Qualificazioni Europei under 21: le partite di giovedì

I pronostici sull'Europeo di calcio per squadre nazionali Under-21
I pronostici sull'Europeo di calcio per squadre nazionali Under-21

Spazio ad alcune partite valide per le qualificazioni alla fase finale dei prossimi Campionati Europei under 21, che andrà in scena nel 2019.

Le qualificazioni per la fase finale dei prossimi Campionati Europei under 21 di calcio, che si disputerà nel 2019 tra Italia e San Marino, stanno entrando nel vivo.

I gironi sono nove: le prime classificate di ogni raggruppamento si qualificheranno direttamente, mentre le quattro migliori seconde approderanno ai playoff.

Nel gruppo 5, la Germania deve inseguire la capolista Irlanda, che ha quattro lunghezze di vantaggio, ma ha disputato una partita in più: dopo aver perso per 3-1 contro la Norvegia, la selezione tedesca è chiamata a rendersi protagonista di una reazione d’orgoglio. Tra i calciatori convocati dal c.t. Stefan Kuntz, c’è spazio per Mahmoud Dahoud, Nadiem Amiri e Levin Oztunali, le cui giocate dovrebbero fare la differenza di fronte al modesto Azerbaigian, ancora a quota zero punti. La selezione di Israele – rimasta senza gol all’attivo nelle ultime due partite – potrebbe dar vita a un match non troppo spettacolare contro il Kosovo, che può contare su una discreta organizzazione tattica.

Nel gruppo 9, la Francia è da sola al comando e si trova ancora a punteggio pieno. Ha battuto il Kazakistan per 4-1, il Montenegro per 2-1 e il Lussemburgo per 3-2, dimostrando di non essere impeccabile a livello difensivo, ma anche di avere grandissima qualità. Martin Terrier, attaccante del Racing Strasburgo, è già andato a segno per sei volte in queste qualificazioni. Lucas Tousart, Moussa Dembélé e Lys Mousset rappresenteranno ulteriori pericoli per la Bulgaria, che presumibilmente non riuscirà a opporre grande resistenza. Sempre nello stesso girone, la Slovenia – seconda in classifica, a due punti dalla Francia – proverà a mettere nuovamente in difficoltà il Montenegro, già uscito sconfitto per 3-1 dal confronto diretto dello scorso 9 ottobre, in cui è rimasto in inferiorità numerica per l’espulsione del portiere Arijanet Muric, il quale dovrà saltare per squalifica il prossimo match.

Negli Europei under 21, la Spagna ha un’ottima tradizione: si è aggiudicata quattro titoli europei e ha disputato altre tre finali, l’ultima delle quali risale a pochi mesi fa. Nel cammino verso la prossima rassegna continentale, ha già battuto Estonia e Slovacchia ed è potenzialmente in testa al gruppo 2, visto che ha disputato due partite in meno rispetto all’Irlanda del Nord, che la precede di tre punti. Per l’Islanda, cresciuta moltissimo a livello di nazionale maggiore, ma ancora non del tutto convincente per quanto riguarda le rappresentative giovanili, evitare una sconfitta rappresenterà un compito arduo.

Il Belgio – inserito nel gruppo 6 – è allenato da Johan Walem, che era molto preparato tatticamente già da calciatore. L’ex centrocampista di Udinese, Parma, Torino e Catania è abituato a schierare una formazione attenta e ben disposta in campo: il modulo è formalmente un 4-3-3, ma in realtà i due attaccanti esterni devono aiutare i propri centrocampisti, in fase di non possesso. La selezione di Cipro è già stata recentemente battuta dal Belgio per 2-0 e rischia di subire una nuova sconfitta.




 

Pronostici:
giovedì ore 15:00 Azerbaigian U21 – Germania U21 2/2 PARZIALE/FINALE (1.25, Bet365)
giovedì ore 19:00 Kosovo U21 – Israele U21 UNDER 3.5 (1.51, Goldbet)
giovedì ore 19:00 Francia U21 – Bulgaria U21 1 (1.16, Goldbet) ; GOL (2.05, Goldbet) ; OVER (1.44, Bet365)
giovedì ore 19:00 Slovenia U21 – Montenegro U21 1X + OVER 1.5 (1.54, Goldbet) ; OVER 1.5 SQUADRA DI CASA (1.92, Goldbet)
giovedì ore 19:30 Spagna U21 – Islanda U21 1/1 PARZIALE/FINALE (1.45, Eurobet)
giovedì ore 20:00 Belgio U21 – Cipro U21 1X + UNDER 4.5 (1.52, Goldbet)