Qualificazioni Mondiali 2018: Scozia-Inghilterra, Slovenia-Malta e Lituania-Slovacchia (sabato)

I pronostici sulle partite del Mondiale 2018
I pronostici sulle partite del Mondiale 2018

Approfondimenti, probabili formazioni e pronostici per le tre partite della sesta giornata del gruppo F.

SCOZIA – INGHILTERRA | sabato ore 18:00

L’Inghilterra occupa la prima posizione della classifica del girone F e dopo cinque giornate ha già un buon margine sulla seconda, quattro punti. La nazionale allenata dal commissario tecnico Gareth Southgate finora ha vinto quattro partite e pareggiata l’altra, senza però mai subire gol. Il rischio in casa della Scozia è quello che il portiere Hart perda la propria imbattibilità nel girone: la nazionale avversaria, che di punti ne ha appena sette e occupa soltanto la quarta posizione, deve provare a vincere per riaprire il discorso qualificazione, anche solo come seconda classificata. La Scozia quando gioca in casa è sempre pericolosa da affrontare, ma negli ultimi anni pur collezionando numerosi risultati positivi e segnando sempre almeno un gol nelle ultime dodici occasioni, quando ha affrontato squadre dal maggiore tasso tecnico si è dovuta comunque arrendere: contro l’Inghilterra nel 2014 (nazionale che non batte ormai dal lontano 1999) e contro la Germania l’anno dopo. Il problema inoltre è che la Scozia negli ultimi tempi non ha messo in mostra giovani calciatori di buon livello, l’unico di cui si parla molto bene è Burke che però non è stato tra i protagonisti dell’ottima stagione del Lipsia.

L’Inghilterra pur fallendo nelle fasi finali, negli ultimi anni è sempre stata impeccabile nei gironi di qualificazione, e ha dei giovani di grande qualità che hanno recentemente alzato il tasso tecnico della squadra, come Sterling, Dier, Alli e Kane, questi ultimi tre autori di un’ottima stagione al Tottenham. L’Inghilterra potrebbe soffrire l’alta intensità della Scozia e il fattore campo potrebbe influire, ma alla lunga la maggiore qualità della squadra di Southgate dovrebbe venir fuori.

Probabili formazioni
SCOZIA: Gordon, Robertson, Mulgrew, Martin, Tierney, Brown, Morrison, Snodgrass, Armstrong, Forrest, Griffiths.
INGHILTERRA: Hart, Bertrand, Smalling, Cahill, Walker, Chamberlain, Dier, Sterling, Alli, Lallana, Kane.

PROBABILE RISULTATO: 1-2
GOL (2.10, Bet365)
2 (1.72, Bet365)




SLOVENIA – MALTA | sabato ore 18:00

La Slovenia attualmente terza in classifica deve assolutamente battere Malta, ultima con zero punti, per continuare a sperare nella qualificazione, o quanto meno per il secondo posto che permetterebbe di giocare gli spareggi. Potrebbe però essere più difficile di quanto non facciano credere le quote dei bookmaker: Malta è una squadra che dal punto di vista dell’organizzazione difensiva è cresciuta tantissimo da quando c’è Ghedin come commissario tecnico, inoltre il sei giugno ha battuto in amichevole a Graz l’Ucraina di Yarmolenko e Konoplyanka, motivo per cui affronterà questa trasferta contro la Slovenia con ritrovata fiducia.

Il commissario tecnico della Slovenia Katanec tra l’altro in questa partita dovrà fare a meno di almeno tre titolari fissi, il difensore centrale Cesar, il trequartista Birsa e il centrocampista Kampl. I calciatori di qualità da centrocampo in su non mancano, visto che saranno titolari Kurtić, Iličić, Berić e Bezjak, ma aggirare il catenaccio di Malta non sarà semplice e sarà molto complicato assistere a una goleada.

Probabili formazioni
SLOVENIA: Oblak, Krajnc, Mevlja, Jokić, Skubic, Krhin, Kurtić, Verbič, Iličić, Berić, Bezjak.
MALTA: Hogg, Agius, Muscat, Borg, Magri, Zerafa, Failla, Kristensen, Pisani, Schembri, Effiong.

PROBABILE RISULTATO: 1-0
UNDER 2.5 (2.70, Bet365)
1 + UNDER 3.5 (1.89, GoldBet)
LITUANIA – SLOVACCHIA | sabato ore 20:45

La Slovacchia – dopo l’ottimo Europeo in cui è stata eliminata agli ottavi di finale dalla Germania – sperava di lottare per la qualificazione diretta alla fase finale dei Mondiali del 2018, ma le sconfitte nelle prime due partite contro Inghilterra in casa e Slovenia in trasferta hanno complicato e non di poco i piani del commissario tecnico Kozák. La squadra capitanata dal centrocampista offensivo del Napoli Hamsik ha saputo però reagire alle iniziali difficoltà e nei tre turni successivi ha ottenuto tre vittorie che l’hanno fatta risalire fino al secondo posto della classifica. Rimontare gli attuali quattro punti di svantaggio all’Inghilterra prima in classifica sarebbe forse chiedere troppo, ma la Slovacchia vuole quanto meno difendere il secondo posto che le darebbe la possibilità di giocare gli spareggi.

La Lituania – che nel settembre del 2015 è riuscita a battere San Marino solo grazie a un gol al 92′ – è cresciuta negli ultimi due anni e in questo girone è riuscita a totalizzare quanto meno cinque punti su cinque partite, ma resta una squadra di gran lunga inferiore sul piano tecnico rispetto alla Slovacchia che può contare su un buon portiere come Kozacik, su una difesa affidabile formata da Hubocan, Skriniar, Skrtel e Pekarik, e sulla qualità di Hamsik, Mak, Weiss e Duris a livello offensivo.

Probabili formazioni
LITUANIA: Setkus, Beneta, Kijanskas, Klimavicius, Slavickas, Kuklys, Zupla, Novikovas, Slivka, Cernych, Valskis.
SLOVACCHIA: Kozacik, Hubocan, Skriniar, Skrtel, Pekarik, Hrosovsky, Duda, Mak, Hamsik, Weiss, Duris.

PROBABILE RISULTATO: 0-2
2 (1.70, Bet365)