Ajax-Manchester United, la finale di Europa League, in diretta in tv e in streaming

Le partite di calcio in diretta streaming e in tv oggi
Le partite di calcio in diretta streaming e in tv oggi

La finale di Europa League tra Ajax e Manchester United sarà trasmessa in chiaro su TV8, anche in streaming, in diretta dalla Friends Arena a Stoccolma, in Svezia. Sono due squadre oggi non formidabili ma con una lunga tradizione di vittorie nelle competizioni europee, e ci si aspetta una bella partita. È la finale della quarantaseiesima edizione di questo torneo.

L’inizio di Ajax-Manchester United è alle 20:45, e per vedere la partita basterà sintonizzarsi su TV8, al canale 8 (508 in HD) del digitale terrestre, visibile gratuitamente. La visione sarà offerta anche in live streaming sul sito di TV8, visibile da pc e mac e da tablet e smartphone. La telecronaca della partita sarà curata da Massimo Marianella e da Giancarlo Marocchi. Per chi preferisse seguirla su Sky, la partita sarà trasmessa sui canali Sky Sport Mix (canale 106), Sky Sport 1 (canale 201), Sky Super Calcio (canale 206) e Sky Calcio 1 (canale 251).

Prima dell’inizio della partita, stasera a Stoccolma, sarà rispettato un minuto di silenzio per ricordare le persone morte nell’attentato di martedì a Manchester, l’esplosione che al termine del concerto della cantante statunitense Ariana Grande ha causato la morte di 22 persone e il ferimento di altre 59.

Ajax e Manchester United giocheranno contro per la quinta volta in competizioni europee: due volte ha vinto il Manchester United e due volte l’Ajax. Nei sedicesimi di finale di Europa League dell’edizione 2011-2012 il Manchester United passò il turno battendo 2-0 l’Ajax in Olanda, all’andata, e perdendo 2-1 al ritorno a Manchester. Prima di quell’occasione si erano affrontanti nell’edizione 1976-1977 della Coppa Uefa, al primo turno: vinse 1-0 l’Ajax ad Amsterdam e poi 2-0 il Manchester all’Old Trafford.

L’allenatore dell’Ajax Peter Bosz – che farà a meno di Viergever, squalificato, e di Sinkgraven, infortunato – dovrebbe schierare questa formazione: Onana; Veltman, De Ligt, Sánchez, Riedewald; Klaassen, Schöne, Ziyech; Traoré, Dolberg, Younes. Al Manchester United mancano ormai da diverse settimane Ibrahimovic, Rojo, Shaw e Young, e stavolta mancherà anche Bailly, squalificato. La formazione che José Mourinho potrebbe mandare in campo è questa: Romero; Valencia, Jones, Blind, Darmian; Fellaini, Herrera, Pogba; Lingard, Rashford, Mkhitaryan.
La squadra che vincerà l’Europa League riceverà in premio 6,5 milioni di euro, da sommare ai premi fissi già incassati durante la competizione (in totale fanno 14-15 milioni di euro). La squadra perdente guadagnerà comunque un premio di 3,5 milioni di euro. A questi premi, per completare il discorso, vanno aggiunte le quote di mercato televisivo suddivise secondo il market pool, ossia in base ai risultati conseguiti da ciascuna squadra in ambito nazionale nella stagione precedente.