, considerando che il club portoghese si è aggiudicato il titolo nazionale nelle ultime quattro stagioni e può anche vantare una buona tradizione in campo europeo.

I padroni di casa, insomma, arriveranno demotivati al match contro il Basilea. Essendo reduci da un’impegnativa partita di campionato contro il Porto, oltretutto, lasceranno presumibilmente a riposo alcuni abituali titolari, la cui presenza sarà più utile nel prossimo weekend.

Gli ospiti potranno contare sul ritorno di Ricky Van Wolfswinkel, attaccante di alto livello, che è stato recentemente fermato da problemi fisici, ma adesso è di nuovo a disposizione di Raphael Wicky, il quale lo ha inserito nella lista dei convocati. L’olandese dovrebbe entrare nel secondo tempo: un suo eventuale ingresso in campo innalzerebbe la qualità offensiva del Basilea.

Le probabili formazioni di Benfica-Basilea

BENFICA (4-3-3): Bruno Varela; André Almeida, Luisao, Jardel, Grimaldo; Pizzi, Fejsa, Samaris; Zivkovic, Jonas, Diogo Gonçalves.
BASILEA (3-4-3): Vaclik; Akanji, Suchy, Balanta; Lang, Fransson, Zuffi, Petretta; Elyounoussi, Oberlin, Steffen.

PROBABILE RISULTATO: 1-2
X2 (1.42, Bet365)
SQUADRA OSPITE A SEGNO (1.25, Bet365)
SQUADRA OSPITE A SEGNO NEL SECONDO TEMPO (1.67, GoldBet)