Serie B: Carpi-Perugia, Entella-Cesena, Latina-Pro Vercelli e Salernitana-Ascoli (domenica)

I pronostici sulle partite di calcio della Serie B
I pronostici sulle partite di calcio della Serie B, il campionato italiano di calcio di seconda divisione

Approfondimenti, probabili formazioni e pronostici per quattro delle otto partite di Serie B che si giocheranno domenica pomeriggio a partire dalle 15.

CARPI – PERUGIA | domenica ore 15:00

Carpi e Perugia arrivano a questo importantissimo scontro diretto in chiave playoff con il morale diametralmente opposto: i padroni di casa sono reduci dal pesantissimo quattro a uno casalingo subito nel derby contro la Spal, mentre gli ospiti nello scorso turno di campionato hanno vinto per tre a uno con il Benevento. Il Perugia ha iniziato questo girone di ritorno decisamente meglio rispetto al Carpi, in queste prime dieci giornate ha perso solo contro la Spal e conquistato diciassette dei trenta punti disponibili. Il Carpi di punti ne ha fatti invece solo undici e di sconfitte ne ha subite ben cinque, un dato che desta non poche preoccupazioni visto che è lo stesso numero di sconfitte che aveva subito in tutto il girone d’andata. Il Perugia propone un calcio di ottima fattura, tra i migliori della categoria, che probabilmente potrebbe mettere in grandissima difficoltà il Carpi che a sua volta, pur disponendo di giocatori di ottimo livello, tende a giocare di rimessa, cercando di badare innanzitutto alla fase difensiva per poi colpire gli avversari in contropiede. L’unico squalificato è Belmonte (Perugia). Sono indisponibili Jelenic e Pasciuti ed è in dubbio la presenza di Romagnoli e Di Gaudio(Carpi).

Probabili formazioni
CARPI: Belec, Poli, Romagnoli, Gagliolo, Struna, Fedato, Mbaye, Lollo, Letizia, Mbakogu, Lasagna.
PERUGIA: Brignoli, Di Chiara, Monaco, Volta, Del Prete, Dezi, Acampora, Brighi, Mustacchio, Guberti, Di Carmine.

PROBABILE RISULTATO: 1-2
GOL (2.05, Bet365)
X2 (1.61, Bet365)

VIRTUS ENTELLA – CESENA | domenica ore 15:00

Nello scorso turno di campionato la Virtus Entella ha inaspettatamente perso in casa contro la Salernitana, fallendo così l’opportunità di rientrare in zona playoff. La sconfitta è stata sorprendente non solo perché maturata in casa – dove l’Entella ha un rendimento di altissimo livello – ma soprattutto perché è arrivata dopo una serie di risultati importanti: la squadra di Breda in questa prima parte del girone di ritorno era stata già capace di battere nel suo stadio Bari, Carpi e Frosinone e anche di pareggiare in casa di Perugia e Benevento. Il Cesena invece nella scorsa giornata ha ottenuto la sua seconda vittoria nel girone di ritorno, che è stata tra l’altro la prima ottenuta al “Manuzzi” e di particolare importanza visto che è arrivata nello scontro diretto giocato con la Ternana. Dopo quattordici partite di fila il Cesena è anche riuscito a tenere la propria porta inviolata, anche se sembra difficile che la cosa possa ripetersi anche in questa occasione visto che l’ultima volta che non ha preso gol in trasferta risale allo scorso 10 ottobre. L’Entella tra l’altro in casa ha il terzo migliore attacco del torneo con ventotto gol segnati in quindici partite. Sono squalificati Sini (Entella), Balzano, Dal Monte, Laribi (Cesena). Sono in forte dubbio Donkor, Balzano, Falasco e Gasperi (Cesena).

Probabili formazioni
VIRTUS ENTELLA: Iacobucci, Belli, Benedetti, Pellizzer, Baraye, Palermo, Troiano, Moscati, Tremolada, Caputo, Catellani.
CESENA: Agazzi, Ligi, Capelli, Donkor, Di Roberto, Schiavone, Crimi, Vitale, Renzetti, Rodriguez, Ciano.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
1X (1.28, Bet365)
GOL (1.95, Bet365)
LATINA – PRO VERCELLI | domenica ore 15:00

Tra le squadre in lotta per non retrocedere il Latina è stata l’unica a difendere la propria imbattibilità interna per tutto il girone d’andata, statistica confermata anche nella prima partita interna del girone di ritorno quando la squadra di Vivarini è addirittura riuscita a battere per 2 a 0 il Verona. La vittoria ottenuta contro il Verona sembrava aver indirizzato il Latina verso una tranquilla salvezza e questo non solo per i tre punti ottenuti contro un avversario di grande spessore, ma sopratutto perché attraverso quella vittoria il Latina era riuscito a conquistare il suo decimo risultato utile consecutivo. Dopo però il Latina ha perso le successive quattro partite giocate e non è più riuscito a vincere davanti al proprio pubblico, perdendo quasi a sorpresa tre delle ultime quattro partite interne giocate, riuscendo tra l’altro a segnare appena un gol. La Pro Vercelli in questa prima parte del girone di ritorno ha conquistato un punto in più rispetto al Latina, riuscendo a ottenere i risultati migliori proprio nelle ultime cinque partite di campionato, dove non ha mai perso e fatto sette punti nelle ultime tre trasferte giocate. Come accade quasi sempre negli scontri diretti per la salvezza, anche in questa occasione è facile aspettarsi un atteggiamento particolarmente prudente da parte di entrambe le squadre, che di conseguenza potrebbero dare vita a una partita tutt’altro che spettacolare.

Probabili formazioni
LATINA: Pinsoglio, Coppolaro, Dellafiore, Garcia Tena, Bruscagin, Bandinelli, Mariga, Di Matteo, Insigne, Corvia, Buonaiuto.
PRO VERCELLI: Provedel, Legati, Luperto, Konate, Berra, Palazzi, Emmanuello, Vives, Eguelfi, Aramu, Bianchi.

PROBABILE RISULTATO: 0-0
UNDER 2.5 (1.53, Bet365)
X (2.90, Bet365)
SALERNITANA – ASCOLI | domenica ore 15:00

La Salernitana riuscendo a vincere su un campo difficile come quello della Virtus Entella ha per l’ennesima volta dimostrato di essere una delle squadre più imprevedibili di questo campionato, capace sia di perdere contro avversari sulla carta di livello inferiore che di ottenere risultati importanti contro le formazioni di alta classifica. La vittoria ottenuta lunedì scorso ha permesso alla Salernitana di mantenere intatte le possibilità di potersi inserirsi nella lotta playoff, anche se non sarà un percorso semplice visto che i punti da recuperare sull’ottava sono sei e che in classifica ci sono ben quattro squadre che precedono in questo momento il club campano. L’Ascoli sotto certi aspetti è una squadra molto simile alla Salernitana, non affidabilissima in fase difensiva ma piena di calciatori di talento dal centrocampo in su, capace fino a questo momento di rendere meglio in trasferta che in casa. In termini di rendimento esterno la squadra di Aglietti è al quinto posto alla pari del Verona. Anche l’Ascoli si è dimostrata fino a questo momento una squadra molto imprevedibile, anche se il rendimento ottenuto nelle ultime giornate è leggermente peggiorato rispetto a quanto visto durante i mesi di dicembre e gennaio, quando la squadra di Aglietti era stata capace di infilare una serie di ben undici risultati utili consecutivi. Bollini non avrà lo squalificato Zito e l’infortunato Busellato, ma sarà ben peggiore la situazione alla quale dovrà far fronte Aglietti visto che non potrà contare sugli infortunati Mengoni e Augustin e su Favilli impegnato con l’Under 21, mentre torneranno solo oggi dopo l’impegno con la Nazionale Under 20 Cassata, Orsolini e Felicioli.

Probabili formazioni
SALERNITANA: Gomis, Perico, Tuia, Bernardini, Vitale, Minala, Ronaldo, Della Rocca, Rosina, Coda, Improta.
ASCOLI: Lanni, Almici, Gigliotti, Cinaglia, Felicioli, Addae, Bianchi, Orsolini, Bentivegna, Cassata, Cacia.

PROBABILE RISULTATO: 2-1
1 (1.72, Bet365)
GOL (1.95, Bet365)