Serie B: Frosinone-Latina, Novara-Salernitana, Pro Vercelli-Cittadella, Vicenza-Bari (sabato)

I pronostici sulle partite di calcio della Serie B
I pronostici sulle partite di calcio della Serie B, il campionato italiano di calcio di seconda divisione

In questo post trovate analisi, probabili formazioni e pronostici per le restanti quattro partite di Serie B che si giocheranno sabato pomeriggio alle 15.

FROSINONE – LATINA | sabato ore 15:00

Il Frosinone nelle prime due giornate di questa Serie B ha confermato una tendenza tipica dello scorso anno in Serie A in cui gli unici risultati positivi che riusciva ad ottenere arrivavano quasi esclusivamente in casa. E così dopo la bella vittoria ottenuta all’esordio contro la Virtus Entella è arrivato lo stop di Brescia. Del resto sono stati confermati parecchi calciatori della scorsa stagione, come il portiere Bardi, i difensori Russo, Crivello e Matteo Ciofani, i centrocampisti Gucher, Frara, Gori, Sammarco, Kragl e Soddimo, gli attaccanti Ciofani e Dionisi. Partiti Blanchard, Ajeti, Rosi e Tonev, sono arrivati Pryyma, Ariaudo, Brighenti e Cocco, quest’ultimo unico calciatore assente per infortunio. Cambiare la mentalità di questa squadra quando gioca in trasferta sarà compito di Marino scelto come sostituto di Stellone, fermo restando che già a partire da questo derby contro il Latina sarà importante continuare la serie positiva in casa.

Il Frosinone ha maggiore qualità ed esperienza in tutti i reparti rispetto al Latina che dopo la salvezza stentata dell’anno passato non si è rinforzato più di tanto. In attacco a disposizione del nuovo allenatore Vivarini sono stati confermati Acosty, Paponi, Boakye e Corvia, quest’ultimo autore di tre soli gol nella passata stagione: non si vede il fromboliere in grado di portare la squadra a salvezza sicura. A centrocampo via Olivera e Schiattarella, sono arrivati De Vitis, Di Matteo e D’Urso a infoltire il reparto che per il resto conta di Marchionni, Scaglia, Mariga e Moretti. In porta è stata fatta una scelta molto azzardata, Pinsoglio, reduce dalla retrocessione col Livorno e molto discontinuo per rendimento negli ultimi anni. Non convince più di tanto anche la difesa formata da Brosco, Dellafiore, Bruscagin e il nuovo Pol Garcia. Dopo la batosta di Verona, il Latina ha giocato in casa contro lo Spezia una partita dai ritmi molto bassi in cui le due squadre hanno badato prima di tutto a non farsi male. Difficilmente il Latina troverà un atteggiamento simile da parte del Frosinone, che in casa ha sempre grande carattere e temperamento: riusciva a fare risultato in Serie A, figuriamoci in B.

La vittoria del Frosinone è a quota 1.75 su Better che assicura un bonus di 10 euro alla registrazione più 5 € di bonus a settimana per tutta la durata del campionato di calcio di Seria A.

Probabili formazioni
FROSINONE: Bardi, M. Ciofani, Pryma, Ariaudo, Mazzotta, Soddimo, Gucher, Frara, Dionisi, D. Ciofani, Paganini.
LATINA: Pinsoglio, Brosco, Dellafiore, Garcia Tena, Scaglia, Mariga, Marchionni, D’Urso, Gilberto, Acosty, Paponi.

PROBABILE RISULTATO: 1-0
1 (1.75, Better)




NOVARA – SALERNITANA | sabato ore 15:00

La sconfitta del Novara nell’ultimo turno è stata parecchio sorprendente, perché arrivata contro il Pisa, una squadra che aveva risolto solo da poche ore la sua crisi societaria, con i calciatori che avevano pochi allenamenti nelle gambe, e perché è strano vedere una squadra allenata da Boscaglia finire la partita senza gol. Allenatore e calciatori proveranno a rifarsi in casa dove all’esordio erano stati rimontati sul 2-2 nei minuti conclusivi della partita dal Trapani. Il Novara – che l’anno scorso si è qualificato per i playoff superando anche il primo turno e venendo poi eliminato dal Pescara – rispetto alla passata stagione il Novara ha perso Gonzalez, Evacuo, Buzzegoli, Dell’Orco e Faraoni, ma ha tesserato ottimi calciatori quali Scognamiglio in difesa, Selasi e Bolzoni a centrocampo e Sansone e Kupisz in attacco, scegliendo un allenatore che in Serie B ha già dimostrato di saperci fare sia sul piano dei risultati che dei gol fatti.

La Salernitana nonostante l’estate incasinata dal mancato arrivo di Simone Inzaghi come allenatore – con Lotito che ha poi optato per Sannino – ha una squadra in grado quanto meno di salvarsi senza le difficoltà della passata stagione. Confermati i due ottimi attaccanti Coda e Donnarumma che tanto bene hanno fatto l’anno passato, è arrivato un trequartista di grande qualità e generosità come Rosina, subito a segno all’esordio, e due terzini validi come Laverone e Vitale. A non convincere più di tanto è la tenuta della difesa che già l’anno passato fu il punto debole di questa squadra: finora non è riuscita a mantenere la porta inviolata, difficilmente lo farà contro una squadra offensiva come il Novara.

Le bravura nei calci piazzati di Rosina e Vitale e la forza degli attacchi formati a Kupisz, Sansone e Galabinov da una parte e Coda e Donnarumma dall’altra spingono a puntare sul “gol”.

Probabili formazioni
NOVARA: Da Costa, Dickmann, Scognamiglio, Troest, Calderoni, Casarini, Viola, Kupisz, Faragò, Sansone, Galabinov.
SALERNITANA: Terracciano, Laverone, Bernardini, Schiavi, Vitale, Odjer, Busellato, Della Rocca, Rosina, Coda, Donnarumma.

PROBABILE RISULTATO: 2-2
GOL (1.97, Better)
MULTIGOL 2-4 (1.55, Better)
PRO VERCELLI – CITTADELLA | sabato ore 15:00

La prima sorpresa di questo campionato di Serie B è la matricola Cittadella, attualmente unica squadra a quota 6 punti dopo le prime due giornate. Ancora è presto per affermare che il Cittadella potrà continuare così bene nel rendimento, ma c’erano segnali positivi e buone aspettative già prima dell’avvio del campionato: è stata confermata l’ossatura della squadra che ha conquistato l’anno scorso la promozione, e sono stati inseriti altri elementi di qualità che hanno fatto subito bene come Valzania, Bartolomei e Arrighini. Il Cittadella nelle prime due giornate non solo ha vinto, ha anche giocato bene, motivo per cui può guardare con una certa fiducia anche a questa trasferta contro la Pro Vercelli.

La Pro Vercelli ha messo su una squadra in grado di salvarsi senza gli affanni dello scorso anno, e lo ha confermato andando a pareggiare in un campo difficile come quello del Trapani, passando anche in vantaggio. L’allenatore Longo ha calciatori di buon livello in tutti i reparti: spiccano Legati in difesa, Budel a centrocampo ed Ebagua in attacco, con il forte terzino sinistro Mammarella molto bravo anche a tirare i calci piazzati.

La serie di vittorie del Cittadella potrebbe fermarsi qui, ma non è detto che la Pro Vercelli riesca a vincerla, questa partita.

Probabili formazioni
PRO VERCELLI: Provedel, Germano, Bani, Legati, Mammarella, Altobelli, Budel, Palazzi, Mustacchio, Ebagua, Vajushi.
CITTADELLA: Alfonso, Salvi, Pascali, Scaglia, Martin, Valzania, Iori, Bartolomei, Chiaretti; Arrighini, Litteri.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
1X + OVER 1.5 (1.92, Better)
VICENZA – BARI | sabato ore 15:00

Il campionato del Vicenza è iniziato in modo abbastanza disastroso, con due sconfitte su due, l’ultima netta in casa della Spal col risultato di 3-0. La società era comunque consapevole delle difficoltà iniziali, soprattutto per i problemi che tra cessioni e infortuni hanno riguardato la difesa. La situazione col passare delle giornate dovrebbe migliorare, e l’esperienza del nuovo arrivato Zaccardo con Adejo dovrebbe bastare per ridare un minimo di sicurezze alla difesa. Né va dimenticato come la partita di Ferrara sia stata resa subito difficile dall’espulsione del portiere Benussi in avvio.

Il Bari nonostante le assenze di Moras in difesa e De Luca in attacco resta comunque favorito, l’allenatore Stellone ha a disposizione calciatori di ottimo livello per questo campionato come Sabelli, Cassani, Valiani, Martinho e gli attaccanti Maniero e Monachello. L’ultima vittoria ottenuta sul campo del Perugia a tempo scaduto è di quelle che fanno aumentare fiducia ed entusiasmo: la doppia chance esterna è da provare.

Probabili formazioni
VICENZA: Vigorito, Esposito, Zaccardo, Adejo, D’Elia, Siega, Rizzo, Signori, Vita, Raicevic, Galano.
BARI: Micai, Sabelli, Tonucci, Di Cesare, Cassani, Furlan, Romizi, Valiani, Martinho, Maniero, Monachello.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
X2 (1.30, Better)