Europa League: APOEL Nicosia-Anderlecht, Copenaghen-Ajax e Rostov-Manchester United

I pronostici sulle partite di calcio della Europa League

Il Manchester United giocherà a Rostov-sul-Don, su un campo ritenuto impraticabile dal suo allenatore Mourinho, la prima partita degli ottavi di finale di Europa League. Le altre due partite delle 19:00 sono APOEL Nicosia-Anderlecht e Copenaghen-Ajax.

APOEL NICOSIA – ANDERLECHT | giovedì ore 19:00

Nei sedicesimi di finale di Europa League, l’APOEL è riuscito a eliminare l’Athletic Bilbao, che era stato uno dei migliori club della passata edizione: la squadra guidata in panchina da Thomas Christiansen ha limitato i danni in trasferta, perdendo per 3-2, prima di imporsi per 2-0 nel match di ritorno e di ribaltare dunque la situazione, anche e soprattutto grazie al contributo fornito dal centravanti Pieros Sotiriou, che però è stato espulso nel corso di quella partita e dovrà saltare per squalifica l’andata degli ottavi. L’assenza del proprio miglior realizzatore stagionale rischia di condizionare la fase offensiva della formazione di Nicosia, pronta ad affrontare l’Anderlecht, il cui recente passaggio del turno a spese dello Zenit è stato emozionante: vittoriosi in casa per 2-0 nel primo round dei sedicesimi, i belgi si sono trovati in svantaggio per 3-0 a San Pietroburgo, ma nel finale hanno segnato un gol pesantissimo, che ha permesso loro di approdare agli ottavi. Molto solido a livello difensivo al GSP Stadium, dove ha incassato solo cinque reti complessive in tredici partite disputate durante l’attuale edizione del massimo campionato cipriota, l’APOEL cercherà di limitare i danni e di stupire ancora, puntando su un compatto 4-4-2, chiudendo tutti gli spazi e mettendo in difficoltà anche l’Anderlecht. “Under” da provare.

Probabili formazioni:
APOEL NICOSIA: Waterman, Milanov, Merkis, Astiz, Ioannou, Gianniotas, Nuno Morais, Ebecilio, Efrem, De Camargo, Barral.
ANDERLECHT: Ruben, Najar, Spajic, Deschacht, Obradovic, Tielemans, Dendoncker, Chipciu, Stanciu, Acheampong, Kiese Thelin.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
UNDER (1.68, Eurobet)




COPENAGHEN – AJAX | giovedì ore 19:00

Nello scorso fine settimana, l’Ajax ha approfittato solo parzialmente della sconfitta subita dal Feyenoord – capolista dell’Eredivisie – nel derby contro lo Sparta Rotterdam. Il club di Amsterdam non è andato oltre un pareggio sul campo del Groningen e si trova ora a quattro punti dalla vetta della classifica: la lotta per la vittoria finale è ancora apertissima, ma la squadra allenata da Peter Bosz avrebbe potuto accorciare maggiormente le distanze. Non c’è molto tempo per i rimpianti, comunque, perché Davy Klaassen e compagni sono pronti a rituffarsi nell’atmosfera dell’Europa League e a disputare una partita non semplice sul campo del Copenaghen, che aveva iniziato questa stagione disputando la fase a gironi di Champions, dopo la quale è stato eliminato in modo onorevole, visti i nove punti conquistati nel gruppo G. La formazione danese, inoltre, è già certa di chiudere al primo posto la regular season del proprio campionato: partirà da favorita nei playoff, che disputerà insieme con altri cinque club e metteranno in palio il titolo nazionale. L’Ajax – alle prese con le assenze di difensori importanti come Davinson Sanchez e Joel Veltman, squalificati – potrebbe essere messo in difficoltà e subire almeno un gol.

Probabili formazioni:
COPENAGHEN: Olsen, Ankersen, Jorgensen, Johansson, Augustinsson, Falk, Kvist, Matic, Toutouh, Santander, Cornelius.
AJAX: Onana, Tete, Viergever, De Ligt, Sinkgraven, Klaassen, Schone, Ziyech, Traoré, Dolberg, Younes.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
SQUADRA DI CASA A SEGNO (1.35, William Hill)
ROSTOV – MANCHESTER UNITED | giovedì ore 19:00

Il Rostov è riemerso dalla lunga sosta invernale in modo imprevedibile, non tanto nella sostanza quanto nella forma: ha rifilato un complessivo 5-1 allo Sparta Praga nei sedicesimi di finale di Europa League, tra andata e ritorno, ed è stato capace di spazzare via con un tennistico 6-0 il Tom Tomsk in campionato. Risultati dalle proporzioni sorprendenti, se si considera che stiamo parlando di una squadra abituata a scendere in campo con un prudente 5-3-2 e a puntare soprattutto su una buona organizzazione tattica, ma non a dare spettacolo. Sardar Azmoun, in particolare, è in un ottimo momento di forma: chissà che il giovane attaccante iraniano non riesca a impensierire anche la difesa del Manchester United, priva dello squalificato Eric Bailly, la cui assenza potrebbe farsi sentire. Nel complesso, però, il Manchester United appare favorito nei confronti del Rostov, per blasone, qualità della rosa e maggior abitudine a preparare partite internazionali. A fare la differenza potrebbe essere il solito Zlatan Ibrahimovic, pronto a giocare regolarmente dal primo minuto, visto che a breve si riposerà forzatamente in FA Cup e in Premier, a causa di una squalifica di tre turni.

Probabili formazioni:
ROSTOV: Medvedev, Kalachev, Cesar Navas, Granat, Mevlja, Kudryashov, Erokhin, Gatskan, Noboa, Azmoun, Bukharov.
MANCHESTER UNITED: Romero, Young, Smalling, Rojo, Darmian, Carrick, Pogba, Mkhitaryan, Lingard, Martial, Ibrahimovic.

PROBABILE RISULTATO: 1-2
X2 + OVER 1.5 (1.60, Better)
GOL (2.10, William Hill)
IBRAHIMOVIC MARCATORE (2.05, Bet365)