Serie A: Cagliari-Bologna, Crotone-Empoli e Fiorentina-Genoa (domenica)

I pronostici sulla Serie A, il principale campionato italiano di calcio

Approfondimenti, probabili formazioni e pronostici per tre delle sei partite di Serie A in programma domenica alle 15.

CAGLIARI – BOLOGNA | domenica ore 15:00

Il Bologna grazie alle tre vittorie ottenute nelle ultime quattro partite è salito fino alla decima posizione in classifica – ora ha gli stessi punti proprio del Cagliari prossimo avversario – e ha anche da recuperare una partita, in casa contro il Milan. La squadra allenata da Donadoni ha vissuto un periodo difficile nel momento in cui ha avuto parecchi titolari fermi per infortunio – tra cui i centrali Gastaldello e Maietta, Viviani a centrocampo, Verdi e Destro in attacco – ma ora che ha di nuovo tutti a disposizione ha migliorato prestazioni e risultati. La salvezza ormai è al sicuro (ha sedici punti di vantaggio sulla terzultima) e da qui alla fine del campionato il Bologna proverà a migliorare la classifica permettendo ai suoi migliori calciatori di assumere ancora più valore sul mercato.

In questa partita contro il Cagliari peserà l’assenza per squalifica di Dzemaili che stava attraversando un periodo di forma fantastico, come confermato dalla doppietta segnata al Torino domenica scorsa, ma Donadoni potrebbe finalmente tornare a schierare Verdi dal primo minuto. Verdi aveva segnato quattro gol nelle prime nove partite di campionato giocando benissimo, poi è stato fermato da un infortunio ma contro il Torino la scorsa settimana è tornato in campo e ha fatto vedere di non avere perso la voglia di imporsi col suo potente e preciso tiro dalla distanza. Il Cagliari tra l’altro è la squadra che ha subito più gol finora con tiri da fuori area (10), questo perché la peggiore difesa del campionato concede parecchi spazi anche per il tiro dalla distanza. Il Bologna è la squadra che ha fatto più gol finora con tiri da fuori area e proprio Verdi così come Viviani, potrebbe mettere in difficoltà il portiere Rafael, non sempre impeccabile.

C’è da aspettarsi in ogni caso una partita ricca di gol, tra due squadre ormai tranquille a livello di classifica, senza nulla da perdere e anzi con la voglia di fare divertire i rispettivi tifosi. Al Cagliari in casa è riuscito spesso, visto che al “Sant’Elia” finora ha sempre segnato almeno due gol a partita, tranne che in occasione della netta sconfitta contro il Napoli, vincendo già sette volte.

Il “gol” (entrambe le squadre segnano) è a quota 1.65 su SNAI che farà vedere la partita in diretta straming agli utenti registrati al sito e con un conto attivo.

Probabili formazioni
CAGLIARI: Rafael, Ceppitelli, Isla, Bruno Alves, Murru, Dessena, Tachtsidis, Padoin, Farias, Sau, Borriello.
BOLOGNA: Mirante, Maietta, Krafth, Masina, Oikonomou, Pulgar, Nagy, Viviani, Verdi, Krejci, Destro.

PROBABILE RISULTATO: 2-1
GOL (1.65, SNAI)
1X + OVER 1.5 (1.75, SNAI)




CROTONE – EMPOLI | domenica ore 15:00

Il Crotone ha fatto appena dieci punti nelle prime venti giornate di campionato (ha una partita da recuperare, ma è contro la Juventus), troppo pochi per credere nella salvezza, anche perché nelle ultime giornate il divario dalla quartultima è aumentato parecchio: proprio l’Empoli – avversario di turno – ha fatto sette punti nelle scorse tre giornate portandosi a +11 sulla squadra allenata da Nicola. Il Crotone nella scorsa giornata ha però quanto meno dimostrato di non volere ancora mollare e ha conquistato un punto su un campo difficile come Marassi. Un risultato incoraggiante anche perché finora in trasferta i risultati erano stati pessimi, mentre in casa – soprattutto da quando è tornato a giocare nel suo stadio, l’Ezio Scida – il Crotone qualcosa di buono lo ha combinato. In particolare ha vinto le due partite sulla carta più fattibili contro il Chievo e contro il Pescara: il Crotone non vuole arrendersi e sta provando anche a chiudere qualche operazione di calciomercato per rinforzarsi.

L’Empoli arriverà a questa partita col morale più alto e con undici punti di vantaggio che lascerebbero tranquilli anche in caso di sconfitta. Certo, anche solo un pareggio potrebbe quasi definitivamente chiudere il discorso salvezza, e la squadra allenata da Martusciello punterà soprattutto sulla fase difensiva, cosa che le riesce molto bene visto che Skorupski ha già tenuto la porta inviolata in nove occasioni in stagione, nessuno ha fatto di meglio. L’Empoli affronterà questa trasferta con qualche assenza di troppo: Pasqual e Tello sono squalificati mentre Saponara, Laurini e Barba sono infortunati.

Sarà una partita tesa, il Crotone proverà a puntare sull’aggressività e sull’aiuto del pubblico per innervosire gli avversari. Probabile un alto numero di cartellini e un basso numero di gol, soprattutto nel primo tempo: nella ripresa, in caso di risultato ancora fermo sul pareggio, il Crotone per forza di cose dovrà scoprirsi per provare a vincere.

Probabili formazioni
CROTONE: Cordaz, Rosi, Ceccherini, Ferrari, Martella, Crisetig, Barberis, Rohden, Stoian, Falcinelli, Trotta.
EMPOLI: Skorupski, Veseli, Bellusci, Costa, Dimarco, Buchel, Krunic, Dioussè, Croce, Mchedlidze, Pucciarelli.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
UNDER 1.5 PRIMO TEMPO (1.29, SNAI)
1X (1.37, SNAI)
OVER 0.5 SECONDO TEMPO (1.28, SNAI)
OVER 5.5 CARTELLINI (1.83, Bet365)
FIORENTINA – GENOA | domenica ore 15:00

Fiorentina e Genoa arrivano a questa partita in modo opposto: la squadra allenata da Paulo Sousa ha iniziato il 2017 alla grande togliendosi la soddisfazione di battere la Juventus nell’ultima partita giocata in casa e tornando a sperare nella qualificazione in Champions League, visto che ha ancora una partita da recuperare. Il Genoa invece se la passa male, ha perso cinque delle ultime sei partite ufficiali e nello scorso turno in casa contro il Crotone è arrivato solo un pareggio. Oltre alle cessioni di Rincon e Pavoletti che hanno indebolito la squadra, l’allenatore Juric deve fare i conti anche con l’alto numero di calciatori infortunati: Cataldi, Veloso e Rigoni non saranno della partita, motivo per cui a centrocampo dovrà subito esordire l’ex Palermo Hiljemark, arrivato da pochi giorni a Genova. Sarà difficile per il nazionale svedese nella zona centrale del campo assicurare qualità alla manovra, soprattutto contro una squadra bene organizzata come la Fiorentina che sulla mediana ha Vecino e Badelj in gran forma. Il Genoa poi ultimamente è crollato nella tenuta difensiva, da quando si è infortunato Perin ha subito dieci gol in tre partite, Coppa Italia inclusa.

In queste condizioni fare un risultato positivo contro la Fiorentina in gran forma sarà molto complicato.

Probabili formazioni
FIORENTINA: Tatarusanu, Tomovic, Astori, Maxi Olivera, Vecino, Sanchez, Badelj, Borja Valero, Bernardeschi, Chiesa, Kalinic.
GENOA: Lamanna, Burdisso, Izzo, Munoz, Edenilson, Laxalt, Hiljemark, Cofie, Lazovic, Ninkovic, Simeone.

PROBABILE RISULTATO: 2-0
1 (1.60, SNAI)