Serie B: Ascoli-Vicenza, Avellino-Cittadella, Benevento-Pro Vercelli e Brescia-Carpi (martedì)

I pronostici sulle partite di calcio della Serie B
I pronostici sulle partite di calcio della Serie B, il campionato italiano di calcio di seconda divisione

La quinta giornata di Serie B prevede ben dieci partite di martedì con inizio alle 20.30: approfondimenti, probabili formazioni e pronostici.

ASCOLI – VICENZA | martedì ore 20:30

Il Vicenza nell’ultimo turno di campionato ha trovato la prima vittoria stagionale su un campo difficile come quello di Salerno, favorito però dalla pessima fase difensiva degli avversari. L’allenatore Lerda è stato bravo dopo i primi risultati negativi – dovuti alle numerose assenze in difesa e a un calciomercato che si è completato solo nei giorni finali – a fare restare compatta la squadra e a ritrovare compattezza. Il pareggio contro il Bari e la vittoria di Salerno saranno d’aiuto in vista di questa trasferta contro l’Ascoli che dopo tre pareggi di fila proverà a trovare i primi tre punti stagionali. L’allenatore Aglietti ritrova Giorgi dopo la squalifica, mentre in difesa Augustyn dovrebbe stringere i denti così come Cacia in attacco, in non perfette condizioni fisiche.

L’Ascoli in queste prime giornate ha messo in mostra un gioco più fluido rispetto a quello del Vicenza, e ha alcuni giovani di grande qualità come il terzino sinistro Mignanelli e l’attaccante Orsolini. Nonostante la buona percentuale di possesso palla e di passaggi realizzati, l’Ascoli dovrà migliorare l’incisività in zona gol. Il Vicenza nell’ultimo turno ha fatto ben tre gol, ma in generale ha delle statistiche preoccupanti per quanto riguarda il numero di palle giocate e dei tiri in porta, la manovra è spesso prevedibile e in queste prime giornate l’attaccante Raicevic ha ricevuto pochi palloni giocabili.

L’Ascoli è favorito in una partita in cui sarà difficile vedere parecchi gol.

Probabili formazioni
ASCOLI: Lanni, Pecorini, Augustyn, Mengoni, Mignanelli, Hallberg, Bianchi, Cassata, Gatto, Cacia (Favilli), Orsolini.
VICENZA: Benussi, Zaccardo, Bogdan, Adejo, Pucino, Signori, Rizzo, Siega, Galano, Vita, Raicevic.

PROBABILE RISULTATO: 1-0
1 (2.35, Better)
1X + UNDER 3.5 (1.65, Better)




AVELLINO – CITTADELLA | martedì ore 20:30

Il campionato del Cittadella è iniziato alla grande, con quattro vittorie consecutive su quattro partite giocate: mai nella serie B con i 3 punti a vittoria – dal 1994/95 ad oggi – una capolista a questo punto del torneo aveva l’attuale vantaggio del Cittadella, già a +5 sulle seconde. Il precedente record, stagione 1996/97, con +4, apparteneva al Lecce di Ventura.

Questo primato non è casuale: il Cittadella sta giocando benissimo, è una squadra che non punta sul possesso palla ma che difende bene e quando ha spazi da sfruttare attacca alla grande verticalizzando immediatamente il gioco, con ottimi risultati visto che ha la media più alta di tiri in porta e il migliore attacco del campionato con 12 gol fatti. A confermare l’ottimo avvio di campionato del Cittadella anche sul piano del gioco c’è il primo posto nella classifica della percentuale di pericolosità, indice che misura la produzione offensiva di una squadra in base alla capacità di mantenere il possesso palla, di verticalizzare, di giungere al tiro e di creare occasioni da gol.

L’avversaria del Cittadella in questa quinta giornata di campionato sarà l’Avellino che al contrario se la passa male, sia in termini di gioco che di risultati. L’Avellino è penultimo in classifica con appena due punti fatti ed è ultimo sia per numero di tiri in porta fatti durante la partita che nella percentuale di pericolosità.

L’allenatore Toscano inizia a essere in discussione, e così per questa partita cambierà qualcosa, schierando contemporaneamente Ardemagni e Castaldo e dando spazio per almeno un tempo a Verde, attaccante di grande talento finora poco utilizzato dal tecnico. Le assenze di Gavazzi e Lasik non sono d’aiuto per l’Avellino che difficilmente riuscirà a battere il Cittadella per quanto visto in questo avvio di stagione.

Probabili formazioni
AVELLINO: Radunovic, Diallo, Djimsiti, Gonzalez, Belloni, Soumarè, Omeonga, D’Angelo, Crecco, Ardemagni, Castaldo.
CITTADELLA: Alfonso, Martin, Pascali, Scaglia, Salvi, Bartolomei, Chiaretti, Iori, Strizzolo, Arrighini, Litteri.

PROBABILE RISULTATO: 1-2
GOL (1.80, Bet365)
X2 (1.48, Better)
BENEVENTO – PRO VERCELLI | martedì ore 20:30

Oltre al Cittadella primo in classifica c’è un’altra squadra neopromossa che sta facendo benissimo, si tratta del Benevento, che senza la penalizzazione di un punto si ritroverebbe solitaria al secondo posto. Rispetto al Cittadella l’ottimo rendimento del Benevento è meno sorprendente, perché la società è ambiziosa e ha fatto benissimo in sede di calciomercato rinforzando una squadra che aveva già ottime individualità protagonista della promozione in Serie B.

Il Benevento per ambientarsi subito alla nuova categoria ha deciso di affidarsi a un tecnico navigato in Serie B come Baroni e ha rinforzato la squadra con parecchi nuovi calciatori: l’ottimo portiere Cragno nazionale under 21, il difensore Camporese dall’Empoli, il centrocampista Chibsah, il trequartista ex Cesena Falco autore nello scorso turno di un gol bellissimo, l’esperto attaccante ex Ternana Ceravolo e il giovane di scuola Inter Puscas, l’anno scorso in prestito al Bari. In questa partita saranno assenti Melara, Falco e Puscas, ma il Benevento ha una panchina abbastanza lunga per ovviare a queste assenze senza risentirne più di tanto nel rendimento.

L’anno scorso il Benevento ha avuto un rendimento eccezionale in casa, confermato anche in questo avvio di campionato in cui ha battuto due squadre che tra l’altro finora hanno perso solo contro la squadra allenata da Baroni, e cioè Spal e Verona, quest’ultima principale candidata alla promozione in Serie A.

La Pro Vercelli ha iniziato male il campionato sul piano del rendimento, finora ha fatto male soprattutto in difesa: sono troppi i nove gol subiti. La formazione allenata da Longo gioca un calcio propositivo, e l’allenatore in vista di questa partita non intende cambiare filosofia, anzi insieme a Ebagua dovrebbe giocare fin dall’inizio l’ex Cosenza La Mantia che ha fatto già due gol entrando a partita in corso.

Probabili formazioni
BENEVENTO: Cragno, Venuti, Padella, Lucioni, Lopez, Chibsah, Buzzegoli, De Falco, Ciciretti, Jakimovski, Ceravolo.
PRO VERCELLI: Provedel, Mammarella, Bani, Legati, Germano, Ardizzone, Budel, Altobelli, Vajushi, La Mantia, Ebagua.

PROBABILE RISULTATO: 2-1
1X + OVER 1.5 (1.63, Better)
BRESCIA – CARPI | martedì ore 20:30

L’inizio di campionato del Carpi è stato finora deludente. La squadra allenata da Castori è una delle più attrezzate della Serie B e per questo motivo a inizio torneo era indicata tra le principali candidate alla promozione. I risultati non hanno rispecchiato le aspettative: dopo la vittoria sul Vicenza, il Carpi ha fatto appena due punti nelle successive tre partite, anche se il calendario non è stato d’aiuto. In casa del Brescia servirebbe una vittoria per riavvicinare la zona promozione, e un successo è probabile per parecchi motivi: il Carpi ha calciatori di grande esperienza al contrario del Brescia allenato da Brocchi che schiera parecchi giovani. Il Brescia inoltre punta su un gioco offensivo basato sul possesso palla, il Carpi ama affrontare squadre di questo tipo perché ha la possibilità di trovare più spazi nelle ripartenze.

Il Brescia ha perso l’ultima partita contro il Pisa e ha messo fine a un’imbattibilità che era stati per certi versi sorprendente e anche fortunata – basta vedere il gol segnato contro il Perugia all’ultimo minuto – dopo un pre-campionato fatto di risultati deludenti e di difficoltà. I calciatori del Carpi sono molto legati all’allenatore Castori, con il quale sono saliti in Serie A e sui quali il tecnico ha puntato anche nella massima serie: è arrivata l’ora di ripagare la fiducia, perché un nuovo risultato negativo potrebbe mettere in pericolo la panchina.

Probabili formazioni
BRESCIA: Minelli, Untersee, Somma, Calabresi, Racine, Bisoli, Pinzi, Martinelli, Morosini, Caracciolo, Bonazzoli.
CARPI: Colombi, Gagliolo, Blanchard, Poli, Crimi, Di Gaudio, Bianco, Lollo, Pasciuti, Catellani, Lasagna.

PROBABILE RISULTATO: 0-2
2 (2.20, Eurobet)
X2 + UNDER 4.5 (1.38, Eurobet)