Qualificazioni Mondiali 2018: San Marino-Azerbaigian, Repubblica Ceca-Irlanda del Nord e Norvegia-Germania (domenica)

I pronostici sulle partite del Mondiale 2018
I pronostici sulle partite del Mondiale 2018

La prima giornata del gruppo C di qualificazione ai Mondiali del 2018 inizia alle 18 con San Marino-Azerbaijan. Alle 20:45 sarà il turno della Germania campione in carica.

SAN MARINO – AZERBAIGIAN | domenica ore 18:00

L’Azerbaigian allenato da Robert Prosinecki non ha speranze di qualificazione ma ha la possibilità di iniziare bene il girone di qualificazione visto che affronterà la squadra sulla carta più scarsa del gruppo C, il San Marino, nazionale che è riuscita a evitare l’ultima volta la sconfitta in una partita del suo girone Europeo di qualificazione al Mondiale nel lontano 2001 (1-1 contro la Lettonia). L’ultimo gol fatto in casa da San Marino risale invece all’ottobre del 2008.

Trattandosi di calciatori dilettanti, per San Marino le partite più difficili sono quelle giocate a settembre con pochi allenamenti nelle gambe. L’anno scorso San Marino nella prima partita di settembre fu sconfitta 6-0 in casa dall’Inghilterra, crollando nella ripresa in cui subì quattro gol.

L’Azerbaigian è una nazionale di basso livello tecnico, ma alla lunga anche sul piano prettamente fisico dovrebbe avere la meglio sugli avversari. La cosa difficile sarà trovare il gol del vantaggio, San Marino proverà a giocare con la massima intensità nel primo tempo provando a difendere schierando tutti i calciatori nella propria metà campo. Per provare a trovare quote più alte conviene così puntare sull’over 1.5 nel secondo tempo a quota 1.92 su Better che assicura un bonus di 10 euro alla registrazione più 5 € di bonus a settimana per tutta la durata del campionato di calcio di Seria A.

L’Azerbaigian sarà rinforzato in attacco da Deniz Yilmaz, calciatore nato in Germania che dopo avere fatto la trafila delle nazionali giovanili con la Turchia ha scelto l’Azerbaigian. Deniz Yilmaz ha fatto bene nell’ultimo campionato turco segnando 6 gol e facendo 4 assist su 13 partite nel Bursaspor: sarà di gran lunga il calciatore di maggiore talento in campo nella partita tra San Marino e Azerbaigian.

PROBABILE RISULTATO: 0-3
2 + UNDER 4.5 (1.33, Unibet)
OVER 1.5 SECONDO TEMPO (1.92, Better)




REPUBBLICA CECA – IRLANDA DEL NORD | domenica ore 20:45

Partita subito di fondamentale importanza per la Repubblica Ceca, contro una delle principali rivali per il secondo posto nel girone C, visto che la Germania non dovrebbe avere difficoltà a vincere questo gruppo. L’Irlanda del Nord ha giocato un ottimo Europeo in cui è stata eliminata solo agli ottavi di finale del Galles. Pur limitata da un punto di vista tecnico, l’Irlanda del Nord ha un’ottima organizzazione tattica e difende benissimo, è il tipo di squadra che può mettere in difficoltà la Repubblica Ceca che ha poca fantasia quando c’è da fare una partita d’attacco e gestire il possesso palla.

La prima partita col nuovo commissario tecnico Karel Jarolím è andata benissimo, 3-0 contro l’Armenia, ma questo sarà un test ben più complicato. L’Irlanda del Nord ha totalizzato ben 10 “under 2.5” nelle ultime 12 partite giocate, e agli Europei – passato il turno battendo 2-0 l’Ucraina – ha per il resto perso tutte le altre tre partite giocate col minimo scarso e con l’identico punteggio di 1-0.

La Repubblica Ceca è favorita dal fattore campo, ha una maggiore qualità tecnica e sembra avere migliorato il suo gioco con il nuovo commissario tecnico: l’Irlanda del Nord è però una squadra sempre difficile da battere, conviene così optare per la doppia chance interna unita all’under 3.5 a quota 1.40 su Better che assicura un bonus di 10 euro alla registrazione più 5 € di bonus a settimana per tutta la durata del campionato di calcio di Seria A.

Probabili formazioni
REPUBBLICA CECA: Vaclík, Kadeřábek, Suchý, Pokorný (M. Kadlec), Novák (Pudil), Kopic, Darida, Pavelka, Krejčí, V. Kadlec, Škoda.
IRLANDA DEL NORD: McGovern, McLaughlin, McAuley, McGivern, J. Evans, Ward, C. Evans, Davis, Norwood, Dallas, Lafferty.

PROBABILE RISULTATO: 1-0
1X + UNDER 3.5 (1.40, Better)
NORVEGIA – GERMANIA | domenica ore 20:30

Pur eliminata dalla Francia in semifinale, la Germania nel corso degli Europei ha dimostrato di essere ancora una delle nazionali migliori in Europa e nel mondo. La nazionale allenata da Löw riesce sempre a fare un ottimo possesso palla e a creare parecchie occasioni da gol, l’unico difetto è la fase difensiva non sempre impeccabile. In questa partita il commissario tecnico farà qualche esperimento, punterà sul solito 4-2-3-1 ma cambierà qualche interprete sulla trequarti dove dovrebbero trovare un posto da titolare Bellarabi e Brandt. In difesa con Hummels ci sarà Mustafi, terzino destro confermato Kimmich che pur nascendo da centrocampista centrale ha dimostrato nel corso degli Europei di sapere interpretare molto bene questo ruolo. L’attaccante centrale sarà Muller, desideroso di tornare al gol dopo essere rimasto a secco per tutto l’Europeo.

La Norvegia non sembra in grado di opporsi alla Germania, ha una nazionale fatta per lo più di calciatori che sono titolari nei campionati di Serie B in Inghilterra e Germania e l’ultima sconfitta in amichevole in casa contro la Bielorussia (la sesta nelle ultime nove partite) ha confermato la bassa qualità della rosa a disposizione di Per-Mathias Högmo.

Probabili formazioni
NORVEGIA: Nyland, Svensson, Hovland, Nordtveit, Aleesami, Johansen, Selnaes, Skjelbred, Eikrem, Henriksen, King.
GERMANIA: Neuer, Kimmich, Mustafi, Hummels, Hector, Khedira, T. Kroos, Bellarabi, Özil, Brandt, T. Müller.

PROBABILE RISULTATO: 0-3
2 (1.48, Eurobet)
OVER 2.5 (1.75, Eurobet)
MULLER MARCATORE (2.00, Paddy Power)