Liga: Las Palmas-Betis (domenica)

I pronostici sulla Liga, il principale campionato spagnolo di calcio

Las Palmas-Betis è l’ultima partita di domenica nella Liga spagnola. Il Las Palmas ha esonerato un altro allenatore, il secondo in questa stagione. Il Betis di Quique Setién ha recentemente perso un po’ del pragmatismo mostrato e da molti apprezzato nella prima parte della stagione.

LAS PALMAS – BETIS | domenica ore 20:45

La partita tra il Las Palmas e il Betis capita in un momento della stagione in cui entrambe le squadre stanno mostrando più spesso le loro vulnerabilità che i loro pregi. Insieme al Malaga hanno le tre peggiori difese del campionato per numero di gol subiti: 31 il Las Palmas e 27 il Betis. Questa comune fragilità difensiva, peraltro nota da tempo in entrambi i casi, è emersa in modo ancora più evidente nelle ultime giornate.

Il Las Palmas ha esonerato anche Ayestaran

Mercoledì scorso, in seguito alla sconfitta per 3-2 in casa contro il Deportivo La Coruna in Coppa del Re, il Las Palmas ha esonerato l’allenatore Pako Ayesteran. Ha comunque ottenuto la qualificazione agli ottavi, per via della vittoria per 4-1 all’andata. È quindi probabile che la decisione di esonerare Ayesteran fosse stata presa dalla società già prima della sconfitta di mercoledì. In attesa di assumere un nuovo allenatore la squadra è stata temporaneamente affidata al tecnico Paquito Ortiz e al preparatore atletico Rafa Cristobal.

Ayesteran, ex “traghettatore” del Valencia nelle complicate stagioni scorse, era stato assunto alla fine di settembre al posto di Manolo Marquez. In nove partite da allenatore del Las Palmas ha ottenuto solo un pareggio in campionato e una vittoria in Coppa del Re: tutte le altre le ha perse. Il Las Palmas si trova in penultima posizione in classifica insieme al Malaga. Ha un solo punto in più dell’Alaves, ultimo, e cinque da recuperare alla quartultima squadra in classifica, il Deportivo La Coruna.

Piove sul bagnato

Nel corso della partita di Coppa del Re persa contro il Deportivo, l’esterno d’attacco Vitolo ha subìto una lesione muscolare alla gamba sinistra, piuttosto dolorosa. Vitolo è in prestito al Las Palmas dall’Atletico Madrid fino al prossimo gennaio. Avrebbe potuto giocare altre quattro partite prima di lasciare Gran Canaria, ma i tempi di guarigione di almeno un mese hanno di fatto concluso in anticipo il suo prestito. Il Las Palmas sta già da tempo affrontando questa complicata stagione senza un altro giocatore molto influente, il trequartista croato Alen Halilovic. Circa un mese e mezzo fa ha subìto un’operazione per risolvere un serio infortunio a una caviglia.

Al momento l’unico giocatore apparentemente in forma nel Las Palmas, contro ogni aspettativa, è il centravanti francese Loic Remy. Finora noto per il suo talento ma soprattutto per la sua discontinuità, Remy sta giocando molto bene e creando pericoli per le difese avversarie, con una certa costanza. Nelle sue azioni preferite, in genere, recupera palloni che sembravano persi sulla linea di fondo, rientra dribblando il difensore avversario e poi calcia direttamente in porta o serve un assist per un compagno di squadra.

Come sta il Betis

Pur non avendo del tutto perso una positiva inclinazione a far gol, il Betis sta attraversando un momento decisamente negativo. Giovedì scorso è stato eliminato dalla Coppa del Re dopo aver perso 5-3 in casa contro il Cadice, squadra di seconda divisione, nel ritorno dei sedicesimi di finale. È stato più volte segnalato quanto poco importante sia generalmente ritenuta questa competizione da molte squadre di prima divisione, soprattutto quelle che hanno rose non molto lunghe. Ma l’eliminazione del Betis è stato comunque un vento inatteso sia considerando la qualità dell’avversario sia considerando il vantaggio dell’andata (2-1 in trasferta) da cui il Betis partiva.

In campionato il Betis è in ottava posizione, a tre punti dal sesto posto, ma non vince una partita dal 21 ottobre scorso (2-0 contro l’Alavés). Nelle ultime quattro giornate ha perso in trasferta 1-0 contro l’Espanyol e 5-0 contro il Betis, e ha pareggiato in casa due volte per 2-2, contro il Getafe e contro il Girona. La partita contro il Las Palmas, che ultimamente ha giocato con una difesa altissima e gravemente disattenta, è per il Betis un’occasione da sfruttare per tornare a vincere.

Mancherà il ventunenne centravanti paraguaiano Tonny Sanabria, già autore di sette gol. Nelle ore scorse si è sottoposto a un intervento in artroscopia per curare una parziale lesione del menisco esterno del ginocchio destro: sarà assente per un paio di mesi.

Le probabili formazioni

LAS PALMAS (4-3-3): Lizoain; Michel Macedo, Ximo Navarro, Lemos, Dani Castellano; Javi Castellano, Viera, Vicente Gomez (o Aquilani); Oussama Tannane, Tana, Remy.
BETIS (4-3-3): Adan; Barragan, Mandi, Jordi Amat, Durmisi; Javi Garcia, Guardado, Camarasa; Joaquin, Tello, Sergio Leon.

PROBABILE RISULTATO: 1-2
GOL (1.50, Eurobet, Betfair e Bet365)
OVER (1.60, Eurobet)