Qualificazioni Mondiali 2018: Azerbaigian-Irlanda del Nord, Germania-San Marino e Norvegia-Repubblica Ceca (sabato)

I pronostici sulle partite del Mondiale 2018
I pronostici sulle partite del Mondiale 2018

Analizziamo le partite in programma sabato nel gruppo C della zona europea: Azerbaigian, Germania e Norvegia giocano rispettivamente contro Irlanda del Nord, San Marino e Repubblica Ceca.

AZERBAIGIAN – IRLANDA DEL NORD | sabato ore 18:00

La Germania dovrebbe tranquillamente vincere il proprio girone di qualificazione ai Mondiali di Russia 2018, che guida a punteggio pieno, mentre la lotta per il secondo posto in questo raggruppamento è ancora apertissima: l’Irlanda del Nord ha due punti di vantaggio sulla Repubblica Ceca e tre lunghezze di margine nei confronti dell’Azerbaigian, perciò la partita in programma nelle prossime ore a Baku riveste una grande importanza. La nazionale azera segna pochissimo: è abituata a schierare una sola punta di ruolo, a fare grande densità in mezzo al campo e a non concedere molto allo spettacolo. L’Irlanda del Nord gioca in modo fisico e punta su una buona solidità difensiva: ecco perché dovrebbe contribuire a rendere combattuto ed equilibrato questo match, in cui la posta in palio sarà decisamente alta.

Probabili formazioni:
AZERBAIGIAN: Agayev, Medvedev, Sadygov, Huseynov, Pashaev, Garayev, Qarayev, Ramazanov, Qurbanov, Nazarov, Shedayev.
IRLANDA DEL NORD: McGovern, McLaughlin, Evans, McAuley, Cathcart, Davis, Norwood, Lund, Brunt, Dallas, Boyce.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
X (3.00, Eurobet)
UNDER (1.45, Eurobet)




GERMANIA – SAN MARINO | sabato ore 20:45

Tra pochi giorni, la Germania parteciperà alla Confederations Cup, insieme con Russia, Nuova Zelanda, Portogallo, Messico, Cile, Australia e Camerun. Joachim Loew ha deciso di affrontare quella competizione rinunciando a molti calciatori importanti e puntando su una rosa abbastanza sperimentale, che ha iniziato a provare in occasione dell’amichevole di martedì scorso contro la Danimarca, pareggiata per 1-1: la nazionale tedesca è rimasta lungamente in svantaggio, prima di riequilibrare il risultato nei minuti conclusivi. Il prossimo match si preannuncia molto più agevole: San Marino rischierà di trovarsi in seria difficoltà, un po’ come è accaduto durante il recente test contro l’Italia, altra nazionale che ha sfidato la selezione allenata da Pierangelo Manzaroli affidandosi a una formazione composta da calciatori emergenti, riusciti a mettersi in mostra e a segnare ben otto gol.

Probabili formazioni:
GERMANIA: Ter Stegen, Kimmich, Mustafi, Can, Hector, Brandt, Goretzka, Draxler, Younes, Stindl, Wagner.
SAN MARINO: Benedettini, Bonini, Biordi, Della Valle, Palazzi, Zafferani, Golinucci, Cervellini, Mazza, Hirsch, Rinaldi.

PROBABILE RISULTATO: 6-0
OVER 5.5 (1.22, Paddy Power)
NORVEGIA – REPUBBLICA CECA | sabato ore 20:45

La nazionale norvegese sta vivendo un brutto periodo: ha perso sei delle ultime sette partite disputate, amichevoli comprese. Qualche mese fa, nel tentativo di raddrizzare una situazione davvero complicata, i vertici federali hanno deciso di sostituire Per-Mathias Hogmo con Lars Lagerback, che è un allenatore di buon livello, ma finora ha avuto poco tempo per lavorare con il gruppo a propria disposizione: l’ex commissario tecnico dell’Islanda ha debuttato in quatta nuova avventura con una sconfitta per 2-0 contro l’Irlanda del Nord. Anche il prossimo impegno si preannuncia complicato: la Norvegia è già praticamente tagliata fuori dalla corsa verso la fase finale dei prossimi Mondiali, a differenza della Repubblica Ceca, che è una discreta squadra e può ancora sperare di approdare ai playoff. Doppia chance esterna da provare.

Probabili formazioni:
NORVEGIA: Jarstein, Svensson, Hovland, Valsvik, Aleesami, M. A. Elyounoussi, Johansen, Nordtveit, T. Elyounoussi, Johnsen, Soderlund.
REPUBBLICA CECA: Vaclik, Kaderabek, Sivok, Brabec, Gebre Selassie, Darida, Soucek, Krejci, Dockal, Zmrhal, Krmencík.

PROBABILE RISULTATO: 0-1
X2 (1.53, Bet365)