Champions League: Qarabag-Atletico Madrid (gruppo C)

Champions League
I pronostici sulle partite di calcio della Champions League, la più importante competizione d'Europa per squadre di club

La partita di Champions League tra Qarabag e Atletico Madrid – in diretta su Premium alle 18:00 da Baku, in Azerbaigian – è molto importante per la squadra allenata da Simeone, ancora ferma a quota un punto in classifica dopo le prime due giornate: ecco le ultime notizie e i pronostici.

QARABAG – ATLETICO MADRID | mercoledì ore 18:00

L’Atletico Madrid è fermo a quota un punto dopo le prime due partite di Champions League ma ha ora la possibilità di salire a sette vincendo le prossime due partite consecutive in cui affronterà la squadra più debole del girone e forse dell’intera Champions League, e cioè il Qarabağ. Tra le due partite di andata e ritorno, questa però sarà molto più complicata, perché il Qarabağ – come già scritto qui prima della partita contro la Roma – ha un rendimento completamente diverso in campo europeo nelle partite giocate in casa rispetto a quelle disputate in trasferta, e lo ha confermato mettendo in difficoltà i giallorossi, vittoriosi con un solo gol di scarto. Più in generale il Qarabağ ha perso solo due delle ultime dieci partite giocate in casa in Europa, ed è imbattuta nelle sette partite interne giocate nei preliminari di Champions League.

Una particolarità storica di questa squadra di cui abbiamo già scritto è quella di non avere in realtà una vera e propria “casa”, dal momento che la città di Ağdam (il nome per esteso del club è Futbol Klubu Qarabağ Ağdam), di circa sessantamila abitanti, è stata distrutta nel conflitto tra azeri e armeni tra il 1992 e il 1994. In seguito a questa guerra il club ha giocato tra Baku e Quzanli, a partire dal 1993. Questa partita contro l’Atletico Madrid – che nella finale del 2014 persa contro il Real Madrid aveva come sponsor sulla maglia “Azerbaijan-Land of fire” – verrà giocata nel moderno stadio Olimpico di Baku, inaugurato nel 2015, che ha una capienza di 68.700 posti.

Nel Qarabağ ci sono ben undici calciatori della nazionale dell’Azerbaijan – Badavi Hüseynov, Rahid Amirguliyev, Gara Garayev, Ramil Sheydaev, Afran Ismayilov e Richard Almeida sono stati impiegati nelle partite perse contro Repubblica Ceca e Germania mentre Rashad F. Sadygov e Mahir Madatov hanno giocato solo la prima -, più l’albanese Agolli, il norvegese Tarik Elyonussi (cugino di Mohamed, quello più forte che gioca nel Basilea) e il portiere bosniaco Sehic, secondo di Begovic nella nazionale.

Il diverso rendimento di questa squadra tra le partite in casa e quelle in trasferta è anche in parte da attribuire alla lunghezza dei viaggi per chi deve spostarsi verso e da Baku per l’Europa occidentale. L’Atletico Madrid ha avuto a disposizione un volo diretto e, partito ieri alle 14:30, è atterrato a Baku alle 19:45 (ora italiana). Da un punto di vista “logistico” non è una trasferta facile ed è un fattore da tenere in considerazione per una squadra come l’Atletico Madrid nel suo stile di gioco punta principalmente sull’agonismo.

Questa sarà la prima partita che l’Atletico Madrid giocherà contro una squadra dell’Azerbaijan, ma nel novembre del 2015 la squadra allenata da Simeone non riuscì ad andare oltre lo zero a zero contro l’Astana, squadra kazaka, in una partita giocata pure alle 18 e con delle difficoltà logistiche simile a quelle di questa partita con il Qarabağ (a dire il vero ancora più complicate, vista la maggiore distanza del Kazakistan dalla Spagna rispetto all’Azerbaijan).

Di differente rispetto a quella partita c’è anche il fatto che l’Atletico Madrid è costretto a vincere per non complicare ulteriormente una qualificazione al momento messa in discussione dalla sconfitta nell’ultimo turno contro il Chelsea. Il rendimento in trasferta della squadra allenata da Simeone non è stato eccellente negli ultimi tempi in campo europeo, ne ha vinta solo tre nelle ultime dieci, inoltre l’avvio di questa stagione non è stato entusiasmante con già cinque pareggi (tre dei quali col risultato di zero a zero) e una sconfitta su dieci partite ufficiali.

Probabili formazioni
QARABAG: Šehić; Medvedev, Sadygov, Hüseynov, Agolli; Garayev, Henrique, Almeida, Quintana, Elyounoussi; Madatov.
ATLETICO MADRID: Oblak; Vrsaljko, Giménez, Godín, Filipe Luís; Gabi, Gaitan, Ñíguez, Carrasco; Griezmann, Gameiro.

PROBABILE RISULTATO: 0-1
2 + UNDER 3.5 (1.74, GoldBet)
MULTIGOL OSPITE 1-3 (1.33, GoldBet)